Millepiedi reale


Millepiedi reale

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Cypripedium reginae

famiglia: Orchidee, Orchidaceae

origine: Nord America

Periodo di fioritura: Giugno, luglio

Colore del fiore: rosa e bianco

Tipo di impianto: orchidea terrestre

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: Da 40 a 90 cm

Pianta e coltiva

© rusticità: molto rustico, fino a -30° C

esposizione: mezza ombra all'ombra luminosa

Tipo di terreno: minerale e povero

Acidità del terreno: leggermente acido a basico

Umidità del suolo: fresco, ma drenante

utilizzare: giardino all'ombra, roccia fresca

Piantare, in vaso: primavera, autunno

Metodo di moltiplicazione: propagazione dei semi in coltura in vitro

Pantofola della regina, Cypripedium reginae

Cypripedium reginae, la pantofola reale è una grande orchidea terrestre, tipo zoccolo di Venere. Appartiene alla famiglia delle Orchidaceae, sottofamiglia Cypripedioideae. Cypripedium reginae è originario del Nord America, cresce nelle zone umide o nelle foreste. Sfortunatamente, la regina cipriota è in profondo declino perché il suo habitat sta lentamente cambiando. La pianta è quindi protetta, ma allo stesso tempo inizia a essere disponibile in coltivazione, come un'orchidea da giardino grazie al progresso della cultura. in vitro. È una delle orchidee terrestri più imponenti.

Descrizione di Cypripedium reginae

Il cypripedium reale è una pianta rizomatosa. Produce un fusto sotterraneo, da 1 a 2 cm di spessore, che cresce molto lentamente con il passare degli anni. Da questo rizoma si sviluppano numerose radici biancastre, di circa 2 mm di spessore, in grado di affondare 70 cm nel terreno. Gli steli frondosi emergono a fine stagione, maggio. Molto grande, il re cypripedium sviluppa, in 5-6 settimane, steli eretti da 40 a 75 cm di altezza, a volte di più. Ogni gambo porta da 3 a 7 grandi foglie alternate, lanceolate a ovoidi, molto rugose e pelose.

I fiori sono apicali. Sono 2, 3 più raramente 4 per gambo. Sono larghe 10 cm, petali bianchi e spirali, mentre il labello a forma di zoccolo è macchiato o striato di rosa scuro. Sorprendentemente, il colore e le forme del labello sono piuttosto variabili da un anno all'altro, probabilmente a seconda della temperatura.

Se installato correttamente, Cypripedium reginae è in grado di produrre grandi colonie mediante riproduzione vegetativa, il numero di germogli può raddoppiare quasi ogni anno. Così nel suo habitat naturale, un individuo molto grande (clone) a volte mostra più di 1000 steli fioriferi, ma più frequentemente da 10 a 30.

Nel suo ambiente naturale, Cypripedium reginae è insidiato da piccoli insetti e produce baccelli molto fini. Ma la riproduzione sessuale è il punto debole del cypripedium: i semi sono immaturi e richiedono condizioni molto particolari per germogliare e, per completare l'operazione, le piantine impiegano dai 10 ai 15 anni per essere in grado di fioritura. La coltura in vitro consente di accelerare il processo.

Come mantenere e coltivare la pantofola della regale nel suo giardino?

Una prima cosa, prima di acquisirla, è essere sicuri della sua origine, che provenga da una produzione orticola, e non da uno sradicamento selvaggio. Questa orchidea non solo è protetta, ma il selvaggio selvatico di cipripide non ha possibilità di ripresa. Il cipripto è trapiantato nel terreno disturbando le radici il meno possibile se è in procinto di essere vegetato.

Cypripedium reginae è una pianta molto resistente, adattata alle regioni temperate fredde. Ama un freddo inverno e poi un'estate non troppo calda. Richiede un terreno molto drenante, aerato piuttosto povero di materia organica, che rimane bagnato, ma non bagnato. Il ph è leggermente acido per base. Può quindi essere gustato nel terreno del giardino, mescolato con materiale di drenaggio: corteccia di pino, perlite, pozzolana o pomice, con ghiaia al 100% vicino al rizoma e i suoi germogli.

Gode ​​di alcuni concimi a lenta cessione in primavera poco prima che i germogli escano alla fine di aprile.

Cypripedium rà © ginae godere con il sole diretto al mattino o alla sera.

Alcuni lo crescono in una grande pentola, sotto gli scacchi, dove sono controllati tutti i parametri della cultura.

Quando si sente bene, Cypripedium reginae produce fiori e nuovi germogli laterali in numero crescente ogni anno. Succede comunque che un anno fa un'eclissi, che nulla cresce, sicuramente seguendo un inverno troppo morbido.

Questo non è il più difficile da coltivare tra cypripédiums, tuttavia, per un cypripède principianti, si consiglia di iniziare a coltivare un ibrido di origine orticola e necessariamente più facile per avere successo.

Specie e varietà di Cypripedium

Da 20 a 30 specie in questo genere

  • Cypripedium calceolus, lo zoccolo di Venere, raro, presente nelle nostre montagne francesi
  • Cypripedium formosanum, una specie un po 'meno EsdemGarden, ma tra le più facili da coltivare
  • Cypripedium kentuckiense, la scarpa Kentucky Venus
  • Cypripedium flavum, una specie con fiori gialli
  • Cypripedium reginae 'Album', interamente bianco
  • Cypripedium Ulla Silkens, ibrido di C. reginae e C. flavum, più facile da coltivare

Articoli Correlati Video: COSA SUCCEDE SE SI SCONTRANO una FORMICA vs VESPA LETALE.


Articoli Consigliati
  • Bergamotto (bergamotto)

    Citrus bergamia, bergamotto, è conosciuto e usato in tutto il mondo per la fragranza dei suoi oli essenziali. L'origine esatta di questo agrume è sconosciuta, che viene coltivata principalmente in provincia di calabria in italia dal 1750. Il bergamio di agrumi è una probabile ibridazione...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7379 +Video
  • Pera, Bette

    La bietola o le pere sono dello stesso tipo della barbabietola, ma sono le foglie cotte e gli steli che vengono utilizzati in cucina. Semina in aprile in piena terra o in marzo in copertura, in cacca di 3 o 4 semi ogni 40 cm. Mantenere il terreno umido fino al sollevamento del...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8334 +Video
  • Adoxaceae (precedentemente Caprifoliaceae) / Adoxaceae

    La famiglia adoxaceae è una famiglia di piante dicotiledoni che comprende da 3 a 5 generi. Sono arbusti o piccole piante erbacee rizomatose di sottobosco temperato. La classificazione filogenetica la mosse per la prima volta tra le famiglie assegnate direttamente al...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 310 +Video
  • Loosestrife, Colic Grass

    Il lisimachia è una pianta selvatica ma anche una buona pianta da giardino solida ed elegante, ma vigorosa in un ambiente umido.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8080 +Video
  • Il ribes di Gordon

    Ribes x gordonianum, l'uva spina di gordon è un arbusto ornamentale appartenente alla famiglia delle grossulariaceae. È uno dei ribes coltivati ​​per la sua fioritura e non per la frutta. Il cespuglio di ribes di gordon è un ibrido orticolo progettato nel 19° secolo dall'incrocio...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7624 +Video
  • Gremil diffuso

    Il gremil diffuso, lithodora diffusa è un sotto-arbusto della famiglia boraginaceae. Di origine europea, si trova allo stato selvatico nei pirenei, in spagna e persino in marocco dove cresce a media quota, quindi è molto resistente. Lithodora diffusa...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1240 +Video
  • False Heather, Mexico Earth, Mexican Heather

    Cuphea hyssopifolia, chiamata amido del messico, erica messicana o falso erica è un sotto-arbusto appartenente alla famiglia delle lythraceae. Originaria dell'america centrale, specialmente del messico e del guatemala, la stella del messico è considerata un po 'piccola.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 970 +Video
  • Apocynaceae / Apocynaceae
  • Bambù sacro
  • Aereo orientale, aereo orientale
  • Orecchio di elefante, alocasia a foglia larga, Taro gigante
  • Cape Droseria, Cape Rossolis
  • Il ribes di Gordon
  • Tessitore giallo, ortica gialla, Lamier Galé obdolon
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati