Inizia un orto

La decisione è presa, creerai il tuo giardino! Sì, ma... dove installarlo? Che superficie da dargli? La terra della mia terra è adatta a questo? Quando dovrei iniziare? Dovremmo arare? Quali verdure piantare? Un puzzle prima ancora di iniziare! Non farti prendere dal panico; Ecco alcuni suggerimenti per entrare serenamente nell'avventura del giardinaggio.

Inizia un orto

In Questo Articolo:

Una posizione privilegiata

orto

Per coccolare i tuoi futuri ortaggi, devi offrire loro un piccolo angolo di paradiso: un terreno pianeggiante con terreno sciolto, ricco e profondo, né troppo acido né troppo calcareo, bagnato dal sole e riparato dai venti... insomma, un perla rara!

Osservando la tua terra e ciò che cresce spontaneamente (vedi La diagnosi dei suoli da piante selvatiche), interrogando anche alcuni contadini dell'angolo, sarai in grado di determinare facilmente cosa lo caratterizza. Se risulta piuttosto pesante, piuttosto sabbioso o troppo acido, può essere migliorato con l'uso di buone pratiche come la fornitura di compost (terreno povero, argilla o sabbia), zolfo (terreni calcarei), cenere di legno (suoli acidi, leggi: la cenere è buona per le piante?) o colture di concime verde, ad es. senape (vedi Semina del letame verde e scelta un concime verde).

Fork spade nel terreno

Conoscere il terreno è imperativo

Se tutto ciò sembra un po 'troppo lungo o complicato da realizzare, è possibile realizzare un orto sopraelevato (quadrato o sui poggi). Portando quindi una miscela di terreno adattato, ti liberi dai vincoli della natura del tuo suolo.

Per le zone ventose, un muro della casa o della siepe è l'ideale per proteggere le verdure; in caso contrario, piano di installare sul bordo del giardino cucina uva spina, lamponi, o anche rosmarino o altra salsa di alloro che renderà un bastione molto apprezzato ghiottone.

È saggio, tuttavia, ricordare che, non importa quali siano i trucchi messi in atto per porre rimedio alle "imperfezioni" della natura, è sempre meglio cercare di adattarsi al proprio ambiente; un terreno argilloso sarà migliore per barbabietole, spinaci, fagioli o perry mentre una terra sabbiosa fiorirà asparagi, anguria, patate e altri scorsonères. E se al prezzemolo non piacciono i terreni troppo acidi, l'acetosa si allontanerà da quelli che sono troppo calcarei. Infine, se il sole non illumina il giardino con parsimonia, optare per lattuga, spinaci, sedano o qualsiasi altra verdura all'ombra o all'ombra.

Un progetto adattato

Insalate, melanzane e porri

Per fare in modo che il tuo giardino accetti di dedicare un po '(o più!) Del suo tempo. Per non perderlo e trovarti sopraffatto da un compito che è al di là di te, è meglio dimensionare il tuo progetto prima di iniziare.

Se non c'è posto per te, poniti la seguente domanda: è per passare il tempo o nutrire la famiglia? Poiché è difficile sapere in anticipo dove mettere piede, è meglio iniziare il primo anno con modestia, con circa 20 mq, e ingrandire successivamente. 100 m² richiedono una buona disponibilità (più di un'ora), quasi ogni giorno.

Leggi: quale superficie per il mio giardino?

È quindi necessario valutare i propri bisogni: scegliere e quantificare le verdure da seminare o piantare, tenendo conto dei gusti e della composizione della famiglia. Per iniziare, è meglio concentrarsi su verdure semplici che si è sicuri di mangiare: ravanelli, fagioli, pomodori, insalate, fragole, un piede di zucchine, alcune erbe (un piede di erba cipollina, un piede di timo, prezzemolo). Le carote e le patate (piano per loro un po 'più di spazio) sono abbastanza semplici da coltivare, ma devono essere conservate se semini o pianta diverse file.

E, naturalmente, prima di iniziare la semina, non dimenticare di sapere come viene coltivata ogni verdura!

Per finalizzare il progetto, disegnalo. Il piano dell'orto rende più facile apprendere l'occupazione e la disposizione dello spazio tenendo conto del luogo che ogni ortaggio prenderà (in larghezza e in altezza) come e quando si sviluppano, vicoli tra le file coltivate necessarie per il passaggio del giardiniere e il luogo che viene rilasciato durante l'anno, dopo i raccolti.
Il piano ti permetterà anche di stabilire i tempi di semina e piantatura; quando scrivi quest'ultimo, pensa a fare colture parallele; vedrai che dovrai spostare alcune piantine.In effetti, sarebbe un peccato se il tuo consumo di insalata non potesse seguire la produzione o che i fagioli decidessero di uscire durante le tue vacanze!
Infine, servirà per ricordarti la storia delle tue piantagioni che ti sarà utile per organizzare la rotazione delle colture.

Leggi la spiegazione semplificata: che cos'è la rotazione delle verdure?

Preparare il terreno

Preparazione del terreno

Finalmente arriva la fase concreta: preparare il terreno. La maggior parte delle volte, creare un orto significa coltivare un'area abbandonata (leggi: bonificare una terra incolta), che comporta la rimozione e lo scavo. L'ideale è falciare a filo (il decespugliatore può essere utile!) Durante l'estate, poi in ottobre, passare il timone per "rompere" il grumo di erba. Per le piccole aree, il terreno può essere grigliato, rimuovendo radici e ciottoli.

Coprire con teloni di insilato, cartone, pacciame. All'inizio della primavera, scopri la tua terra. Dopo un ultimo passaggio di grelinette, sarà pronto per essere coltivato. (Vedi "Preparazione del terreno prima della semina o della semina").

.

promemoria

Mucchio di compost

Mucchio di compost

  • Una pianta rimane accessibile se si trova a meno di 60 cm da te, una lunghezza del braccio! Pensaci quando definisci la larghezza dei tuoi ranghi.
  • Proteggi i percorsi con tavole, lastre, pacciame denso o concime verde (trifoglio) per prevenire la compattazione del suolo
  • Pianifica un posto vicino all'orto per realizzare il compost (avvialo il prima possibile)
  • Non camminare nel tuo giardino dopo un acquazzone, falcia il terreno e promuove lo sviluppo di erbe "cattive"
  • Pianta i fiori nel piano del giardino, attirano gli insetti impollinatori necessari per la fruttificazione
  • Pensa in modo organico: rotazione di colture, purine di piante, colture associate, ausiliari, concimi verdi...

Leggi anche:

  • Verdure facili per i principianti
  • Orto della città
  • Un orto senza manutenzione
  • Un piccolo orto
  • Quali verdure coltivare in base al suolo?
  • 10 errori comuni del giardiniere principiante
  • Verdure che crescono velocemente
  • Verdure rustiche per orto di montagna
  • Un orto in montagna

Articoli Correlati Video: preparare il terreno per l'orto.


Articoli Consigliati
  • Trattamenti biologici

    Per salvaguardare l'ambiente ogni gesto è importante; il giardiniere dilettante nel suo piccolo giardino può tornare a una cultura più razionale sostituendo i prodotti fitosanitari sintetici con trattamenti meno aggressivi e più naturali. Una breve panoramica di questi...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 12484 +Video
  • Elimina le formiche con fondi di caffè

    Confermo per i fondi di caffè, siano formiche dentro casa o nei campi. Le formiche mangiano i fondi di caffè che è un veleno violento per loro. Estratto da un volume del prof. Peyronnet.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14740 +Video
  • Trapiantare alberi di grandi dimensioni con un trapianto

    I grandi alberi sono elementi importanti del paesaggio sia per la loro estetica che per le loro funzioni di filtrazione e rinnovo dell'aria. Veri polmoni nelle città, oggi possono essere trapiantati usando i grandi mezzi!Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14296 +Video
  • Serra: consigli di base

    Acclimatazione, forzatura, semina precoce, svernamento a secco: una serra offre molte possibilità per vivere appieno la passione per le piante. Per voi verdure tutto l'anno, semina anticipata, bellissimi esotici o piante di aranciera...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9337 +Video
  • Ghirlanda naturale per decorazioni per feste

    Una bellissima e originale ghirlanda natalizia, che porta la natura nella tua casa per le vacanze di fine anno...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 3133 +Video
  • Poligala myrtifolia

    La poligala myrtifolia è un arbusto apprezzato per la sua prolungata fioritura e fogliame persistente. Sebbene non molto resistente, è resistente e richiede poca manutenzione.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 859 +Video
  • Una siepe di piante perenni

    Un suggerimento per costruire una siepe con piante perenniUlteriormente

    Visualizzazioni: 13252 +Video
  • Contro bruchi
  • Rifiuti verdi e esportazione di biomassa
  • Vita in rosa
  • Usa l'acqua delle verdure come fertilizzante
  • Arredi per esterni: l'estate è finalmente arrivata!
  • Callicarpa
  • Pomodoro che cresce in una serra fredda
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento