Phlomis di Russel


Phlomis di Russel

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Phlomis russeliana

famiglia: Labiaceae, Lamiaceae, Labiatae

origine: Turchia

Periodo di fioritura: Da giugno ad agosto

Colore del fiore: giallo

Tipo di impianto: erbaceo

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: persistente

altezza: 0,80-0,90 m

Pianta e coltiva

robustezza: rustico, - 20° C

esposizione: soleggiato fino a mezz'ombra

Tipo di terreno: abbastanza tollerante, sopravvive anche in terreni pesanti

Acidità del suolo: leggermente acido o leggermente basico

Umidità del suolo: da normale a secco

utilizzare: massiccia, copertura del terreno

Piantare, in vaso: primavera, autunno

Metodo di moltiplicazione: divisione, talee, semina

Phlomis di Russel, Phlomis russeliana

Phlomis russeliana, Il phlomis di Russel, è una bella pianta perenne appartenente alla grande famiglia delle Lamiaceae. Il phellom di Russell, strettamente distribuito, è originario della Turchia. Cresce ai margini o alla radura della foresta di alberi decidui o conifere, a volte fino a metà montagna. Questa origine di montagna gli conferisce un'eccellente rusticità.

Phlomis russeliana è uno dei phlomis più facili da coltivare. Oltre alla sua sagoma originale, questa pianta è una copertura del suolo irreprensibile: un bellissimo e ampio sempreverde è così coprente che nessuna erba può svilupparsi lì.

Descrizione di Phlomis russeliana

Il phomom di Russel è caratterizzato da foglie larghe, cordate, verdi, vellutate, disposte in una rosetta basale. Le foglie sono lunghe da 20 a 40 cm, larghe da 12 a 20 cm, ben distribuite. Formano una copertura del terreno densa che rimane bella in inverno, che evita la formazione di croste di battitura sul terreno nudo e non lascia interferire le erbacce. Una volta che la pianta è ben consolidata, produce nuove rosette laterali e si diffonde gradualmente. Un impianto da 5 a 6 anni copre da 1 a 2 minuti 2 s di superficie.

Gli steli dei fiori si sviluppano verso la fine della primavera per fiorire da giugno a settembre. Sono alti 90 cm, diritti e disposti a livelli, come i candelabri. Sono rigidi e fioriscono su diverse spirali a nido d'ape, evidenziate dalle foglie di caolino a forma di cuore premute contro il gambo. Gli steli floreali raggruppati formano una struttura notevole, grafica e trasparente, che rimane decorativa fino alla primavera.

I fiori sbocciano dal centro verso l'esterno, sono zigomorfi, lunghi da 2 a 3 cm. Il labbro superiore è giallo crema, mentre quello inferiore è giallo brillante. Sono mellifere, spesso visitate da api e droni. Producono grandi semi marroni.

La varietà orticola Phlomis russeliana 'Mosaico' mostra un fogliame stravagante: le foglie sono screziate e spruzzate di giallo, che si evolvono in color crema.

Come piantare il phlomis di Russel?

Phlomis russeliana è un po 'lento da sistemare, ma facile da coltivare. È resistente a -20° C. Considerata una pianta resistente alla siccità, dal momento in cui è ben radicata; accetta anche terreni pesanti e argillosi. È quindi tollerante per la natura del suolo, purché non sia né troppo acido né troppo calcareo. Phlomis russeliana È anche mantenuto in terreni poveri, ma la sua crescita e le sue foglie saranno più importanti con un contributo di materia organica. È in pieno sole o mezz'ombra, ma può essere difficile fiorire in ombra leggera.

Il phlomis di Russel è meglio piantato in primavera in zone con inverni freddi, o in autunno, in zone o situazioni più aride. Il recupero sarà assistito da una fornitura di compost o di compost misto al terreno del giardino, quindi i phlomis verranno irrigati regolarmente la primavera e l'estate successiva. Potrebbero volerci 2 anni per vederlo sbocciare e iniziare a diffondersi, segno che è stato finalmente stabilito.

Manutenzione del Phlomis de Russel

Pianta eccellente per giardiniere pigro, non richiede quasi nessuna manutenzione: nessuna diserbo, vecchie foglie sono coperte dalle notizie e si staccano dalla vista. Solo i vecchi gambi dei fiori vengono eliminati, molto facilmente, dopo l'inverno almeno ad aprile.

moltiplicare Phlomis russeliana

Divisione in primavera. Sulle piante ben diffuse, le grandi divisioni sulla periferia sono prese con una buona profondità di terreno, quindi trapiantate immediatamente sul posto.

Pezzi di steli possono essere tagliati in estate, tenuti all'ombra e in un terreno umido.

I semi vengono seminati in vasi, in autunno prima della fine dell'inverno, tenuti all'aperto. La semina deve conoscere un periodo di freddo per germogliare in primavera. Le piantine crescono lentamente. Occasionalmente, alcune piantine spontanee possono essere viste se i semi cadono sul nudo terreno. In questo caso è meglio recuperarli per allevarli in vivaio.

Specie e varietà di Phlomis

Circa un centinaio di specie perenni in questo taxon, a volte arbustive

  • Phlomis grandiflora, saggio di Gerusalemme
  • Phlomis fructicosa, arbusto e forma ampia
  • Phlomis lanata, foglie lanose e aromatiche
  • Phlomis italica, piccolo arbusto con fiori rosa
  • Phlomis tuberosa, il Phlomis tuberoso
  • Phlomis russeliana 'Mosaico' con fogliame variegato

Articoli Correlati Video: .


Articoli Consigliati
  • Porro

    Il porro è un ortaggio perenne, ma viene coltivato come un annuale, nell'orto. Come la maggior parte dei membri della sua famiglia, le alliaceae, ha una lampadina. Ma è così allungato che si può solo indovinarlo. Il gambo, molto corto, emette una successione di foglie...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8033 +Video
  • Liquirizia

    La liquirizia, glycyrrhiza glabra, è una pianta perenne della famiglia delle fabaceae, le leguminose. La liquirizia è originaria dell'europa mediterranea e dell'asia. È coltivato da centinaia di anni per le sue radici, i bastoncini di liquirizia. Le radici di...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8047 +Video
  • Weigelia

    La weigelia è un arbusto proveniente dall'estremo oriente (cina, corea, giappone). Estremamente decorativo, è uno degli arbusti più famosi. Va detto che è stato oggetto di molte ricerche da cui è nata una moltitudine di ibridi. A seconda della specie, le sue dimensioni oscillano tra...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 352 +Video
  • Kiwi, Kiwi siberiano, Kiwi estivo

    Il kiwai, o kiwi siberiano, è, come suggerisce il nome, un cugino del kiwi. Originario dell'asia, è piantato per la prima volta in francia, alla fine degli anni 80. Si presenta come il suo parente stretto, sotto forma di vite. I ramoscelli molto vigorosi e volatili sono...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8000 +Video
  • Geranio perenne, becco di gru

    Non confondere più geranio e pelargonium! La lingua comune è generalmente indicata comeUlteriormente

    Visualizzazioni: 7810 +Video
  • Red Valerian, Red Centranthe, Lilla di Spagna

    Ruber centranthus, la valeriana rossa è una pianta erbacea perenne della famiglia delle valerianaceae. Originaria delle regioni risultato © mã © © ennes diterranã, spontanea © e nelle zone rocciose o pendii rocciosi, il vala © rosso riane, ancora chiamato lilla © e dâ € ™ o la spagna centranthe rosso è unea € |Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8386 +Video
  • Nemesia, Specchio degli Elfi

    Con il suo fogliame scuro splendidamente sollevato con fiori colorati, la nemesia è una pianta ideale per decorare i bordi e i letti. Le nemesie sono annuali annuali affusolate in sud africa che variano in altezza da 20 a 30 cm. Hanno la particolarità di...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1291 +Video
  • Australian Glycine, Australian Sarsaparilla, Violet Hardenbergie
  • Fern Lavender, Penne Lavender, Canarian Lavender
  • Piuma di pavone di Calathea Triostar, Calathea tricolore, Triostar di pianta di pavone
  • Pepe della Tasmania
  • Asparagi con fiori densi, asparagi con foglie di felce
  • Kalanchoe humilis
  • Campanulaceae / Campanulaceae
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati