Pianta le specie che risparmiano acqua


Pianta le specie che risparmiano acqua

In Questo Articolo:

Il prezioso liquido è scarso e il tempo è risparmio. Anche se il giardino ornamentale è un po 'più impegnativo di acqua rispetto alla natura, è ancora possibile ridurre l'irrigazione scegliendo piante che non sono naturalmente molto golose per l'acqua o molto ben adattate al regime di precipitazione. L'attento giardiniere si prenderà cura di prendere alcune precauzioni al momento dell'acquisto e della semina.

Penstemon Glaber Massif - F. Marre - Clos du Coudray

Dobbiamo prima resistere al fascino delle belle piante esotiche proposte in gran numero nei centri di giardinaggio (tranne le specie piccole foglie coriacee, soffici o grigie, naturalmente a risparmio idrico). Dai climi dove l'igrometria e le precipitazioni, specialmente l'estate, sono particolarmente diverse dalle nostre, costringono a compensare continuamente questa mancanza d'acqua con più irrigazioni. Una perdita secca!
È meglio optare per piante di origine locale, ben adattato al clima, se fare una siepe, un arbusto o un perenne. Questo riserverà l'irrigazione nel giardino e i suoi fiori preferiti. Un vivaista locale consiglia sempre di scegliere le migliori piante.
Infine, è meglio comprare piante giovani, che si acclimatizzino gradualmente al regime di precipitazione. Non spremendoli troppo alla piantagione, potranno beneficiare del massimo dell'acqua portata dalle piogge.

Articoli Correlati Video: ZONA C parte 3 4.


Articoli Consigliati
  • Il bouquet di fiori, un regalo avvelenato... per il pianeta
  • Selvaggio dalla mia strada, un osservatorio dedicato alla flora urbana
  • Come riciclare le foglie morte del mio noce?
  • Perché comprare semi biologici?
  • Cosa può essere piantato lungo una parete mezza ombra con un'aiuola poco profonda?
  • Le mie ricette di benessere: cerfoglio (Anthriscus cerefolium)
  • Cosa fare a luglio in giardino?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati