Trapiantare il porro invernale


Trapiantare il porro invernale

In Questo Articolo:

Per ottenere la produzione di porro dal tardo autunno all'inizio della primavera dell'anno successivo, trapiantare le piantine. Scegli le cosiddette varietà invernali resistenti al freddo.

porro trapiantato

Gli inverni stanno diventando più miti, ritardando o addirittura impedendo l'arresto vegetativo dei porri, che poi continuano a svilupparsi senza interruzione. Detto questo, a fine luglio è l'ultimo limite per l'installazione di porri.
  • Allentare il terreno per preparare le colline future.
  • Piantare i porri a 15 cm in file distanziate di 30 cm l'una dall'altra.
  • Il leafminer che infuria quasi dappertutto in Francia, sarà necessario progettare di mettere sulle colture una rete di insetti sugli archi, il mezzo di protezione più efficace per il momento.

Suggerimenti e attrezzature

Caratteristiche particolari:
serpette o coltello
vanga
artiglio
gesso
piantatoio
annaffiatoio
zappa
Consiglio:
Poiché i porri invernali possono rimanere sul posto per molti mesi, non è necessario fare diversi trapianti successivi.
Piantali tutti in una volta e raccoglili come e quando ne hai bisogno.
Buono a sapersi:
Per sbiancare il barilotto di porri, alzare la terra, con una zappa, alta pochi centimetri.

Seleziona i porri da trapiantare

Seleziona i porri da trapiantare

Nel caso dei porri seminati in scatole, strappare le piantine non appena hanno raggiunto la dimensione di una matita.
Non è necessario mantenere un ciuffo di terra attorno alle radici.
Scegli le piante sane che stanno in piedi.

Preparare le piante per il trapianto: le radici

Preparare le piante per il trapianto: le radici

Fai piccoli stivali di circa quindici piante, mettendo tutti i colli, parte tra le radici e le foglie, alla stessa altezza.
Preparare i porri per il trapianto tagliando con un coltello una parte delle radici, per mantenere solo 1 o 2 cm.

Preparare le piante per il trapianto: fogliame

Preparare le piante per il trapianto: fogliame

Rimuovere anche alcune delle foglie per ridurre l'evaporazione e facilitare il recupero.
Con un potatore o un coltello, tagliare almeno un terzo della lunghezza delle foglie.
Rimuovere alla loro base quelli che sono danneggiati o sembrano essere eziolizzati.

Sputare le piante di porri invernali

Sputare le piante di porri invernali

Arare il terreno pulendo grandi ciottoli e radici di erba.
Artiglio per livellare e rompere le zolle.
Tenere una linea.
Con un dibbler, scavare un buco e posizionare la pianta di porro seppellendo leggermente il colletto.

Con la fioriera che spacca il terreno contro la pianta

Con la fioriera che spacca il terreno contro la pianta

Rispettare una distanza di piantagione di 10-15 cm sulla fila, con una distanza di 20 cm tra le file per consentire il passaggio della zappa.
Con il dibbler, riporta il terreno contro la pianta in modo che le radici siano a contatto con il terreno.

Innaffia i trapianti

Innaffia i trapianti

Innaffia ogni pianta con la bocca dell'annaffiatoio. Mantenere la zona umida costantemente fino al completo recupero e durante periodi molto secchi.
Puoi fare il tuo primo raccolto in ottobre o novembre a seconda della regione.

Articoli Correlati Video: trapianto delle verdure invernali.


Articoli Consigliati
  • Come è cresciuto l'aneto?
  • Potimarron 'Divine' F1 (Cucurbita maxima): foglio di coltura
  • Tutti i ravanelli che coltivo nel mio giardino sono pungenti. Cosa fare?
  • Quando e come innaffiare le lenticchie nell'orto
  • Perché i miei fagioli seminato non sono iniziati ad aprile?
  • Vorrei seminare la mazza. Non è troppo tardi a settembre?
  • Possiamo piantare patate dopo i pomodori?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento