Orto: prevenzione contro parassiti e malattie dell'inverno


Orto: prevenzione contro parassiti e malattie dell'inverno

In Questo Articolo:

Dall'inizio dell'autunno inizia un periodo di transizione nel giardino: le colture estive stanno volgendo al termine e quelle invernali sono per la maggior parte già in atto (porri, cavoli, spinaci...). Ecco un promemoria delle azioni da fare nell'orto da settembre a ottobre fino a novembre.

malattia, parassita, giardino, trattamento, periodo invernale

Cosa fare nel giardino caduta per proteggerlo dagli attacchi l'inverno si avvicina poco a poco, come i quadrati rilasciano pomodori, fagioli, melanzane e le carote, ravanelli, rape nere, ecc (tutte le verdure di radice), è essenziale pulire a fondo le tavole. Inoltre, un'opera di aerazione del terreno con la grelinette non disturberà il suo equilibrio, ma danneggerà i numerosi parassiti che desiderano stabilirsi per l'inverno.

Evacuare i resti della cultura

Zucchine malate

Fogliame sbiadito di zucchine Da tenere d'occhio: le verdure danneggiate o marcescenti vengono spesso scartate alla raccolta e dimenticate in un angolo. Lo stesso può dirsi per i fagioli bianchi, le patate ancora in posto.
Il pericolo: i parassiti si nutrono di foglie o di ortaggi e prosperano a tutta velocità. Queste sono case sparse spore o larve dei più grandi flagelli del vegetale (carota, cavolo fly ernia, la muffa, ruggine, antracnosi e grasso fagioli, cipolla volare, scarabeo... per non parlare delle lumache e lumache).
Azioni di prevenzione: alla fine del raccolto, è meglio evacuare tutti i rifiuti sospetti e strappare i piedi nudi prima di incenerirli. Non aspettare la primavera.

Ispezionare le verdure invernali

bouquet di lattuga di agnello

Ispezione della lattuga di agnello in inverno Da tenere d'occhio: Le verdure invernali sono conosciute per essere sensibili a certe malattie come la ruggine di porro (macchie arancioni), il vertebrale di cavolo (uova o bruchi nelle foglie) o la ruggine invernale sugli spinaci invernali.
Il pericolo: oltre al danno causato alle piante attaccate, malattie e parassiti si moltiplicano ulteriormente in primavera. È essenziale interrompere il ciclo ogni volta che è possibile farlo.
Azioni di prevenzione: contro il piedistallo, la raccolta manuale di uova e bruchi è molto efficace. La pacciamatura protegge le verdure da malattie fungine che possono diffondersi dal terreno. Rimuovere sempre, ovviamente, le parti di una pianta contaminata.

Disinfetta i tutor

Prevenzione, malattia, parassita, sterilizzazione, strumenti, diffusione, tutori puliti

Pulisci i tutor Da tenere d'occhio: Fasci di fagioli, pepite di pomodori e altri graticci di legno o di bambù sono stati a volte a contatto con piante sensibili alla malattia.
Il pericolo: spore di funghi (ruggine, muffa) sono prontamente infiltrati nelle fessure di questi media in inverno e si sviluppano durante la prossima bella stagione.
Azioni di prevenzione: disinfettare i guardiani prima di restituirli al rifugio. Spazzolare e spruzzare con una soluzione di solfato di rame al 3%. Fai lo stesso su strutture che non sono rimovibili (traliccio).

tirare le erbacce

malattia, parassita, prevenzione, controllo delle infestanti

Rimozione delle erbe Da tenere d'occhio: tutte le erbacce indesiderate sono felici di stabilirsi nel terreno fertile dell'orto.
Il pericolo: Le erbe o le piante attirano insetti benefici come gli scarafaggi, ma possono anche trasmettere malattie. Le Brassicaceae selvatiche (la borsa del pastore, sanve) ospitano il fungo dell'ernia cavolo. Tarassaco e cerfoglio selvatico proteggono la mosca della cipolla. L'afide pisello depone le sue uova d'inverno sul trifoglio...
Azioni di prevenzione: se è necessario preservare una bella diversità di piante selvatiche nel giardino, si può farlo fuori dall'orto perché è molto difficile distinguere i buoni degli indesiderabili!

Strumenti puliti

sterilizzazione di cesoie

Disinfetti il ​​potatore Da tenere d'occhio: utensili da taglio (forbici) e lavorazione del terreno (forca per scavare, grelinette, pala...) rappresentano un rischio reale.
Il pericolo: per tutti gli impianti che possono dimensione (pomodoro, melanzana, pepe), la cesoia è una fonte importante di germi propagazione quali muffe e avvizzimento batterico. Questi germi penetrano facilmente nelle ferite alla vita. Germi o larve possono anche inverno nel terreno attaccato agli strumenti. Se li immagazzini bene prima dell'inverno, lo spread è sicuro.
Azioni di prevenzione: Prima di potare i tuoi alberi da frutto o cespugli di rose, assicurati di lavare e disinfettare il frantoio con alcool. Rimuovere il terreno che aderisce agli strumenti prima di restituirli.

Articoli Correlati Video: principali malattie funginee.


Articoli Consigliati
  • È possibile installare un orto su un terreno?
  • Foglio di coltivazione: zehneria, pianta messicana
  • Come sbarazzarsi dell'erba che cresce con la lattuga di agnello?
  • Quando e come innaffiare gli spinaci nell'orto
  • Come coltivare i carciofi quando vivi in ​​regioni molto fredde?
  • La rotazione delle colture, quella semina e semina in estate?
  • Come avere foglie di aglio belle: la cultura della caraffa
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento