Torna in grazia della nostra ape nera


Torna in grazia della nostra ape nera

In Questo Articolo:

A lungo trascurato o addirittura respinto dai professionisti dell'apicoltura, l'ape nera è tornata in vigore grazie a molti conservatori che vogliono salvare questa specie indigena in via di estinzione sul nostro territorio.

Una sparizione pianificata

Sostituito da specie provenienti dall'Italia o dal Caucaso, Apis mellifera mellifera, la nostra ape nera, rischio di scomparire dal paesaggio europeo in 15 anni. Presente per 10 milioni di anni nel vecchio continente, quest'ape sopravvisse tuttavia ai periodi di glaciazione e di molti tormenti, ma non contava sul potere di distruzione dell'essere umano. Abbandonato, abusato da pratiche agricole e apicole, sostituito da specie ritenute più interessanti, attaccate da pesticidi e dolori di varie piante di miele, la nostra ape nera sta gradualmente scomparendo.

Qualità innegabili

Eppure questa ape locale, perfettamente adatto al clima del Nord Europa ha molte qualità, tra cui una molto buona robustezza e vigore a sciamare a volte considerato uno svantaggio apicoltura, ma una benedizione in termini di biodiversità e la sopravvivenza della specie L'ape nera è resistente al freddo e non ha bisogno dell'azione umana per nutrirsi. Nessun sciroppo di glucosio aggiunto che denatura la consistenza e il gusto del miele, né la costante cura per l'ape di vivere in armonia con il suo ambiente.

Vigoroso, muscoloso, il suo colore nero è un altro vantaggio che gli consente di catturare il massimo calore, mentre i suoi capelli consentono il trasporto di polline anche in condizioni climatiche difficili. Un'ape perfettamente adattata al Nord Europa!

Conservatori e valli per salvare l'ape nera

Dal 1989, quando è stato creato il primo conservatorio dell'ape nera sull'isola di Ouessant, sono emersi molti altri progetti per salvaguardare il patrimonio biologico dell'apicoltura. Ad esempio, il Conservatorio di Île-de-France con 350 colonie o Cévennes stabilito nel 2008 con 150 insediamenti e un progetto di ambito, creando la 'Valle dei ape nera. Su un territorio di 20 ettari nel Parco Nazionale delle Cévennes, tutto è fatto per l'ape nera per sentirsi di nuovo a casa!

In questo modo, spazzolatura può ripiantare una risorsa floreale molto diversificata, evidenziando le piante di miele locali, il vecchio castagneto, gli alberi da frutto della regione, il tutto senza alcun fertilizzante o pesticida. Il grano saraceno viene nuovamente coltivato per la sua qualità nutrizionale e la facilità di manutenzione. Interessante per gli impollinatori, questo cereale serve anche come pianta foraggera per gli animali e produce una farina ricca di antiossidanti e proteine, che inoltre non contiene glutine.

Alveari tradizionali in tronchi di castagno sono riabilitati. Il progetto prevede di chiamare un'associazione di adulti disabili per realizzare nuovi alveari tradizionali che saranno collocati vicino a quelli del conservatorio.

Una grande avventura che alla fine non solo preserverà l'ape nera ma anche la biodiversità, spostando l'economia e concentrandosi sui cortocircuiti. Un esempio da seguire!

Articoli Correlati Video: Geo & Geo. I diversi usi della canapa.


Articoli Consigliati
  • Rose selvatiche

    I cespugli di rose selvatiche vengono sempre più introdotti nei giardini per la loro bellezza antiquata, i cinorrodi e il vigore. Queste rose sono l'origine della maggior parte delle cultivar create nel mondo delle rose.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14435 +Video
  • Bergenia

    La bergenia è una pianta EsdemGarden facile da coltivare e richiede pochissima manutenzione. Suggerimenti per la coltivazione e la coltivazione.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 400 +Video
  • Latte per bellissimi cactus e succulente

    Prima di gettare bottiglie di latte vuote, le risciavo e innaffio il mio cactus e le piante grasse con questa soluzione. È magico!Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14968 +Video
  • Laorus: fontane chic e pratiche

    Laorus offre una gamma di oggetti da giardino in acciaio zincato e verniciato a polvere, sul tema dell'uso dell'acqua. Scopri queste fontane con un design elegante...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 79 +Video
  • COQUELOURDE

    Lychnis coronaria, la gonna del giardino: come seminare, coltivare e mantenere questa pianta fiorita perenne.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 468 +Video
  • Bulbi da fiore durante l'autunno

    Settembre è tradizionalmente l'inizio della stagione della semina per i bulbi primaverili in fiore. Ma sai che puoi anche piantare alcune specie, che fioriranno in poche settimane e illuminare le aiuole autunnali? Segui la guida...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8876 +Video
  • Grevillea juniperina

    Grevillea juniperina, la greyvillea con foglie di ginepro: consigli per piantare e far crescere questo arbusto sempreverde con una fioritura incredibile.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 548 +Video
  • Ficus bonsai, ficus ginseng, Ficus microcarpa
  • Clianthus puniceus, artigli di aragosta
  • Filtrazione
  • ENCORE® azalee
  • Buone regole vicine
  • Diluizione, istruzioni per l'uso
  • Un capanno da giardino dove la vita è buona
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati