Vine (uva)


Vine (uva)

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Vitis vinifera

famiglia: Vitaceae

origine: Europa

Periodo di fioritura: primavera

Colore del fiore: crema

Tipo di impianto: arbusto arbustivo

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: 5 m

tossicità: frutti commestibili

Pianta e coltiva

robustezza: -20° C

esposizione: sole

Tipo di terreno: ordinario, vedi sassoso

Acidità del suolo: da neutrale a calcare

Umidità del suolo: da normale a secco

utilizzare: frutteto

Piantare, in vaso: autunno

Metodo di moltiplicazione: talee in agosto, utilizzare ramoscelli di 20 cm, stratificazione

Formato: Non esitate a tagliare le sue viti in breve (da 8 a 10 occhi al massimo). Ci saranno meno uve, ma queste saranno migliori e le viti porteranno loro più facilmente e prima alla maturità, specialmente nelle regioni settentrionali.

Malattie e parassiti: peronospora, oidio, muffa grigia, falena, mealybugs, l'érinose, fillossera

Vite (uva), Vitis vinifera

uva

Quando si pensa del frutto della vite, tutti ricordano la vite di un vicino di casa o di una nonna che offre una moltitudine di piccoli gruppi a basso livello di zucchero o grani aigrelets che finivano negli stomaci di uccelli. Una scarsa scelta di varietà e cure inadeguate, soprattutto per quanto riguarda le dimensioni, sono sufficienti a spiegare perché molti vigneti di individui rimangono essenzialmente decorativi.

Eppure, dopo tre o quattro anni, un cesto di uva gustosa e dolce è a disposizione di tutti. Con un pergolato di diversi metri, la raccolta può superare anche i 25 kg trasformando la raccolta in vera e propria "vendemmia fatta in casa"!

È quindi possibile gustare frutta poco trattate, se non del tutto. Questi grani sani ricchi di vitamine e antiossidanti (polifenoli) sono apprezzati dagli atleti con i loro zuccheri facilmente disponibili. In cucina si sposano nel piatto dell'aperitivo per dessert. Per ottenere il massimo dai loro sapori e aromi, sceglieli al mattino al fresco.

Piantare la vite

Preferire una semina primaverile (soprattutto in climi freddi) in modo che la vite sia ben stabilita prima dell'inverno rigido. Se lo pianti all'inizio dell'autunno, pianifica la protezione invernale.

Dagli un luogo caldo, soleggiato e freddo, e una terra leggera, profonda e piuttosto calcarea. Se stai creando una riga, distanzia le viti di almeno 1 m di distanza. Per una vite alta posizionata contro una facciata, pianificare una pianta ogni 2 m. Lascia uno spazio tra il muro e le corna future in modo che l'aria circoli, pegno di buona salute del fogliame.

Preparare il terreno lavorando su un volume di almeno 50 cm3. Mettere un concime organico ben decomposto sul fondo del foro e isolarlo dalle radici con un po 'di terra. Installare la pianta in modo che il punto di innesto (rigonfiamento dello stelo) si trovi a pochi centimetri dal suolo. Riempi abbondantemente il buco e l'acqua. Pianifica subito il tutor.

Manutenzione del vigneto

La dimensione è principalmente quella di aumentare la fruttificazione. Senza la potatura, la vite produce un fogliame irregolare, scarsamente e male qualitativo a scapito dei frutti. La vite che fruttifica sui germogli dell'anno nasce su legno di un anno o più.

Quando piantiamo, potiamo la vite con due occhi, selezioniamo quindi il più bello dei ramoscelli da questi occhi e noi palissiamo sul guardiano.

Si forma una perlina verticale (una sorta di cornice fissa, come un tronco) che si innalza fino a 2,5 m, portando rami secondari orizzontali che possono coprire un muro. Questi rami fruttiferi, chiamati "corsi", sono composti da un ramo che ha fruttato l'anno precedente e un ramo di ricambio situato proprio sotto. Tagliamo alla fine dell'inverno (non troppo tardi altrimenti la vite "piange", non troppo presto se i boccioli si congelano). Il ramo fruttifero viene rimosso e ridotto a 2 o 3 occhi a seconda della varietà di vite, il ramo di sostituzione. L'occhio superiore dà un ramo fertile che sarà trellised mentre è allungato e l'occhio più basso il ramo di sostituzione...

Se la vite deve correre su un pergolato o un pergolato, piegare il cavo verticale all'altezza desiderata.

Durante l'estate, riempire un verde con due o tre foglie al di sopra degli ultimi grappoli.

Una vite ben nutrita emette germogli di oltre 2 m in una stagione.Alla fine dell'inverno, aggiungere un fertilizzante di potassio alto (tipo Patentkali) al terreno per favorire la crescita delle viti e una bella fruttificazione.

Ogni due anni, completo di un pacciame autunnale con un compost maturo.

Sul lato della salute della vite, alcune varietà recenti possono fare senza alcun trattamento. Per quanto riguarda gli altri, stimola le loro difese naturali con spruzzi di ortica o equiseto. Se necessario, spruzzare o spolverare con sostanze compatibili con il giardinaggio ecologico come la miscela bordolese o il fiore di zolfo.

Mantieni i tuoi migliori grappoli di uccelli e vespe voraci insaccandoli in sacchi di carta non appena i grani sono ben formati.

Specie e varietà di Vitis

Ci sono molte varietà di viti, in particolare in Francia. Acquista la tua vite con un'etichetta specifica che menzioni la sua varietà. Preferisco gli acquisti, soprattutto quelli di anziani e quindi costosi, in vivai seri o in un centro di giardinaggio che offre una garanzia di un anno sull'impianto.

Articoli Correlati Video: Cissus verticillata - Princess vine - Uva-do-mato (Vitaceae).


Articoli Consigliati
  • Creeşte arborescente, fragrante oceanico, lilla della California

    L'albero arboreo è una bella specie adattata al mare, al clima mediterraneo o al clima mite costiero. Il nostro consiglio per la sua cultura.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 19267 +Video
  • Miseria viola

    La miseria viola è una pianta d'appartamento robusta, ma anche una massiccia pianta o pianta da balcone con colori straordinari. I nostri consigli sulla cultura.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8144 +Video
  • Ciliegio d'alloro, palma d'oro, mandorla d'alloro

    Spesso utilizzato per le siepi, l'alloro ciliegio forma una cortina verde brillante per tutto l'anno. Ad aprile emette grappoli di fiori bianchi delicatamente profumati. Sebbene le piantagioni resistenti possano essere considerate nella maggior parte delle nostre regioni. Un arbusto ideale per formare...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8020 +Video
  • Campanulaceae / Campanulaceae

    Le campanulaceae sono una famiglia di piante dicotiledoni che comprende 2.000 specie distribuite in circa 90 generi. Sono per lo più piante erbacee perenni, alcuni alberi e arbusti, cosmopoliti, dal freddo alle regioni tropicali (eccetto l'africa tropicale).Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7487 +Video
  • Vanillier (vaniglia)

    La vaniglia è un sottobosco orchidea rampicante che sarà impalettato. Il nostro consiglio per la sua coltivazione e manutenzioneUlteriormente

    Visualizzazioni: 8627 +Video
  • Prezzemolo

    Il prezzemolo o prezzemolo napoli, petroselinum crispum varietà neapolitanum, è un'erba aromatica della famiglia apiaceae (precedentemente umbelliferae) dei più noti e più coltivato, e questo fin dai tempi antichi. Indossare gli stessi steli scanalati come...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8271 +Video
  • Mammilaire

    Questo mammiliano è raro nella cultura tra i dilettanti, è una specie che forse non è più facile da mantenere, ma incredibilmente graficaUlteriormente

    Visualizzazioni: 1278 +Video
  • Anguria, anguria
  • CÂœur di Maria CÂœur sanguinamento, CÂœur Jeannette
  • Valerianaceae / Valerianaceae
  • Zebra vegetale
  • Larice, Tamarack, Tamarack
  • Ophiopogon, Snake's Beard, Dragon's Beard
  • Giglio martagone
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati