Rinnova una pergola


Rinnova una pergola

In Questo Articolo:

Idealmente, godrai del riposo vegetativo per mantenere, rinnovare e sostituire i pilastri di legno durante una giornata di sole. E in estate, i tuoi scalatori si evolveranno a loro piacimento su supporti sani.

 - EsdemGarden

Dopo aver rimosso le piante rampicanti dal loro supporto, è il momento di ripristinare il secondo.
È necessario operare prima di riavviare la vegetazione. Il primo passo è redigere un inventario. Inizia testando gli elementi di fissaggio di reticoli e picchetti. La condizione del legno viene prima verificata con l'occhio: trova i controlli, le crepe e le macchie causate dai funghi. Quindi all'orecchio: tocca il dito contro le schede e i messaggi. Un suono chiaro segnala buona salute (in caso contrario, prova a premere la punta di un cacciavite o un'unghia). Se il legno non si oppone alla resistenza, è marcio. Segna i punti deboli con una linea di gesso; fallo per tutta la superficie a pergolato, quindi fai un passo indietro e osserva. Se gli attacchi sono localizzati e riguardano solo un terzo del totale, puoi procedere alle riparazioni. Se il danno colpisce più della metà della superficie, smontare e sostituire!

Prima pulizia

Spazzolare con filo di ottone, ciarlatano, lavabo, acqua calda e scalda biancheria con resina di pino (o sapone liquido nero).
  • La spazzola metallica viene utilizzata per raschiare grandi depositi.
  • Per nascondere i graffi più importanti, strofinare nella direzione delle venature del legno.
  • Quindi lavare utilizzando il pennello ciarlatano.
  • Lasciare per circa 30 minuti.
  • Quindi risciacquare con un getto.
  • Finché il legno non si è asciugato completamente, non applicare alcun prodotto.
  • D'altra parte, puoi eliminare le aree marce, ricapitolarle o sostituirle.

Intasamento dei pori

Una tavola o un palo spezzati o parzialmente marcati possono essere riparati a condizione che il danno non ne influisca. Altrimenti, è meglio sostituirli.
  • Inizia raschiando l'area marcia ei bordi della fessura con un coltello o uno scalpello per ottenere un supporto pulito, sano e regolare.
  • Riempi il foro con la polpa di legno naturale. Premere bene con un coltello da pittore.
  • Liscio.
  • Lascia asciugare.
  • Applicare una seconda mano dopo l'asciugatura.
  • Sand finalmente con una carta vetrata grossa.
  • È possibile realizzare la propria pasta di legno utilizzando polvere di levigatura (raccolta nella borsa di sabbiatura) mescolata con alcune gocce di colorante (o vernice).
  • Non usare colla bianca; non resiste all'acqua.

Protezione e finitura

Prodotti di protezione naturale o designato come organico non contiene alcuna sostanza derivata da prodotti petrolchimici. Se sono più rispettosi dell'ambiente, la loro sicurezza non è garantita. Non contengono biocidi (contro insetti o funghi). Limitano la penetrazione dell'umidità nel legno, un elemento decisivo: un legno secco è di scarso interesse per i suoi nemici naturali. Non sempre efficaci contro lo sbiadimento, comportano l'uso di una macchia colorata o di una vernice (Ecolabel europeo o ambiente NF).
Non è necessario il trattamento con essenze locali, naturalmente resistente al contatto con il terreno (castagno, quercia). Questo riduce la contaminazione intorno a te. Ma senza uno smalto, lo scolorimento è inevitabile.
Modalità di applicazione
Vernici e macchie sono divisi in due categorie a seconda che siano usati come primario o come finitura.
  • La modalità di applicazione è identica. È necessario attendere un periodo senza rischio di precipitazioni, temperature superiori a 5° C (anche di notte) e lavorare in modo imperativo all'esterno, perché anche se l'odore è piacevole, può essere irritante.
  • Il legno deve essere pulito, asciutto e privo di qualsiasi trattamento precedente.
  • Se è nuovo, è consigliabile sgrassarlo con un solvente (terpene di agrumi, trementina, alcool da bruciare).
  • Applicare la prima mano, diluita al 15 o 20%, con un pennello, in modo da bagnare il legno.
  • Lasciare asciugare completamente per almeno 24 ore.
  • Quindi distribuire uno o due strati aggiuntivi non diluiti, rispettando il tempo di asciugatura.
  • Controlla spesso lo stato della protezione.
  • Apporta modifiche localizzate e applica uno strato di promemoria ogni 2 anni.

Levigare con l'aereo, il più ecologico

Come regola generale, levigare o rimuovere i vecchi strati protettivi non è essenziale a meno che la vernice non si stacchi dal legno.
Inizia grattandoli con un coltello da pittore dal viso duro e finisci con una levigatrice. Eviterete lo stripping chimico. Anche la pistola termica non è raccomandata, dato il suo consumo di elettricità (in media 2.000 W, ovvero il consumo di oltre 100 lampade fluorescenti compatte).
Se riesci a smantellare la pergola, i pali o il traliccio, usa un aereo. Fine tuned, 0,2 o 0,3 mm per pass, elimina lo strato superficiale, quello della finitura e il legno più danneggiato. Permette di ripristinare un aspetto liscio, più facilmente che con una levigatrice e senza polvere.

Sostituzione di tutto o parte del tuo pergolato

Mantieni e rinnova la tua pergola in legno - T. Dupaigne - Clos Alexandre - EsdemGarden

i piedi
È noto che "le malattie vengono catturate dai piedi"; questa osservazione è valida per i poli. La parte sepolta è la prima a soffrire di umidità, a marcire, a rompere, a sciacquare con il terreno più spesso.
Esistono due metodi per ripararli:
1 - Il palo è appena piantato nel terreno.
Ha visto la sua base ad angolo retto appena sopra l'area marcia. Regolare un supporto in acciaio zincato al sito post piede e piantarlo a terra. Quindi montare il resto del palo su di esso.
consiglioNon è necessario scavare il post marcio. Al contrario, il legno tenero facilita la penetrazione del supporto.
2 - Il palo è sigillato in cemento.
Ho visto l'area marcia come prima. Pulire il foro di tenuta raschiando con un cacciavite o un vecchio scalpello. Rimuovere i detriti con un aspirapolvere fai da te. Quando il buco è pulito, riempilo a metà con i ciottoli, quindi ricaricalo con malta (sabbia e cemento grigio). Dopo l'essiccazione per una settimana, chiedere post supporto per avvitare e montare il resto del palo su di esso.
Altri elementi
Troppo danneggiati, vengono sostituiti in modo identico: stessa dimensione, stessa essenza, stessa fissazione. In alcuni casi, ad esempio per la testa dei post, è possibile modificare solo una sezione. Semplicemente visto il palo con un angolo, a 45°, appena sotto la parte danneggiata e sostituirlo con un nuovo pezzo di legno. La connessione tra i due è fornita da quattro pin. Si noti che un berretto posto sulla testa dei post ritarda l'infiltrazione e il decadimento. In passato, le lattine hanno funzionato a meraviglia. Oggi ci sono cappucci in legno, plastica o acciaio galvanizzato.

Articoli Correlati Video: Alessandra Calò. Secret garden - Sponge Arte Contemporanea, Pergola 2017.


Articoli Consigliati
  • Giornata mondiale delle zone umide, 2 febbraio

    Giornata mondiale delle zone umide, 2 febbraio. Nel 2015, partecipa a uno dei numerosi eventi organizzati in francia.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 6919 +Video
  • Come fare l'analisi della terra?

    Domande di giardinaggio su come fare l'analisi della terra? Gli esperti del giardino di EsdemGarden vi rispondonoUlteriormente

    Visualizzazioni: 2783 +Video
  • Novembre in piscina

    Continua a rimuovere le foglie e i fiori sbiaditi dalle piante acquatiche per evitare che marciscano nell'acqua. Controllare che la rete delle foglie non sia stata spostata dalle burrasche autunnali. Interrompe il sistema di filtrazione se non è stato...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 18872 +Video
  • Come piantare e coltivare clematidi?

    Piantatura, fioritura, moltiplicazione per talea, trapianto o stratificazione, irrigazione, mantenimento, associazione, malattia e varietà: come coltivare clematidi...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 18073 +Video
  • Cosa fare quando il mio gatto fa i suoi artigli sulle mie actinidia?

    Domande di giardinaggio su cosa fare quando il mio gatto fa i suoi artigli sulle mie actinidia? Gli esperti del giardino di EsdemGarden vi rispondonoUlteriormente

    Visualizzazioni: 1822 +Video
  • Aprile all'alveare

    Nell'apiario le colonie trascorrono da 6 a 8 fotogrammi (per chi usa divisibile il secondo aumento è in pieno sviluppo). Fai una seconda visita durante il mese per sostituire almeno due fotogrammi su dieci (se possibile tre). Approfitta di questo rimpiazzo per...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 18799 +Video
  • Capparaceae, Capparidaceae / Capparaceae

    La famiglia delle capparaceae o capparidaceae è una famiglia di piante dicotiledoni. Sono alberi, arbusti, liane e talvolta piante erbacee, spesso adattate alle zone aride, dalle regioni temperate a quelle tropicali. È una famiglia molto diffusa.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 317 +Video
  • Legge: acqua piovana e regolamenti
  • Balsamo per le mani con avocado e olio essenziale
  • I consigli su
  • I consigli su
  • Dovremmo innaffiare una siepe di recente impianto?
  • Cetriolo: leggero e rinfrescante
  • Selvaggio della mia strada: risultati delle osservazioni
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento