Aceto fatto in casa: preparazione, ricetta, materiale


Aceto fatto in casa: preparazione, ricetta, materiale

In Questo Articolo:

Segreti di produzione per fare un condimento come nessun altro: quello che hai preparato nella tua cucina.

Fai il tuo aceto a casa

Aceto è il prodotto della fermentazione alcolica acetico liquido (vino o sidro) sotto l'azione ossidante di un fungo, Mycoderma aceti. Lieviti causare lo sviluppo di questo fungo che viene prima sotto forma di un velo sottile e poi gradualmente addensa diventare membrana denso e appiccicoso: a detto strato viscoso galleggiante "madre". Questo può diventare una massa gelatinosa pesante e invasiva che affonda poi nell'aceto e poi muore per mancanza di ossigenazione. Inerte e parassita nel fondo di aceto, si dice che sia "zooglée".
Per fare l'aceto di casa, devi avere una madre sana. Per questo mycoderm può compiere il suo lavoro, deve vivere in un ambiente di crescita favorevole: l'acetify liquido deve essere chiaro, una certa acidità, oggetto di rinnovo dell'aria e mantenuta ad una temperatura compresa tra i 25 e 30° C.

Aceto: il ruolo della madre

Questa pellicola gelatinosa che si forma sulla superficie del vino o sidro, funge da collante fra l'ossigeno liquido e ambiente alcolico che fornisce acetobatteri necessari per l'acidificazione. È importante che copre l'intera superficie del liquido, non è né troppo sottile né troppo spessa (che poi lavello e muoiono, precipitato dal suo stesso peso). In effetti, devi guardarlo e non esitare ad amputarlo - un'operazione delicata - non appena diventa invasivo.
Una credenza popolare è che inizi sempre il tuo aceto di casa con un pezzo di madre affidato da un generoso donatore. L'uso di regola consiste nel prelievo di un pezzo di mycoderm su un epoca in precedenza per iniziare un'altra acetificazione che darà vita a nuove aceti, da qui il suo soprannome di "madre".

Preparare l'aceto da una madre:

In un aceto contenente 2 o 3 litri di buon vino rosso o bianco, posizionare la madre in modo che galleggia senza affondare... un'operazione che non è così facile come sembra.

Preparare l'aceto senza madre:

Diversi preparativi empirici di aceto senza madre coesistono.
  1. Dall'acetoversare 1 litro di buon aceto (non pastorizzato) nell'aceto e lasciarlo asciugare naturalmente.
  2. Dal buon vino e aceto di qualità pura: mescolare in proporzioni uguali.
  3. Un caldo : Prima di tutto, fai bollire 1,5 litri di vino rosso o bianco. Quindi lasciare riposare per 24 ore, prima di aggiungere un altro 1 litro di vino, quindi ancora 1 litro quindici giorni dopo.
Una volta preparato l'aceto, perché non aromatizzarlo da solo?

Come scegliere un buon aceto

Come indispensabile come decorativo, deve essere in arenaria, in maiolica o in terracotta. La sua superficie esterna può essere smaltata o smaltata, ma mai al suo interno. Anche i fusti di legno da 5 a 10 litri, progettati per questo uso, possono fare il trucco. La capacità minima è di 5 litri, che consente di ottenere da 2 a 3 litri di aceto, perché il contenitore non deve mai essere riempito per più di due terzi.
Per avere successo la fermentazione, mettere l'aceto in una posizione fissa in un ambiente caldo (oltre 20° C), la cottura o soffitta. Scegli un tappo o un "cappello" di aceto, una sorta di coperchio inadatto.
Assicurati che la cannella sia a tenuta stagna, questo rubinetto di legno attraverso il quale viene ritirato l'aceto. Un buon trucco: lasciarlo immergere tra le 24 e le 48 ore in acqua fredda in modo che si gonfia. Fai lo stesso con il tappo.
Infine, scottare e asciugare l'aceto prima di usarlo per la prima volta.

Articoli Correlati Video: Idromele fatto in casa.


Articoli Consigliati
  • Taglio fresco con fragole e ricotta
  • Morsi di amaranto
  • Come preparare un Monte Bianco con le castagne
  • Crema di topinambur
  • Zuppa di patate dolci e zucca
  • Mascarpone gratinato al cachi
  • Fagioli rossi messicani
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento