Preparare i propri ormoni di talee

L'acqua di rovo, l'acqua di salice, il chicco d'avena... Gli "trucchi" della nonna per sostituire gli ormoni di talee commerciali sui propri tagli sono di buon senso. Spieghiamo perché e ti diamo le giuste ricette!

Preparare i propri ormoni di talee

In Questo Articolo:

Auxine e ormoni di talee

Le talee consistono nel provocare ilcomparsa di radici avventizie su un frammento di pianta (molto spesso una radice) che non ne ha uno. La formazione della radice (rhizogenesis avventizia) dipende da determinati equilibri ormonali interni, presenza di auxine, fitormoni che agiscono come regolatori della crescita.

Al fine di facilitare lo sviluppo di radici su talee, i giardinieri si sono abituati a usare sostanze chimiche sintetiche costituite da molecole vicine all'ausina naturale e producendo effetti simili: ormoni di talee. Tuttavia, c'è vecchie "ricette" per fare da soli ormoni spietati. Utilizzato alcuni decenni fa, prima che gli ormoni sintetici arrivino nei nostri garden center, sono fatti dagli ormoni naturali prodotti dalle piante, sapendo che le auxine si formano, tra l'altro, nei semi giovani (la punta del coleoptile) e nella punta delle radici.

Acqua di rovo

Sappiamo tutti la propensione del rovo a mettere radici. Quando il rovo marcotte, ne produce molto rapidamente molti piccole radici bianche. Queste piccole radici contengono una quantità significativa di fitormoni facili da estrarre.

La ricetta: lavare e asciugare le radici. Tagliarli finemente e lasciarli macerare 24 h in acqua. Quindi immergere le talee in questa acqua concentrata in ormoni per 24 ore prima di metterle a terra *.

Chicco d'avena

Durante i primi giorni di germinazione, il chicco d'avena, e più precisamente l'apice del coleoptile, produce e diffonde l'auxina che collega il processo di crescita cellulare. È probabilmente questo meccanismo di produzione ormonale che ha spinto i giardinieri a utilizzare il chicco di avena (ma anche grano di frumento o orzo) come ormone delle talee.

il ricetta: tagliare con cura la base delle talee del gambo così che tu possa inserire un chicco d'avena. Se il grano non regge da solo, posiziona una piccola legatura di rafia. Quindi posizionare le talee nel terreno e mantenere il substrato umido. Con la germinazione, il chicco d'avena produce auxina che sembra avvantaggiare i tessuti di crescita del taglio e favorire così la formazione di radici avventizie.

Acqua di salice

L'acqua di salice non è propriamente un "ormone cutaneo". Perché, contrariamente a quello che a volte si può leggere, la sostanza principale che entra in gioco nell'acqua di salice non è auxina ma il salicina, un principio attivo che ha la proprietà di incoraggiare le piante a:

  • chiudi gli stomi e così viaprevenire la disidratazione il ramo;
  • secernono sostanze anti-patogene e quindi promuovere la guarigione delle ferite da taglio.

L'acqua di salice non favorisce la produzione di radici ma crea condizioni favorevoli alla corretta radicazione delle talee.
La ricetta: acqua di salice.

Urina e saliva

L'urina e la saliva contengono anche auxine**. Un'applicazione basata sul taglio dell'uno o dell'altro agisce come un ormone delle talee. Alcuni giardinieri mettevano le talee in bocca, ma potevano essere amare o velenose. È meglio sputare le talee piuttosto che sgranocchiarle!

* Fonte: "Per amore di un Rovo", Bernard Bertrand, Terran Ed.
** Fonte: Journal of Applied Botany and Colonial Agriculture, 19? Anno, Bollettino n. 216, agosto 1939

Preparare i propri ormoni di talee: radici

Talee sono pronte a piantare

Preparare i propri ormoni di talee: ormoni

Talee in acqua basilico perenne

Preparare i propri ormoni di talee: propri

Talee di salici radicati

Articoli Correlati Video: RIPRODURRE LA ROSA PER TALEA IL MIO SEGRETO PER FARLA RADICARE PRIMA.


Articoli Consigliati
  • Impregnazione acero giapponese

    La crescita piuttosto lenta dell'acero giapponese consente di coltivarlo in vaso senza problemi. Tuttavia, dopo alcuni anni, dovrà essere rinvigorito.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 13865 +Video
  • Prolunga la vita dei tuoi mazzi di rose recise

    Per prolungare la vita dei fiori recisi, metti una compressa di aspirina nell'acqua del vaso in modo che non si aggroviglino facilmente.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14753 +Video
  • Macchia nera di rose

    La migliore prevenzione possibile contro la macchia nera malattia di rose è quello di selezionare solo alcune specie o varietà sensibili a questa malattia, perché le varietà suscettibili sono colpiti in modo permanente, con maggiore o minore misura a seconda degli anni. Le rose botaniche...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14237 +Video
  • 10 Piante per attirare le farfalle

    Le farfalle sono attratte dalle piante per una serie di motivi. Alcuni servono per nutrire i bruchi, altri sono visitati per il loro nettare.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 12262 +Video
  • Un balcone fiorito all'ombra

    Come combinare fogliame e piante da fiore per ottenere un bel fiore all'ombraUlteriormente

    Visualizzazioni: 18921 +Video
  • Le nonne celebrano la primavera...

    Narciso per una festa moderna e calda dalla famiglia delle amaryllidaceae e originaria dell'europa centrale, del nord africa e dell'asia, il narciso trae la sua leggenda nella mitologia greca. Narcisse era un giovane molto bello che sdegnosamente rifiutò l'amore della ninfa echo...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 13171 +Video
  • Quale varietà di mele per quale scopo?

    Quali masticabili crudi, quali mele cucinare? Contiene torta? Selezione delle varietà di mele in base all'uso.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 10280 +Video
  • Caladium
  • Gardener's Letter N Dictionary
  • I parassiti dell'ulivo
  • Ottieni fiori di ortensie blu
  • Borsa felce contro gli afidi: il test
  • Cos'è il perigeo?
  • Quali verdure seminare in autunno?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati