Grenadier (Grenada), melograno ornamentale


Grenadier (Grenada), melograno ornamentale

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Punica granatum

famiglia: Punicacées

origine: Asia, Iran, India

Periodo di fioritura: da maggio ad agosto

Colore del fiore: rosso

Tipo di impianto: arbusto di frutta

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: da 3 a 8 m secondo le varietà

tossicità: i frutti sono commestibili per alcune varietà

Pianta e coltiva

robustezza: -12° C, rustico

esposizione: sole, per proteggere dai venti freddi

Tipo di terreno: sgocciolato, fresco

Acidità del suolo: neutro

Umidità del suolo: normale

utilizzare: frutteto, siepe libera, isolato, vassoio

Piantare, in vaso: Febbraio, marzo o autunno

Metodo di moltiplicazione: semina, talee in agosto

Formato: non supporta la dimensione

granate

Granatiere, Punica granatum

Grenadier è ben noto per la produzione di frutti aciduli in autunno, ma questo non è il suo unico vantaggio. Molto ornamentale, il suo porto tozzo e la corteccia d'argento scrostata fungono da cornice per una fioritura rosso vivo.

Un albero cresciuto da millenni

Il granatiere, Punica granatum, è un piccolo albero da frutto appartenente alla famiglia delle Lythraceae.

È originario dell'Europa sud-orientale e dell'Asia occidentale, dove è stato coltivato fin dall'antichità.

Al giorno d'oggi, la sua coltivazione si estende a tutte le zone temperate di clima mite, una condizione necessaria per l'arrivo alla perfetta maturità dei suoi frutti. Quindi, si trova in numeri in tutto il Mediterraneo, nel Vicino Oriente, nel Sud Est degli Stati Uniti, in Cile e persino in Cina.

Un albero ornamentale

Il melograno è un piccolo albero arrotondato che supera raramente i 5 metri di altezza. Facile da coltivare, ha una longevità piuttosto notevole in quanto le condizioni di crescita sono adatte poiché alcuni soggetti possono raggiungere felicemente i 200 anni.

La sua luminosa fioritura rosso-arancio, ma anche la corteccia che si stacca dal suo tronco tortuoso, ne fanno un interessante soggetto ornamentale anche in zone dove non può dare frutti. Se l'estate indiana è al rendez-vous, produrrà i suoi frutti aciduli molto ricchi di vitamine e oligoelementi.

Una cultura facile

Il melograno non è un albero in crescita difficile, non ha requisiti particolari per quanto riguarda la natura del suolo e tollera anche il calcare oi terreni salini, a condizione che siano ben drenati. Questo albero notevole sopporta molto bene il caldo e la siccità ma anche il freddo poiché è rustico fino a -12°, tuttavia, sarà in grado di fruttificare correttamente solo in pieno sole e nelle zone in cui l'estate è prolungata. Ecco perché si è adattato così bene al clima mediterraneo!

Le annaffiature dovrebbero essere abbondanti i primi due anni dopo la semina, quindi il tuo albero dovrebbe accontentarsi di un irrigazione molto abbondante ogni due settimane. Interrompere tutte le innaffiature l'ultima settimana di agosto per evitare il fenomeno di scoppiare frutta. Quindi, la pioggia lo soddisferà ampiamente. Apporta un contributo di fertilizzante organico ricco di potassio e fosforo (polvere di ossa marine, guano...) in estate poco prima della fioritura. Non dimenticare di grattare il terreno per ottenere gli emendamenti.

La dimensione del melograno può essere ridotta alla pulizia del tronco, che spesso emette molti germogli e inquadrature senza mai toccare il vecchio legno che produce il frutto; infatti, una drastica potatura potrebbe compromettere la fruttificazione per due o tre anni. All'inizio dell'inverno, rimuovere i polloni e rami intersecanti e rami morti o malati.

Nella zona fredda, dove il gelo è comune, preferisci una grande coltura del serbatoio, che consentirà di proteggere la pianta durante i mesi più freddi.

Specie e varietà di Punica

Il genere ha solo 2 specie.
Alcune varietà per la coltivazione:
- Punica granatum "Grenadier de Provence", molto resistente al freddo (-15° C)
- Punica granatum 'Mollar de Elche', resistente a -12° C, frutto senza semi
- Punica granatum 'Gabès', resiste a -12° C
Varietà nane per ornamento:
- Punica granatum 'Nana', doppio fiore rosso-arancio, resiste a -15° C
- Punica granatum 'Nana Gracillissima', fiori singoli di colore rosso-arancio
Varietà con fiori doppi senza frutti:
- Punica granatum "Plenum di luteo", fiori giallo pallido
- Punica granatum 'Legrelliae', fiori variegati arancioni, crema, salmone
- Punica granatum 'Maxima Rubra', fiori rosso-arancio
- Punica granatum 'Maxima Rubra', varietà con frutti commestibili

Articoli Correlati Video: PUNICA GRANATUM.


Articoli Consigliati
  • Balsaminaceae / Balsaminaceae

    La famiglia delle balsaminaceae è una famiglia di piante dicotiledoni. Secondo watson & dallwitz comprende 600 specie divise in 2 o 4 generi. Si tratta di piante erbacee, annuali o perenni, dalle regioni temperate a quelle tropicali (asia, europa, africa, nord america).Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1160 +Video
  • Euforbia delle Isole Canarie

    L'euforbia canariensis è una pianta cactiforme originaria delle isole canarie. Sebbene l'euforbia delle canarie sia particolarmente simile a un cactus, è comunque lontana dal punto di vista della classificazione. Questa somiglianza è dovuta alla cosiddetta convergenza di forma: â € |Ulteriormente

    Visualizzazioni: 19296 +Video
  • Glicine giapponesi, glicine fiorifere

    Il glicine del giappone è una pianta rampicante eccezionale da calpestare su una pergola o una recinzione. I nostri consigli per la semina e la manutenzioneUlteriormente

    Visualizzazioni: 19360 +Video
  • Guzmania

    Le guzmanie sono piante popolari per la fioritura di un appartamento o di una veranda. Soggetti ornamentali ineguagliabili, le loro infiorescenze originali appaiono al centro di un brillante rosone a foglia verde. Una bella epifita il genere guzmania, appartiene alla famiglia di...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 19314 +Video
  • Cespuglio di carta, Edgworthie in fiore d'oro

    Edgworthia chrysantha, il cespuglio di carta è un piccolo arbusto appartenente alla famiglia delle thymelaeae, vicino a daphne. Originario della cina, il cespuglio di carta è relativamente resistente, la sua cultura non è così difficile come suggerisce la sua rarità nella coltivazione. Forma aâ € |Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7440 +Video
  • Acero crestato

    I sempervirens acer, che sono molti sinonimi (a. Orienale, a. Creticum, a. Heterophyllum o a. Humile) acer è l'unico acero paxii persistente. Questa caratteristica, sorprendente in un albero di acero, ne fa un albero raro e difficile da trovare nella cultura o nelle opere di...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8111 +Video
  • Erba cipollina

    Cive, scalogno, erba cipollina, stessa pianta o no? Il cimento è un vecchio nome dell'erba cipollina. Prima del diciannovesimo secolo, conoscevamo il cimitero solo in piccardia. La cipollina è più grande del cimento e il sapore è più forte, usiamo le lampadine. Lo zibetto è un altro nome, ma è un...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7544 +Video
  • Ficoide arancio, arancio lampante
  • Alchemilla mollis, Cappotto della nostra signora
  • Agave ferox
  • Lima Bean, Cape Bean, Cape Pea
  • Morel agrodolce
  • Odontoglossum spectatissimum
  • Lanciatore di tombe
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento