Benessere naturale: i benefici del basilico


Benessere naturale: i benefici del basilico

In Questo Articolo:

Antisettico, antispasmodico, emmenagogo, galattogenico, pettorale, sedativo o tonico, basilico (Ocimum basilicum L.) ha molte virtù terapeutiche, a seconda di come prepararlo e della quantità assorbita.

Basil 'Green end compact race Latin'

Basil 'Green end compact race Latin' Royal! Questo è il nome dato dagli antichi greci al basilico, chiamandolo Basilikon. Avevano indovinato le sue qualità nutrizionali? Forse... Comunque, questa pianta condimento non manca. A basso contenuto calorico (30 kcal per 100 g), fornisce 3550 μg di beta-caroteni. È piccolo? Sì, ma rappresenta il 290% delle nostre necessità quotidiane. Trasformato in vitamina A, il beta-carotene svolge un ruolo vitale nella visione. È anche coinvolto nella crescita ossea e nella regolazione del sistema immunitario. Finalmente contribuisce alla salute della pelle e delle mucose. Il basilico è una fonte di vitamina K, che aiuta la coagulazione del sangue. Sul lato minerale, mantiene il suo contenuto di magnesio, calcio e ferro: 213 mg, 64 mg e 4,34 mg, ovvero il 27%, il 17% e il 31% delle assunzioni giornaliere raccomandate. Le sue qualità nutrizionali, come il suo profumo, si riducono rapidamente dopo la raccolta. Meglio, quindi, consumarlo rapidamente! Ma le foglie si mantengono molto bene nel congelatore. Puoi anche aromatizzare l'olio d'oliva.

Scheda informativa sul basilico

posizione: nell'orto, tra i pomodori o sul bordo, dopo e accanto a tutte le verdure. Viene anche coltivato in vaso.
semina: in marzo-aprile, in terrina, coprendo leggermente i semi. Pianta le piantine in vaso e posiziona le piante da metà aprile all'inizio di giugno ogni 30 cm in tutte le direzioni.
piantagione: in aprile-maggio, in una pentola contenente una miscela di terriccio, compost e compost.
Chiavi per il successo: acqua regolarmente senza bagnare le foglie. Spesso scegli le estremità per evitare la fioritura.
In autunno, prendi una pentola in una stanza con poco calore e continua a raccogliere.

Le proprietà medicinali e terapeutiche del basilico

Parti utilizzate: foglie e capolini.

Uso interno

Uso medico:
Mancanza di appetito, pigro sistema digestivo o indigestione, gastrite, leggera stitichezza.
infusione:
Metti 2 cucchiai. 1 tazza di foglie secche in 1 tazza di acqua bollente.
Lascia infondere 10 minuti, filtrare.
Bevi 1 tazza dopo colazione per 8 giorni.

Uso esterno

Uso medico:
Aftagia, infiammazione della faringe, puntura d'insetto.
decotto:
Fai bollire 2 cucchiai. cucchiai di foglie e teste essiccate in 25 cl di acqua, 20 min. Filter.
Gargarismi 2 o 3 volte al giorno.
In collutorio: aggiungi delle foglie di menta.
impiastro:
Metti 6 foglie fresche in acqua bollente per 10 secondi.
Scolare e adagiare sulla ferita per 1 ora con un impacco.

Ricette di benessere a base di basilico

Tè al basilico

Attenzione. In grandi quantità (ci vogliono diverse tazze al giorno), gli effetti del basilico sono invertiti e, da tonico, diventa sedativo. Calmante, l'infuso di basilico è apprezzato per combattere l'emicrania a causa dello stress. Aiuta anche la digestione, mentre allevia i problemi spiacevoli con aerofagia.
Questa infusione è utile per le persone tese, stressate o ansiose. Può anche essere bevuto solo per piacere. Inoltre, il basilico favorisce l'allattamento delle giovani madri:
  • alcune foglie di basilico fresco o 1 cucchiaio. basilico secco
  • una tazza di acqua bollente
Infondere per 15 minuti. Questa infusione piacevolmente aromatizzata (con un sapore diverso a seconda della varietà di basilico utilizzato) può essere bevuta senza zucchero.

Sciroppo di basilico

  • 200 g di foglie di basilico
  • 1/2 litro di acqua
  • Zucchero di canna grezzo
  1. Portare l'acqua a ebollizione, quindi scartare il basilico, tritato grossolanamente in acqua bollente. Lasciare bollire di nuovo, quindi coprire e fermare la fonte di calore.
  2. Infondere fino a raffreddare.
  3. Filtra premendo bene.
  4. Pesare il liquido risultante e aggiungere lo stesso peso di zucchero.
  5. Scaldare a fuoco basso, mescolando regolarmente fino a quando completamente sciolto.
  6. Quando lo sciroppo inizia a bollire, abbassare la fiamma fino a quando non bolle e continuare a cuocere per 15 minuti.
  7. Bottiglia.
In alternativa, mescolare 100 g di basilico e 100 g di agastache (rugosa o foeniculum), con virtù ugualmente digestive.
Usa questi sciroppi per addolcire un drink, un infuso, uno yogurt, una ricotta... o anche molto diffuso con l'acqua come bevanda.
Queste ricette provengono dal libro di Pierrette Nardo "Mes tisanes bien-être" pubblicato da EsdemGarden.

Basilico in sorbetto

  1. Inizia sciogliendo 160 g di zucchero in 20 cl di acqua. È possibile sostituire lo zucchero con glucosio.
  2. Riscaldare a 100° C per 5 minuti fino a sciroppo.
  3. Lascia raffreddare.
  4. Nel frattempo, spremere i limoni. Ci vogliono 25 cl di succo.
  5. Mescolare 15 foglie di basilico, succo di limone e sciroppo.
  6. Vai al gelatiere. Attenzione, potrebbe richiedere un po 'di tempo.
  7. Resta solo da congelare

Olio essenziale di basilico

L'olio essenziale di basilico esotico o basilico ha molte proprietà. Usato in un massaggio diluito con un po 'di olio di mandorle dolci o albicocca, è un potente antispasmodico. Ha anche effetti antidepressivi, agisce sui disturbi della circolazione, i problemi femminili, è antinfiammatorio in caso di bronchite...
L'olio essenziale di basilico tropicale non è raccomandato per le donne incinte, l'allattamento al seno e i bambini sotto i 7 anni.

Articoli Correlati Video: Rosmarino: proprietà, benefici, rimedi naturali, utilizzi e controindicazioni | K.N.B.T.


Articoli Consigliati
  • Festa della Natura, dal 18 al 22 maggio 2016
  • Ricetta di olio anti zanzare con oli essenziali
  • Bordi minerali o vegetali: festeggia i tuoi percorsi
  • Consuma locale e stagionale con AMAP
  • Quando e quali cassette nido installare per attirare diverse specie di uccelli?
  • Come sbarazzarsi definitivamente dei rovi?
  • Sedano rave
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento