Questi bug ci danno fastidio

Chi non ha infastidito queste dannate lumache amanti delle piantine fresche, queste talpe responsabili di piccole pile antiestetiche sui nostri bei prati o questi afidi che invadono le nostre rose! Questi animali fanno comunque parte della biodiversità e partecipano attivamente all'equilibrio dei nostri giardini. Vediamo come vivere in modo intelligente con queste bestie che a volte ci disturbano.

Questi bug ci danno fastidio

In Questo Articolo:

Il più grande...

vole

vole

vole

Le arvicole sembrano topi, ma sono un po 'più grandi (da 10 a 15 cm). Da fulvo a grigiastro, danneggiano prati e siepi creando gallerie poco profonde. Si nutrono di radici, semi e corteccia. Pongono problemi reali solo quando la popolazione diventa troppo importante, quindi evita di conservare il grano vicino al giardino: questo tende ad attirarli. Proteggi i tronchi con una piccola staccionata e fai prosperare i donnole e i rapaci che sono i loro principali predatori.
I gatti sono anche molto efficaci contro le arvicole che amano cacciare nei loro giochi notturni.

taupe

Non riconosciuta e raramente vista, la talpa viene rilevata dalla presenza di piccole pile di terra portate in superficie quando scava le sue gallerie con le sue grandi zampe scavatrici. È un piccolo mammifero dall'apparenza simpatica riconoscibile per il suo piccolo corpo paffuto ricoperto da un mantello scuro e lucido e dal muso allungato sormontato da piccoli occhi lucenti.
Ha una cattiva reputazione e alcuni giardinieri non esitano ad usare metodi barbarici per eliminarlo. Ciò che è meno noto è che i tunnel scavati nel terreno permettono alla terra di respirare. Scavando i suoi tunnel, la talpa libera il terreno da molti parassiti che si nutrono di esso (vermi grigi, lumache, gru, larve di fili di lana, grilli di talpa...).

Il terreno evacuato e fermentato dalle talpe è fine, ricco e bitorzoluto: recuperalo per le tue piantine o aggiungilo alle tue patate bollenti! Si prega di non bloccare le sue gallerie, perché sarebbe fargli scavare in molti altri, invece inserire una bottiglia rovesciata su un bastone conficcato nel foro, dove è davvero auspicabile: il suono del vento e delle vibrazioni dovrebbe via.

coniglio

coniglio

Molto carino a piccole dosi, i conigli, è risaputo, hanno la capacità di riprodursi molto velocemente. Quando sono ben installati vicino a un giardino, possono essere formidabili per le piantagioni. Banchettano su verdure a foglia come insalate, ma anche attaccano tutto ciò che accade a loro nei denti, radici, cortecce di alberi, steli, nulla li può resistere soprattutto nella stagione fredda, quando il cibo si esaurisce.
Ci sono repellenti che non sono molto efficaci. La presenza di un cane è più utile perché i conigli hanno paura e non si accosteranno in modo permanente nel giardino.
Un'altra tecnica: schermare le parti sensibili con filo di ferro, avendo cura di seppellirlo obliquamente per almeno 40 cm e di cementare la base.
La maggior parte dei pazienti sarà in grado di creare trappole per catturarle e rilasciarle in campagna.

donnola

Il loro cappotto è marrone nella parte superiore del loro corpo snello e bianco sotto. Belle e allungate, la loro morfologia consente loro di scivolare nei buchi e nelle fessure più strette. Non sono fastidiosi in giardino, non provocano danni e si depositano discretamente nei fori delle pareti o persino nei vecchi tronchi d'albero.
Le donnole, però, soffrono di una cattiva reputazione: ucciderebbero i polli! In realtà, non attaccano le Gallinaceae.
Sono gli alleati del giardiniere, perché consumano una grande quantità di roditori, tra cui le famose arvicole, che si nutrono abbondantemente e senza la loro predazione proliferebbero eccessivamente.

... e quelli più piccoli

Lumache e lumache

lumaca

Hanno in comune essere viscosi e mostrare soprattutto di notte o giorni di pioggia. Spesso, il loro danno si nota al mattino presto. È impossibile trovare la persona responsabile della scomparsa di questa bella pianta che ci è piaciuta così tanto, perché questi animali si nascondono quando il giorno arriva a sfuggire al caldo.
La loro presenza di massa deriva dall'uso eccessivo di pesticidi che allontanano i loro predatori. Non sradicarli dal tuo giardino in quanto sono una fonte di cibo per uccelli e ricci.Attira gli uccelli con una siepe e un abbeveratoio, e riccio offrendo riparo sotto una catasta di legna. Quindi, il tuo giardino sarà naturalmente regolato.
Per proteggere i raccolti, puoi spargere segatura o cenere intorno alle piante carnose che sono così popolari con questi molluschi. Ricorda di rinnovare questa cintura protettiva dopo ogni pioggia (leggi: La cenere è buona per le piante?).
Se hai polli (leggi: allevando polli nel tuo giardino), saranno felici di aiutarti a combattere perché amano questi piccoli animali. Lasciali in libertà per qualche ora: ti terranno compagnia nel tuo lavoro di giardinaggio e ti libereranno rapidamente di questi piccoli molluschi indesiderati.

Leggi anche:

  • Contro lumache: ciò che funziona davvero
  • bruchi

Piccoli parassiti / ventose pungenti:

afidi

Formiche e afidi

Gli afidi si dilettano nei giovani germogli delle nostre piante preferite succhiando la loro linfa. Troppi di loro sono problematici in quanto sono vettori di virus o funghi (muffa fuligginosa). Usa il controllo biologico con le coccinelle, le lacewings o persino i earwigs. Sono anche un favorito per i piccoli uccelli, quindi evita i pesticidi e preferisci gli spray di sapone nero meno tossico!

Leggi:

  • I diversi tipi di afidi e le loro piante preferite
  • Afidi: danni e soluzioni naturali

tripidi

Tripidi hanno una dimensione ridotta spesso inferiore a 2 mm. Sono marroni, grigi o neri e vivono nascosti sotto le foglie di cui si nutrono grazie al loro organo penetrante / succhiante. Le foglie vengono poi coperte con piccole macchie bianche. Questi insetti possono essere vettori di virus. A loro piacciono le situazioni secche e calde e possono causare seri danni nelle serre. Odiano frequenti annaffiature sul fogliame. In caso di attacco, spesso imbastiscono le piante e bruciano le foglie cadute. Introdurre nella serra un formidabile predatore: Amblyseius cucumeris.
Nel giardino, gli spray di sapone neri sono preferiti nella parte inferiore delle foglie.

cocciniglie

cocciniglie

Femmine e larve di cocciniglia su acacia

Gusci circolari marroni per scudi cocciniglia o ricoperti di fioriture bianche cotonose per cocciniglie, questi insetti succhiatori indeboliscono le piante. I cocciniglie si sistemano all'ombra delle foglie, sui rami e alla base delle piante. Attenzione, è necessario intervenire dal loro aspetto a rischio di vedere la pianta invasa molto rapidamente. Per questo, rimuovere i loro gusci con un panno imbevuto di alcool a 90° o acqua saponata. L'olio bianco "fonde" il loro carapace. Una spruzzata di letame di ortica sarà una buona soluzione preventiva (leggi: Purina e ortica, funziona!).

mosche bianche

Nella stagione calda, insetti bianchetti, insetti alati bianchi di dimensioni molto piccole (da 1 a 3 mm) molto prolifici, invadono il fogliame che mordono e succhiano. Sono vettori di muffa fuligginosa.
Per eliminarli, installare trappole gialle luminose coperte di colla e introdurre nelle serre una piccola vespa con il nome dolce diEncarsia formosa.
Spruzzare un infuso di tanaceto che si rivela un buon repellente.

Un giardino sano, santuario della biodiversità, è una garanzia di successo nella lotta contro gli attacchi di questi animali. Piante adattate al clima e crescenti in buone condizioni, una popolazione animale diversificata, un equilibrio ricreato porteranno al livello dei ricordi lontani l'uso di sostanze chimiche fitosanitarie e le trappole barbariche ancora troppo spesso utilizzate.

Per andare oltre...

Segui i link presentati nel riquadro "Leggi anche...": troverai consigli dettagliati specifici per ciascuno di questi "invasori"!

Leggi anche:

  • I 10 comandamenti del giardiniere che ascoltano la natura
  • Parassiti e malattie della primavera in giardino

Articoli Correlati Video: #YOUTUBEPENSACITU - IL BUG DI YOUTUBE CHE MI DA PIÙ FASTIDIO!.


Articoli Consigliati
  • Helianthus perenne (soli)

    Girasoli perenni, o soli perenni, sono cugini di girasoli. Suggerimenti per la coltivazione del giardino e specie perenni di helianthus.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9399 +Video
  • Per facilitare la sua semina

    Per facilitare la semina e l'avvio, attendi che il terreno sia leggermente umido per la semina in fila.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 15612 +Video
  • Aiuta i pipistrelli al riparo

    I pipistrelli meritano di essere protetti. Inoffensive nonostante la loro cattiva reputazione, in francia sono tutti insettivori. Discreti, li incontrerai solo di notte, quando liberano il giardino da una moltitudine di insetti. Aiutali offrendo loro un alloggio in condizioni ideali.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 13258 +Video
  • La dimensione dell'oleandro

    Arbusto molto fiorifero nel sud della francia, l'oleandro può essere guidato in siepi, soggetto isolato o addirittura albero. Nelle zone più fresche, sarà coltivato in vasi nel rifugio. Qualunque sia il suo utilizzo, sarà necessaria una taglia adeguata per ottenere il meglio da questa pianta...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14110 +Video
  • JardinExpress: catalogo primavera 2013

    Le migliori notizie dal catalogo primavera 2013 di jardin-express: lobularia, calibrachoa, sunpatiens... Disponibile nelle piantine da marzo a maggio.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 797 +Video
  • Macerare il tabacco contro gli afidi

    Contro gli afidi neri, macera un pacchetto di tabacco per 24 ore, quindi filtra e aggiungi al litro, 15 dc di aceto e 15 cc di sapone, spray.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14937 +Video
  • Fagiolini: semina

    Come seminare e raccogliere fagiolini fatti in casa nell'orto.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9333 +Video
  • La dimensione degli arbusti primaverili in fiore
  • Proteggi rospi, rane e ricci
  • Farmili: un nuovo sito per creare una piccola fattoria
  • Una bellissima idea decorativa: candele di cactus
  • Cromoterapia in giardino
  • Le erbe della Provenza
  • Bordi decorativi in ​​acciaio: un'innovazione Garden e Seasons
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento