Novembre al giardino interno


Novembre al giardino interno

In Questo Articolo:

Novembre al giardino interno

mantenere

  • Aria regolarmente quando la temperatura esterna è mite, ma evitare di tenere le piante in una corrente d'aria tra due finestre.

  • Evitare improvvise fluttuazioni di temperatura regolando il termostato del riscaldamento centrale, le piante odiano questo tipo di cambiamenti.

  • Muovere gradualmente le piante più vicino alle finestre in modo che possano ottenere più luce, ma considera di montarle con tende e tapparelle per la notte per evitare brividi dietro il vetro.

  • Investi in un sistema di tubi fluorescenti con lo stesso spettro della luce solare e installa le tue piante qui sotto se la tua casa è molto scura per compensare la mancanza di luce, altrimenti le tue piante potrebbero avvizzire.

  • Pulisci le foglie di piante verdi e orchidee con una spugna umida e acqua tiepida per rimuovere la polvere che blocca lo scambio di gas e il passaggio della luce, già limitato in questo periodo.

  • Ridurre l'irrigazione in modo che il terreno di superficie diventi asciutto tra due annaffiature.

  • Interrompere l'uso di fertilizzanti tranne che sulle piante in piena fioritura o su quelle in crescita.

  • Installare piante tropicali su tazze riempite con sfere di argilla umida per compensare l'aria secca in un'abitazione riscaldata, specialmente se sono installate vicino a stufe elettriche.

  • Non muovere mai un cactus natalizio in bottoni, ne risulterà la caduta.

forza

  • Forza lampadine narciso o giacinti a fiorire a Natale.

Invernale

  • Continua a svernare le piante fragili e a potarle prima di ripararle rimuovendo il legno morto e liberando il centro per consentire alla luce di penetrare in modo ottimale. Alcune piante come i gerani di edera possono essere svernate in un garage senza ghiaccio durante la cattiva stagione.

  • Tagliare brevi piante rampicanti non resistenti come passiflora, dipladénias o ipomées in modo che occupino meno spazio nella stanza di svernamento.

  • Togli via cactus e succulente e interrompi tutti gli apporti di acqua e fertilizzanti: queste piante soffriranno molto meno di una mancanza di irrigazione rispetto al contrario. Stai attento, alcuni cactus hanno bisogno di un inverno freddo e asciutto. Se queste specie svernano nelle serre riscaldate, potrebbero non fiorire la primavera successiva, ad esempio Echinocereus e lobivias, la cui fioritura è indotta dal freddo inverno.

innovare

  • Poiché la stagione prevede il giardinaggio in casa, perché non provare l'idroponica. Estetica e integrabile nella decorazione, questa tecnica di coltivazione consente di far crescere le piante direttamente in acqua senza alcun altro substrato.

Articoli Correlati Video: Il 21 novembre 2015,.


Articoli Consigliati
  • Cos'è un cespuglio di rose?
  • My wellness coach: gli esercizi per rilassarsi
  • Un Natale tutto biologico ed eco... o quasi
  • Montpellier, capitale francese della biodiversità nel 2011
  • Cosa intendi: le cinque classi di legno?
  • Possiamo raccogliere mele senza vermi, ma senza trattamento?
  • La mia Aptenia cordifolia, cresciuta in una fioriera, è ricoperta di muschio bianco. Come liberarsene?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento