Un anno nella vita dell'albero: l'autunno


Un anno nella vita dell'albero: l'autunno

In Questo Articolo:

"A Sainte-Catherine, tutto il legno attecchisce." L'autunno segna l'inizio degli alberi dormienti e permette di piantare giovani piante, tranne nelle zone invernali molto fredde.

L'albero in autunno

L'albero in autunno

Radici, tronco e rami

L'albero mobilita tutta la sua energia per creare riserve che si accumulano nel tronco e nei rami. Questi ultimi non crescono più, l'albero non produce più cellule di legno. Ma prima della caduta delle foglie, non c'è discesa di linfa. La linfa rimane nei vasi.

gemme

Le gemme iniziate e formate durante la primavera e l'estate rimangono discrete in autunno, allo stato dormiente.

fogliame

In un clima temperato come quello della Francia, quando l'autunno avanza e la lunghezza dei giorni diminuisce sempre di più, le foglie degli alberi decidui cambiano colore e alla fine cadono. Sotto l'azione delle basse temperature, la clorofilla e alcune proteine ​​contenute nel fogliame sono degradate, il che consente di riciclare il carbonio e l'azoto di queste molecole sotto forma di riserve nutritive trasferite al resto dell'albero. Il degrado della clorofilla rivela vari pigmenti a base di caroteni (arancione), antociani (viola) e xantofille (giallo) che conferiscono i bellissimi colori autunnali. Una zona di abbandono si forma alla base delle foglie, che cadono sotto l'effetto del loro peso e del loro vento. La caduta delle foglie sul terreno permette di riciclare i costituenti della materia vegetale, degradati dai microrganismi e riutilizzati dall'albero. Quando l'autunno è asciutto, si raccomanda di annaffiare molto le conifere in modo che abbiano una buona riserva d'acqua.

I fiori

L'autunno non è il periodo della fioritura, ma l'albero si sta già preparando a produrre nuovi fiori. All'inizio della stagione, completa la formazione di particolari gemme chiamate boccioli di fiori.

I frutti

Gli ultimi frutti del giardino vengono raccolti in generale prima dell'arrivo delle gelate, ad eccezione di nespole e cachi. Per la maggior parte delle specie arboree, il periodo fino alla fine di ottobre è la stagione di raccolta ideale per i semi.

Piantare in autunno è l'ideale

Fintanto che non si congela, questa stagione intermedia che vede la maggior parte delle piante fermarsi alla vegetazione è il momento migliore per piantare un nuovo albero o per spostarne uno installato in una posizione sbagliata. Controlla che le previsioni del tempo non annunciano un raffreddamento significativo e scegli un giorno senza pioggia ma non necessariamente soleggiato, quando il terreno è ben pulito. Le piantine degli alberi possono essere addomesticate se le condizioni meteorologiche non consentono una semina immediata. La gestione degli impianti è meno probabile che asciughi le radici in questa stagione. Prima di piantare, il grumo dell'albero deve essere inumidito immergendolo. Le piantine a radice nuda sono praline.

Articoli Correlati Video: La canzone delle stagioni + altre canzoncine - Canzoni per bambini di Coccole Sonore.


Articoli Consigliati
  • Come riprodurre una paulownia?
  • Arbusti primaverili: coltivazione, dimensioni, varietà
  • Come innaffiare la quercia: consigli e metodo
  • Sarà un lillà che è sbocciato una seconda volta in autunno, sboccia in primavera?
  • Come far fiorire di nuovo i miei lillà
  • Come mantenere una brugmansia in un posto senza luce?
  • Amelanchier (Amelanchier lamarckii): coltivazione, mantenimento
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento