Cape Mauve, African Mallow, Capo Anisodon


Cape Mauve, African Mallow, Capo Anisodon

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Anisodontea capensis

sinonimi: Malvastrum capensis, Malva capensis

famiglia: Malvaceae

origine: Sud Africa

Periodo di fioritura: da maggio a novembre

Colore del fiore: rosa, bianco

Tipo di impianto: Pianta mediterranea

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: persistente

altezza: Da 1m a 1m 80

Pianta e coltiva

robustezza: poco rustico, -8° C

esposizione: ombra parziale di sole

Tipo di terreno: ricco e drenante

Acidità del suolo: acido basico

Umidità del suolo: da normale a secco

utilizzare: contenitore enorme

Piantare, in vaso: primavera

Metodo di moltiplicazione: piantina

Formato: molla, mezza misura per mantenere una forma compatta

Capo Malva, Africana Malva, Capo Anisodonte, Anisodontea capensis

L'anisodonte del capo, Anisodontea capensis è una pianta arbustiva della famiglia delle Malvaceae. Vicino ai mauves e agli ibischi, l'anisodonte del promontorio potrebbe facilmente essere confuso con una lavatera ad arbusto. Il Cape Mauve è originario del Sudafrica. Facile da coltivare, è piuttosto riservato ai climi mediterranei o alla cultura dei contenitori. Molte cultivar sono disponibili in tutte le sfumature del rosa.

Descrizione di Cape Anisodon

Anisodontea capensis è una pianta perenne arbustiva che cresce da 1 ma 1 m 80 per uno spread di 0,80 m. È sotto forma di steli ramificati multipli, porta verticale, che partono da un ceppo ligneo. Le sue foglie sempreverdi sono alternate, trilobate e seghettate, da pochi cm a 10 cm di larghezza. Le foglie basali sono grandi mentre sugli steli, le foglie sono più piccole e più piccole sul gambo. Il limbo verde scuro è leggermente peloso, il picciolo lungo 4 cm è stipulato: circondato da due piccoli denti appuntiti e caratteristici.

I fiori compaiono da aprile fino all'autunno. Solitari o in coppia, sono disposti nell'asse delle foglie sui rami dell'anno. Questo arbusto è particolarmente fiorifero. Fiori comprendono un epicalyx 3 segmenti, mezzo calice fuso, 5 sepali e un'ampia corolla composta da 5 petali ben separati in varie tonalità di rosa. I petali a forma di spatola arrotondata sono stretti alla base, sovrapposti poi disegnano un affascinante brogue su uno sfondo di sepulchia verde. Gli stami sono raggruppati in una colonna staminale di 1 cm, poi rilasciati in più reti bianche con antere nere, il pistillo è viola. Ogni fiore fecondato dagli insetti produce una dozzina di semi leggeri disposti in un cerchio.

Coltivazione del Capo Viola

Anisodonte capensis è facile da coltivare, in rapida crescita, ma di limitata robustezza. Si ritiene che sia piuttosto una pianta mediterranea: viene distrutta dal gelo, ma anche se l'umidità invernale è troppo importante. Fino a -8° C, è resistente ma non più persistente perché tutti gli steli aerei vengono uccisi dal gelo. Tuttavia, si rifiuta rapidamente in primavera per formare un cespuglio bello denso e più basso, molto fiorifero. In terreni aperti e in aree in cui la sua resistenza è un problema, è necessario un velo per l'inverno e la pacciamatura invernale.

La porpora del Capo si trova in primavera nell'humus e nel terreno drenante. Una scorta di compost e compost arricchisce la terra. In terreni troppo compatti, la sabbia grossa accentua il drenaggio. L'anisodonte del cappello richiede un po 'di irrigazione durante i 2 anni successivi alla semina, quindi diventa resistente alla siccità.

L'esposizione dovrebbe essere soleggiata fino a mezz'ombra, una situazione relativamente protetta dai venti forti che tendono a rompere gli steli alti alla base.

L'anisodonte del promontorio può essere coltivato anche in un contenitore, che consente di beneficiare della sua magnifica fioritura ovunque in Francia. È ambientato in un misto di terriccio, terriccio e sabbia. Avrà bisogno di fertilizzanti regolari durante la crescita. L'annaffiatura è importante e regolare, ma il substrato deve essere quasi asciutto tra ogni riserva d'acqua. Il mantello color malva è quindi riparato dal gelo in autunno, in una stanza luminosa e fresca, tra i 5 e i 15° C.

L'anisodonte del cappello viene tagliato a metà ogni primavera.

Moltiplicazione di cap anisodon

La propagazione avviene per seme, facile in primavera, o per talea della testa.

Specie e varietà di Anisodontea

19 specie
Anisodontea julii, con fogliame molto soffice
Anisodontea scabrosa, fiori pallidi e rotondi
Anisodontea capensis 'African Queen' o 'Cape African Queen'
Anisodontea capensis 'Very Cranberry', cultivar molto scuro quasi rosso
Anisodontea capensis 'El rayo', fiori rosa striati di rosso

Articoli Correlati Video: .


Articoli Consigliati
  • Insalata di acqua

    La lattuga d'acqua (stratiotes di pistia) è una pianta perenne della famiglia delle araceae, come l'arum e l'anthurium. Ma a differenza delle due precedenti piante, è acquatico. Con le sue fini radici pennute alla base delle foglie, galleggia liberamente sulla superficie del...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8448 +Video
  • Fiorai Gloxinia, elegante Gloxinia

    Il fioraio gloxinia, o gloxinia elegant, è una pianta perenne ed erbacea, proveniente dal messico. È considerata una delle più belle piante da fiore al coperto. Va detto che nel xix secolo la gloxinia dei fioristi fu oggetto di grandi opere...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7832 +Video
  • Hollyhock, Rose da attaccare

    La malvarosa è un'estate perenne che fiorisce abbondantemente da giugno. Ci sono varietà con fiori singoli o doppi e molti colori. Ideale sullo sfondo di un massiccio, lungo un muro o di fronte a una siepe di conifere, gode del sole e del terreno fertile. Rimuovi...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7917 +Video
  • Daubenton Cabbage, Perpetual Kale from Daubenton

    Vecchio ortaggio, ritorna al gusto del giorno, come tutte le verdure perpetue. Per quanto buono, il cavolo aubenton sarà apprezzato in tutti i giardini, ai margini del giardino della cucina, come in montagna.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7448 +Video
  • Oshima Carex, Oshima Scheher, Stufato giapponese

    Carex oshimensis, oshima o oshima carex, è un'erba ornamentale, in senso lato, appartiene alla famiglia delle cyperaceae. Carex oshimensis è originario del giappone; abbastanza comune, si trova nei boschi rocciosi dell'isola di honshu. Forme...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 318 +Video
  • Autumn Helena Tijuana Brass

    Helenium autumnale 'tijuana brass', è un recente successo della helenie autunnale. La forma naturale dell'helenium autunnale, molto poco coltivata nei giardini, è originaria del nord america. Helenium 'tijuana brass' è un discendente del...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1247 +Video
  • Erba decorativa

    Pennisetum: forme e colori qui ci sono erbe molto decorative che meritano di avere il loro posto nei vostri massicci e nei vostri giardini rocciosi. Sagome originali, colori spesso inaspettati, attirano l'attenzione, così come il loro fogliame e le loro fioriture. Da...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7846 +Video
  • Larice dal Giappone
  • Aster giapponese
  • Ficoïde nodiflore, fiore nodale di Ficoïde
  • Brodiaea
  • Albero di Giosuè
  • Cerfoglio tuberoso, Cherofilla bulbosa
  • Physocarp, legno con sette cortecce
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento