Il giardino ragno


Il giardino ragno

In Questo Articolo:

I ragni regolano le popolazioni di molti parassiti.

Illustrazione del diadema del diadema

Il diadema di Epeira è un ragno che cattura molti piccoli insetti volanti. Questo aracnide intreccia una circolare geometrica molto regolare elegante e leggera. La croce della porta è molto comune nei giardini. Tiara di spada (Araneus diadematus)
Ammirabile Pisaure (Pisaura mirabilis)
ordine: aracnidi
famiglia: ragni

identificazione

Lungo pochi millimetri a 2 cm o 3, il corpo -compose di due parti collegate da un peduncolo stretto e trasporta quattro paia di gambe sul fronte - o cephalothorax - e una coppia di ganci di fronte alla bocca.

stile di vita

Il Ragno, come tutti i ragni, è un predatore che consuma solo prede vive, le sue dimensioni o più piccole, quindi, con eccezione, insetti e altri invertebrati terrestri. Tesse una rete verticale nella vegetazione, una trappola progettata per intercettare gli insetti volanti.

Ruolo nel giardino

È un buon ausiliario in grado di catturare molti parassiti, che probabilmente arrivano nel giardino in volo, come gli afidi.

Come dargli il benvenuto

L'epeire ha bisogno di erba alta, cespugli per appendere i fili di supporto della sua tela. Apprezza un orlo di erba non tagliata, una siepe libera piuttosto che quadrata. Può svernare in gambi vuoti, sotto muschio o foglie morte. Pulire la vegetazione morta a fine inverno piuttosto che cadere. Mettilo nel compost invece di bruciarlo o portarlo alla discarica.
Questo articolo proviene dal file: 16 animali utili nel giardino

Articoli Correlati Video: Come eliminare i ragni nel giardino.


Articoli Consigliati
  • I consigli su
  • Dovremmo strappare le dalie prima dell'inverno?
  • Quando mettere a posto i chicchi e i semi di frutta?
  • Il mio prato è ricoperto di muschio, trifoglio e convolvolo. Cosa fare?
  • Nel 2015, l'Europa abbandona i suoi progetti anti-inquinamento
  • Alzando i girini di rana
  • Folie 'Flora di Mulhouse 2017, 17a edizione
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento