Il tappeto erboso


Il tappeto erboso

In Questo Articolo:

Hai mai pensato al tappeto erboso? È un prodotto che si sta sviluppando e molto facile da implementare. Si presenta sotto forma di rotoli che si svolgono semplicemente. Ma come procedere?

Bene e lancia il tuo pavimento

Inizia restituendo il terreno alla palude, o preferibilmente al timone. Non esitare a tornare nello stesso posto più volte per allentare il più possibile il terreno.

Quindi aggiungere l'emendamento sotto forma di compost o compost. Stendere uno strato superficiale da 3 a 4 cm. Per ottenere una miscela ricca, il campo viene nuovamente restituito. Questa operazione arricchirà il terreno, ma alleggerirà anche questo.

Livella la tua terra

Con l'aiuto di un rastrello, rimuovere tutti i ciottoli e rompere le zolle. Quindi rastrellare per levigare il terreno. Il finale può essere fatto con una regola per avere un terreno rigorosamente piatto.

Porta il terreno al rastrello finché i tuoi passi non affondano più. Per completare la preparazione, è possibile aggiungere uno strato di compost (terra setacciata + compost) di 10 cm. Sparga il concime speciale erba radice lunga.

Infine, metti il ​​tuo terreno nei piatti

Mettendo la zolla in rotoli

L'installazione deve essere eseguita immediatamente dopo aver ricevuto i rotoli di erba. Srotolare il tappeto erboso posizionando le lastre da bordo a bordo senza sovrapporle.

Appiattire bene con le mani. Non ci devono essere sacche d'aria tra i piatti e il terreno. Tagliare i bordi del prato è davvero facile. Taglia i piatti con un coltello da cucina con i denti. Una volta completata l'installazione, rotoli con un rullo e innaffia abbondantemente. Questa irrigazione immediata dopo la posa è essenziale per il buon recupero delle riprese. Quindi, per 15 giorni, immergere il prato due volte al giorno (in irrigazione automatica: 2 volte 45 minuti in primavera ed estate).

Articoli Correlati Video: Posa delle zolle del prato.


Articoli Consigliati
  • Le piante acquatiche essenziali nel bacino ornamentale

    Piante di stagno: cosa piantare a che profondità? Una selezione di piante acquatiche facili da coltivare in uno stagno.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8755 +Video
  • Aiuta il banano

    Suggerimenti per piantare e mantenere un albero di banana coltivato in vaso all'interno di un appartamento o in giardino. Scelta di terriccio, irrigazione, luce, trattamenti...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 10124 +Video
  • Crea un erbario

    La creazione di un erbario è un lavoro sia estetico che scientifico che richiede tempo e pazienza. Ecco come procedere.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 12726 +Video
  • Zin-zinco dal mio giardino

    Lo zinco è un materiale classico e molto moderno adatto a molti usi in giardino. Scopri come usarlo saggiamente, raccogliendo vecchi oggetti, trasformando una vecchia vasca in un catino, dando alla tua terrazza un tocco moderno con vasi eleganti...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 716 +Video
  • Vele anti-insetti

    Contro i parassiti volanti (mosche, farfalle, farfalle...), il velo anti-insetto ha dimostrato il suo valore. Scopri come questa arma ecologica può aiutarti a proteggere i tuoi raccoltiUlteriormente

    Visualizzazioni: 9922 +Video
  • Piante e fiori che hanno un cattivo odore

    Perché alcune piante sono maleodoranti, esempi di piante con fiori o frutti maleodoranti, esotici o dei nostri paesi.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9773 +Video
  • Esempio di realizzazione di un bacino

    Serge spiega la realizzazione del suo laghetto da giardinoUlteriormente

    Visualizzazioni: 12941 +Video
  • Giardino botanico esotico di Val Rahmeh (06)
  • Zucca butternut
  • Un giardino mediterraneo
  • Quale sistemazione per i piccioni?
  • Combatti contro le talpe
  • Muscari
  • Insetti acquatici
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati