Talee di successo: consigli


Talee di successo: consigli

In Questo Articolo:

Tagliare la mimosa, abbastanza difficile, permette di propagare fedelmente le varietà. Le piante risultanti iniziano più vigorosamente di quelle innestate. Ma le forme dei suoli acidi, la maggioranza, mantengono la loro sensibilità al calcare.

Acacia dealbata 'The Gaulish'

Acacia dealbata 'The Gaulish'

Quando tagliare la mimosa?

Taglia la mimosa in autunno, quando inizia la sua vegetazione. Possiamo tagliare i giovani.

Quale tecnica di taglio scegliere?

Tagliamo giovani ramoscelli frondosi, semplici, sul calore di fondo e soffocati.

Materiale necessario

Telone riscaldante, tunnel o campana, potatore, sabbia grossa.

Come tagliare la mimosa?

Raccogliere rami terminali di circa 20 cm. Rimuovere le foglie terminali se sono in fase di sviluppo (morbide). Altrimenti, lasciali così come sono. Rimuovere due o tre piani di foglie alla base e pungere le talee in un letto di 20 cm di sabbia umida spalmato su un telone riscaldato. Metti tutto in una stanza fredda o in veranda.

Dopo le talee

Garantire la manutenzione giornaliera dell'umidità media. Rimuovere eventuali residui ammuffiti. Il tasso di recupero delle talee di mimosa, nella cultura amatoriale, è spesso basso e sono necessari tagli in eccesso. Il radicamento richiede almeno due mesi e il trapianto avviene a fine estate.

Articoli Correlati Video: Come fare Talee di Ulivo con Successo - CUBI ROOT RIOT.


Articoli Consigliati
  • Quale albero piantare per quale situazione?
  • Come piantare un acero dal Giappone?
  • Esiste una tecnica per far fiorire i rami di forsizia in casa?
  • La terra del mio giardino è sabbiosa così acida. Ma mi piacerebbe piantare ortensie, rododendri e altre piante di terreno acido. Cosa mi consigliate?
  • Riuscire alle dimensioni dell'oleandro: i gesti giusti
  • Quando deve essere potato un olivo?
  • Come proteggere un'ortensia e un ulivo con doppio velo?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento