Le rutabaghe sono tornate!

Questa radice vegetale, ancora assimilata al razionamento della seconda guerra mondiale, ha fatto un forte ritorno nei giardini negli ultimi anni. Facile da coltivare e dal gusto caratteristico, la rutabaga è un'alternativa alle patate e cambia alcuni peperoncini e scorzonera che vengono consumati per tutto l'inverno.

Le rutabaghe sono tornate!

In Questo Articolo:

Un vegetale dimenticato?

svedesi

Durante l'ultima Grande Guerra, il topinambur e la rutabaga erano tra le poche verdure assaggiate senza restrizioni. Per la non requisita dalla Germania per le indennità di guerra, come era la patata dell'epoca, la cui cultura fu trovata miracolosamente molto marginale...

Oggi è facilmente classificato nella categoria delle "vecchie verdure dimenticate". Il che non è giusto, perché rutabaga (Brassica napus subsp. rapifera) arrivato in Francia nel XVIII secolo solo dalla Scandinavia (per confronto, il cavolo rapa è conosciuto qui fin dall'antichità...) e che è stato dimenticato che una generazione, quella del bambino -boom, per riprendere la vita negli anni 2000.

Sostituendo in modo vantaggioso la patata in molti piatti, la rutabaga fa parte della famiglia dei cavoli e dei rapaci. La sua nascita deriva dall'ibridazione dei due per un risultato sorprendente. Mezza fico e mezza uva. Ha l'aspetto di una rapa giallo-verde alla base ben gonfia con un leggero assaggio di rapa e cavolo.

Cultura e manutenzione

Fiore di Rutabaga (brassica napus)

La semina è possibile direttamente nel terreno alla fine della primavera, estirpando il terreno in anticipo e aggiungendo del compost. Come con la coltivazione di rapa, le rutabaghe come lo zolfo e incorporano un po 'di terreno prima di procedere alla semina. Sarà evitata la comparsa di oidio o muffa.

Quindi seminare in piccole trincee profonde fino a un centimetro, distanti almeno 40 cm e coprire i semi con un po 'di terra. Nelle regioni temperate, si può anche provare una semina tardiva dell'autunno, perché la rutabaga supporta gel dell'ordine di -10° C.

Se la rutabaga viene piantata a giugno, è opportuno ad agosto liberare le radici della terra attorno ad essa mantenendo solo le piccole radici coperte. Questo metodo aiuta a controllare la larva del larva di cavolo (il suo parassita principale) che sarà un po 'più lento se un letto di paglia di lino è stato depositato ai piedi delle piante.

Per evitare di terra uno squilibrio minerale e la proliferazione della malattia, dobbiamo anche pensare a questa cultura di distanza crucifere come broccoli, cavoli e ravanelli, per non parlare delle patate con i quali la convivenza è difficile.

Vendemmia e degustazione

Radice di Rutabaga

Le rutabagas vengono raccolte verso ottobre, ovvero circa dieci settimane dopo la semina. Le radici devono quindi misurare tra 6 e 10 centimetri di diametro alle loro basi. Essi possono quindi essere memorizzati come le carote, avvolto in sabbia e conservati in una cantina fresca... Per quanto riguarda la degustazione, tutte le idee sono consentiti: purè o gratinate, rape sposano perfettamente noce noce moscata. E in hotpot, invece di rapa, è un successo.

Leggi anche: L'orto dei curiosi giardinieri

Articoli Correlati Video: Come Partirono Per Andare A Rutabaga [Feat.Forà] (V1.0).


Articoli Consigliati
  • Le piante aromatiche essenziali

    Generalmente facili da coltivare, le piante aromatiche sono essenziali in giardino o su un balcone. Li avrai a portata di mano per decorare i tuoi piatti. Nel vasto mondo degli aromatici, alcuni sono inevitabili... Una rapida panoramica.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 12389 +Video
  • Camere del giardino: organizza il tuo comfort

    Mobili, illuminazione e protezione: i nostri consigli per sfruttare al massimo i tuoi mobili da giardino.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9266 +Video
  • Insetti del bacino

    Il successo di uno stagno nel giardino si basa sulla creazione di un ecosistema complesso in cui gli insetti svolgono un ruolo importante perché sono loro stessi, un vero e proprioUlteriormente

    Visualizzazioni: 13350 +Video
  • Come sbarazzarsi del vischio?

    La pianta parassita dei nostri alberi, il vischio quando è presente in abbondanza può essere un pericolo per la salute del soggetto che colonizza. Ma come eliminarlo?Ulteriormente

    Visualizzazioni: 13302 +Video
  • Crea un giardino in città

    Nel centro della città, lo spazio dedicato al giardino è spesso limitato. Spesso guadagnati sul cemento, queste posizioni privilegiate meritano uno sviluppo a loro misura. Migliorare l'esistente e ingrandirlo con alcuni suggerimenti sono le chiavi del successo.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 12722 +Video
  • Per raccogliere i pomodori in ritardo

    Per i giardinieri della metà nord. Per poter raccogliere i pomodori fino a fine agosto. Costruisci un riparo per far risparmiare loro le spese degli inizi e delle estremità del giorno e specialmente le fresche piogge.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 15617 +Video
  • Spaghino Chiloé

    L'isola di chiloe chiloe è un'isola nel sud del cile lunga circa 180 km, che è piuttosto conosciuta per le sue numerose chiese ma è anche una delle regioni più piovose del paese, che contribuisce allo sviluppo di sphagnum da chiloe che gode di questa costante umidità. Questa…Ulteriormente

    Visualizzazioni: 19054 +Video
  • Cos'è una pianta?
  • Scegli le tue varietà di carote
  • I benefici del limone
  • Ripari per gli amici del giardiniere (continua)
  • Irésine, Iresine herbs
  • Contro i minatori
  • Coltivazione del pomodoro
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati