Mela cotogna

La mela cotogna, gialla e profumata, è il frutto della mela cotogna. Matura in ottobre, e ci incontriamo sulle bancarelle fino a gennaio. Molto ricco di pectina, permette di preparare gelatine, marmellate o pasta di mele cotogne e dà un tocco originale ad alcune ricette salate.

Mela cotogna

In Questo Articolo:

Presentazione e varietà

La mela cotogna, una volta matura, è gialla.

La mela cotogna è il frutto della mela cotogna, Cydonia oblonga, un piccolo albero della famiglia delle Rosacee (come il melo o il pero). Questo grande, giallo, soffice, frutta pomo è particolarmente ricco di profumi e sapori. La sua forma è simile a quella della pera o della mela, a seconda della varietà. La mela cotogna è resistente alle temperature invernali molto basse (fino a -25° C) e necessita di un periodo abbastanza freddo in inverno per dare i suoi frutti (temperature minime inferiori ai 7° C). Si trova ovunque in Francia, ma soprattutto nella metà orientale.
I principali paesi produttori di mele cotogne sono la Turchia, la Cina, il Marocco, l'Argentina e l'Iran. In Francia, non ci sono frutteti commerciali riservati alla mela cotogna, e i frutti trovati sui mercati in autunno provengono principalmente da piccole produzioni locali. Le varietà più comuni sono:

  • il Gigante di Vranja;
  • il campione;
  • la mela cotogna portoghese;
  • la mela cotogna comune;
  • la mela d'Angers;
  • la cotogna di Provenza;
  • Aromatnaya (o Krymsk) è una nuova varietà che dà frutti che possono essere mangiati crudi, il che è eccezionale nella mela cotogna.

Origini e storia

La cotogna è coltivata almeno dal 4000 aC... Nata in Iran e nelle regioni temperate del Caucaso, era molto popolare tra greci, persiani e romani. In Francia, nel Medioevo, veniva consumato confit nel miele o cotto nel vino. È un frutto che si adatta alla tradizione popolare, poiché è uno dei 13 dessert provenzali serviti alla vigilia di Natale. Per il nuovo anno ebraico, è consuetudine offrire mele cotogne.

Vantaggi nutrizionali

La mela cotogna è un frutto a bassissimo contenuto calorico, con solo 28 kcal per 100 g. Relativamente povera di carboidrati (6g per 100g), contiene la vitamina C (purtroppo in gran parte distrutta durante la cottura), ed è particolarmente ben fornita con fibre (6 g / 100 g), principalmente pectine. Queste fibre solubili regolano il transito intestinale e hanno riconosciuto le virtù anti-diarrea. Aiuteranno anche a regolare i livelli di zucchero nel sangue e di colesterolo nel sangue. Infine, sembra che queste pectine contribuiscano a ridurre il rischio di cancro al colon.

Sceglila e mantienila

Una volta raccolta, la mela cotogna non matura più. È quindi importante sceglierlo maturo al momento dell'acquisto, o aspettare la sua perfetta maturità per sceglierlo. Una mela cotogna matura è facilmente riconoscibile per il suo colore giallo e il profumo gradevole. Il piumino che lo copre deve anche staccarsi facilmente strofinando il frutto. Preferisci quelli che non sono ammaccati e non macchiati, li manterrai fino a diverse settimane in una stanza fresca.

In cucina

La mela cotogna è uno dei pochi frutti che vengono mangiati solo cucinati, o fatti bollire dal freddo (come i nespoli). Crudo, è duro, astringente e granulare. La cottura ammorbidisce e sboccia i suoi aromi: permette di profumare le tue composte di mele o pere, o di personalizzare i tuoi dolci e torte. La sua ricchezza di pectina lo rende un frutto ideale per gelatine, marmellate, marmellate o pasta di mele cotogne. È anche in queste forme che è il più consumato in Francia (la pasta di mele cotogne si sposa bene con il Manchego, un formaggio spagnolo con latte di pecora).
In altri paesi, viene utilizzato in piatti salati: è cotto come un vegetale nelle zuppe dell'Europa orientale, e va nella preparazione di tajine e stufati nella cucina nordafricana.. Lasciati ispirare da questi modi originali per assaporarlo e provalo affettato, scottato nel burro, per accompagnare pollame, selvaggina o carne bianca.

Clementine.

  • Leggi anche i nostri suggerimenti in crescita per la mela cotogna
  • Cuocere la mela cotogna: tagine di agnello con mele cotogne

Credito fotografico: Natalya Korolevskaya - Fotolia.com

Articoli Correlati Video: La Mela Cotogna.


Articoli Consigliati
  • I consigli su
  • Quinoa e cucina salutare
  • Il lepiot rosso, un micidiale fungo
  • La deforestazione, una minaccia per l'uomo e il pianeta
  • Cosa posso fare per evitare che la muffa cresca sui miei pomodori?
  • Come mantenere un tubo da giardino per prevenire la ruggine?
  • Problemi dermatologici e oli essenziali
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento