Precauzioni per il tuo coniglio in giardino


Precauzioni per il tuo coniglio in giardino

In Questo Articolo:

Cosa potrebbe essere più piacevole di guardare un coniglio giocare in un giardino fiorito? Ma attenzione, un giardino non è privo di rischi e il tuo coniglio non è più adatto alla vita selvaggia!

Il coniglio in giardino

Alcune regole da rispettare per il tuo coniglio in giardino

Totale libertà o recinzione?

  • Se lasci andare il tuo coniglio senza prendere precauzioni, rischi di no non essere in grado di recuperarlo. Anche se è molto ben addomesticato, non tornerà necessariamente da solo e non accetterà necessariamente di essere riportato indietro.
  • Meglio pianificare una penna. Troverai, tutto fatto, nei negozi di animali e per corrispondenza, ma puoi anche costruirlo tu stesso.
  • Ispeziona il terreno in anticipo per eliminare tutto ciò che potrebbe danneggiare il tuo coniglio: ghiaia, pietre taglienti, schegge di vetro, detriti vari.

Dove e come installare il rifugio del tuo coniglio

  • Scegli un luogo per al riparo dal vento e chiudere completamente il lato esposto al vento prevalente.
  • Metti a disposizione il tuo rifugio per conigli coperto da uno strato di paglia spessa per giornate piovose e fredde.
  • Sebbene molti conigli siano molto resistenti alle basse temperature, il coniglio nano, per le sue piccole dimensioni, è più sensibile. Io sconsiglio la sua manutenzione all'aperto temperature inferiori a 15° C.
  • Fare attenzione al deflusso dell'acqua se il terreno è in pendenza: in questo caso il riparo deve essere posizionato nella parte superiore del recinto. Il recinto deve avere un'area esposta al sole e un'area ombreggiata, specialmente durante le ore più calde.
  • Osserva il sole durante il giorno per scegliere la posizione migliore.
  • Porta fuori il coniglio di notte per proteggerlo dal freddo e dai predatori.

Quali erbe piantare in giardino per il tuo coniglio

  • Non esitare a seminare trifoglio o denti di leone. Aggiungerai granuli, fieno e verde, regolando le quantità in base a ciò che il tuo coniglio trova nella penna.
  • Installa la tua solita ciotola, portafieno e bottiglia.
  • Qualsiasi cambiamento nella dieta deve essere progressivo: rispettare una transizione alimentare.

Attenti ai predatori

  • Il tuo piccolo compagno potrebbe interessare molti predatori: volpe, martora, cane, gatto...
  • Per limitare i rischi, hai tutto l'interesse a restituire il tuo coniglio in casa la sera.
  • Altrimenti, sarà necessario installare un recinto completamente chiusa con recinzioni sepolti 40 a 50 cm (da evitare, per esempio, una volpe introdotti nel contenitore scavando sotto la recinzione, o il coniglio fugge per lo stesso percorso).
  • Il rifugio nel recinto deve essere inaccessibile ai più grandi predatori: fornire un ingresso stretto, abbastanza grande per il coniglio.
  • Le capanne di coniglio sono facili da trovare nel negozio di animali, ma sono spesso scarsamente ventilate.

Quali sono le piante tossiche per il tuo coniglio

Conigli selvatici, sia per istinto che per mimica (imparano a consumare ciò che la madre consuma), riconoscono le piante tossiche nella loro area e non le mangiano. Il coniglio domestico, che non è certo in grado di identificare una pianta tossica (mughetto, felce, narciso, primula, alloro, pioppo, pino, abete, tasso, papavero, ghianda, agrifoglio, crocus...): un gusto e la sua curiosità lo guida, che lo espone all'ebbrezza. Pesticidi e insetticidi utilizzati in alcuni giardini sono altre possibili fonti di intossicazione.

Lo sapevi?

Copertina del libro My Little Rabbit

Copertina del libro Il mio coniglio nano I conigli selvatici ei roditori, attratti dalla scodella del tuo protetto, a volte vengono a usare la sua penna, a rischio di trasmetterle varie malattie. Dobbiamo quindi sforzarci di impedire che tali contatti, per quanto affascinanti possano apparire.
Questo articolo è tratto dal libro My Little Rabbit edito da EsdemGarden

il testo: Christophe Bulliot

Articoli Correlati Video: Come capire che un gatto sta per morire – 5 sintomi evidenti.


Articoli Consigliati
  • Cortile: quali vantaggi per il giardiniere?
  • Gatti e piante della casa: fai attenzione alle intossicazioni!
  • Il coniglio nano
  • Il mio gatto sta segnalando animali morti, come spiegarlo?
  • Cane che vive fuori: quali precauzioni?
  • Riuscire a sollevare struzzi nell'aia
  • Le 10 razze di cani preferite dei francesi
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento