Mais dolce per barbecue estivo

Spinto dalle notizie, il mais non è sempre una buona stampa. Eppure, il mais dolce è facile da coltivare, dà un grande aspetto agli orti. E rosicchiato sulla pannocchia, diventa il re del grill party! Coltivarlo è adottarlo...

Mais dolce per barbecue estivo

In Questo Articolo:

introduzione

Pannocchia di mais

Il mais è sempre stato una parte importante della storia. Cibo nativo dei popoli amerindi, protagonista delle nostre notizie ambientali, scientifiche e alimentari, cibo principale di molti animali, questa pianta semplice non finisce certo di parlarne. E se si aggiunge a questo status di stella, la sua incredibile facilità di coltivazione, le sue molteplici possibilità di utilizzo e il suo inimitabile gusto, ci si chiede perché non abbia più la costa per l'orto...

.

Modalità cultura

Semina di mais in vaso

Contrariamente alla credenza popolare, il mais non è un raccolto difficile se soddisfiamo le sue poche esigenze. Vale a dire terreno sciolto, cibo e acqua sufficiente. Perché è un esemplare da buongustaio. Ma una volta che questi parametri insieme, si adatta a quasi tutti i tipi di terreno.

Per un raccolto di successo, è consigliabile germogliare chicchi di mais in un secchio, al ritmo di 3 o 4 semi per vaso, miscelato con un semplice letto di semina, cioè fine e drenante, e decorato con un po 'di compost per soddisfare i futuri bisogni nutrizionali. Quando la pianta diventa abbastanza vigorosa, è il momento di metterla nel terreno e assicurarsi di portare un fertilizzante di fondo nel buco della piantagione.

Quindi inizia la "spinta", un periodo di crescita durante il quale il mais forma la sua pannocchia. Deve essere particolarmente osservato, perché il fabbisogno d'acqua è aumentato: l'irrigazione determinerà la qualità dell'orecchio e la dimensione del grano. Questo è anche il momento di zappare la pianta di mais, ma mai avvicinarsi troppo alla sua base. E soprattutto, assicuratevi che la pacciamatura sia sempre in quantità sufficiente.

La spiga di grano è pronta per il consumo quando le setole iniziano a rosolare più di 100 giorni dopo la semina.

Che posto nell'orto?

Mais in fila nell'orto

Data la forma di mais a molti piani il cui gambo spesso supera i 2 m, è interessante utilizzarlo ai margini di un orto. Delinea gli spazi della cultura e seguendo il suo orientamento verso il sole, può anche portare un po 'di ombra salvando alcune verdure sensibili come la lattuga o il cavolo.

La fertilizzazione del mais rimane tuttavia essenziale per ottenere orecchie buone e grandi. E più campioni ci sono, maggiori sono le possibilità di fecondazione. Diverse file di mais sono meglio di uno. Dovrebbero essere distanziati tra 80 e 100 cm e ogni pianta dovrebbe essere a 20 cm di distanza.

Possiamo anche sfruttare la forza della sua radice per picchettare altre piante con cui il mais coesiste meravigliosamente come i fagioli di rastrello. Per un'ottimizzazione totale dello spazio, i piedi di zucchine o lo squash sono i benvenuti come tappetini. Porteranno un po 'più di freschezza al mais.

Per ottenere un'abbondante raccolto per tutta l'estate, si consiglia vivamente ai golosi diScaglionare le piantine tra aprile e giugno.

Generalità e varietà

Pannocchia arrostita

Il mais fa parte della famiglia di erbe come tutti i suoi amici cereali, ma rimane più consumato come un vegetale. Esistono diversi tipi di mais a seconda degli usi. Per il consumo umano, il mais dolce è l'unico adatto. I suoi chicchi sono teneri e vengono consumati crudi o cotti. Da non confondere con grano di mais per bestiame e farina di mais, usato come suggerisce il nome per la preparazione di farine utilizzate nella composizione delle famose tortillas sudamericane.

Infine, in a preoccupazione per la conservazione del patrimonio vegetalegli ibridi devono essere accuratamente rimossi dalla selezione del giardiniere e vecchie varietà privilegiate. Come mais dolce, arcobaleno incas o bantam d'oro *, che manterrà anche alcuni semi per ripiantare l'anno prossimo!

Compra semi di mais

Per le vecchie varietà: fattoria di Sainte Marthe, Germinance o Kokopelli

Leggi anche: Coltivare 3 sorelle: mais, fagioli, zucca

Articoli Correlati Video: 28 TRUCCHI PER LA SPIAGGIA CHE NON TI ASPETTI.


Articoli Consigliati
  • The Esterel Massif (83)

    Il massiccio dell'esterel situato nel var, tra tolone e nizza, è un massiccio vulcanico dalla sorprendente bellezza selvaggia. Tra gole, falesie, mare e cime frastagliate, il paesaggio di questo massiccio è notevole e tormentato.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1450 +Video
  • Precauzioni per l'uso di oli essenziali

    Alcune regole importanti sull'uso di oli essenzialiUlteriormente

    Visualizzazioni: 13876 +Video
  • Intrappola la talpa: suggerimenti pro

    Per gli amanti del bel prato che vedono molehills fiorire, la talpa è diventato rapidamente il nemico pubblico n° 1. Quando il conflitto è dichiarato, rimane la scelta delle armi: repellenti, ultrasuoni, fumo, veleno, petardo, colla di carta dipinto, trappola talpa... Difficile da navigare! Questo articolo ti aiuterà a vedere più chiaramente.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 10147 +Video
  • Giardini terapeutici

    Scopri i giardini terapeutici e i loro effetti benefici per la salute e il benessere psichico.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1967 +Video
  • L'aumento dei semi

    La scalata al seme è uno dei grandi enigmi del giardiniere. Insalate, spinaci, prezzemolo... Mentre le coltivazioni sono promettenti, improvvisamente spuntano semi che spazzano le tue speranze. Perché sono arrivati ​​così presto? Perché sono sinonimo di colture in rovina? Possiamo combattere contro questo fenomeno? Ecco alcune risposte.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8852 +Video
  • Mantieni le carote

    Per mantenere le carote per tutto l'inverno, metterle in una vecchia vasca per la lavatrice, seppellire questa vasca nel giardino con il boccaporto di apertura sulla parte superiore, coprire con la paglia e servire come necessario.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14890 +Video
  • Diserbatrice giapponese: l'arma fatale del giardiniere

    Ibrido tra una falce e una zappa piccola, il weeder giapponese è uno strumento leggero, maneggevole e preciso, facile da usare, che sta diventando sempre più seguace.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9167 +Video
  • Gardener's Letter P Dictionary
  • Come sapere se la luna è giovane o vecchia?
  • Gally Gardens, The Fertile Office
  • Mazzo di ciliegie, prunus padus
  • Crea i tuoi mastici
  • Il guerrilla gardening: luogo alla ribellione vegetale!
  • Pianta alla giusta profondità
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento