Nematode di patate

Due tipi di nematodi minacciano patate: Ditylenchus destructor e Globodera nematodi cisti. Questi piccoli vermi parassitano il sistema radicale delle piante di patate, così come i tuberi: in caso di attacco grave, la raccolta è compromessa...

Nematode di patate

In Questo Articolo:

Nematodi: l'incubo dei produttori

Patata affetta da nematodi

Distruttore Ditylenchus sulla patata

In caso di gravi infestazioni, il danno causato dai nematodi può essere significativo e i raccolti di patate sono significativamente ridotti (fino al 70%). Questi parassiti rappresentano una vera minaccia per i produttori, in misura tale da essere strettamente monitorati sul territorio nazionale (controllo obbligatorio, misure di quarantena, ecc.). Per i giardinieri dilettanti, anche se la posta in gioco è più bassa, questi nematodi non sono meno fastidiosi: per evitare qualche collasso al momento del raccolto, ecco alcune misure preventive.

Distruttore Ditylenchus

Distruttore Ditylenchus (o Distruttore di Heterodera) è un nematode che attacca radici e organi sotterranei di riserva (tuberi, rizomi, bulbi...) di diverse piante coltivate, tra cui patate, iris e begonia. Questi piccoli nematodi, la cui lunghezza non supera 1 o 2 cm nello stato adulto, vivono solo nel terreno; nessun sintomo dell'attacco è visibile sulle parti aeree della pianta. È solo al momento del raccolto che il giardiniere diventa consapevole dell'interferenza: le patate presentano necrosi, che possono variare da semplici macchie scolorite a una pelle completamente grigiastro-nera, i tessuti avvolgenti diventano spugnosi. I parassiti sono visibili tra il tessuto sano e il tessuto necrotico: possiamo osservare tutte le fasi dello sviluppo del verme, dall'uovo all'adulto, attraverso le larve. Dopo aver scavato i tuberi, questi ultimi si asciugano e si induriscono; sono inadatti al consumo.

Distruttore Ditylenchus si sviluppa solo in terreni umidi. Sverna nel terreno (detriti della radice, tuberi dimenticati) sotto forma di larve e uova, ma viene distrutto quando la temperatura del suolo scende al di sotto di -5° C.

Nematodi del genere Globodera: nematodi cisti

Danno di nematodi su un campo di patate

Nematodi: danno in campo aperto

Il tipo Globodera ha una dozzina di specie di nematodi la cui lunghezza supera appena un millimetro. Sono nematodi cisti: le femmine, attaccate alle radici (e talvolta anche ai tuberi), formano piccole palline gialle, bianche o marroni contenenti centinaia di uova. Queste cisti compaiono a giugno, e le uova si schiudono solo grazie alla secrezione, da parte della pianta ospite, di una particolare sostanza: il solanoeclepin A. In assenza di una pianta ospite, le uova possono sopravvivere fino a 20 anni nel terreno, ben protetto nella loro ciste, in attesa di giorni migliori... Questi nematodi parassitano le solanacee; soprattutto la patata e il pomodoro.

a differenza di Distruttore Ditylenchus, il cui attacco è discreto, questi nematodi con cisti colpiscono le parti aeree della pianta: il suo apparato radicale viene attaccato, persino distrutto in caso di massicce interferenze, rimane meschino, non si sviluppa più o male, e può persino avvizzire. Per quanto riguarda le patate, sono meno numerose, più piccole e possono presentare fessure sottili sulla superficie della loro pelle.

Come combattere contro i nematodi delle patate?

Garofano dell'India

Garofano dell'India

Una volta che i nematodi sono nel terreno, è difficile allontanarli. Certamente esistono nematidi, ma oltre a essere molto inquinanti, sono pericolosi per l'uomo (chi consumerà le patate!), Ei nematodi sviluppano, nel lungo periodo, resistenze nei confronti di questi pesticidi chimici. La ricerca agricola è quindi più orientata alla selezione di varietà di patate resistenti o almeno parzialmente resistenti (le radici vengono attaccate ma, nel caso di Globodera, non si può formare cisti, che interrompe l'infestazione).

La prima misura di controllo comporta quindi la scelta di piante certificate esenti da nematodi e varietà resistenti. Altre semplici azioni possono anche prevenire attacchi importanti:

  • Praticare la rotazione delle colture: in caso di un attacco osservato, non piantare le patate dell'anno successivo nello stesso posto;
  • Eliminare la ricrescita delle patate (e altre Solanacee) e rimuovere un massimo di radici durante la raccolta;
  • Pulire accuratamente gli strumenti dopo ogni intervento nell'orto (regola d'oro del giardiniere!);
  • Piantare aglio e cipolla tra i filari di patate e le calendule (rudbeckie e gaillardes potrebbero anche avere un'azione anti-nematode: da provare);
  • Usa la calendula (Tagetes patula) come concime verde, da seminare ad aprile e da seppellire nel terreno prima della formazione dei suoi semi;
  • Pianta la belladonna di Balna vicino alle piante di patate come una trappola per i nematodi cisti (la schiusa della cisti viene attivata ma le larve non possono depositarsi sulle radici e morire).

Nota: non tutti i nematodi sono dannosi! Alcuni dimostrano di essere ausiliari preziosi per il giardiniere... Per saperne di più: nematodi ausiliari per il controllo dei parassiti

Leggi anche: parassiti e malattie della patata

Articoli Correlati Video: Rimedio contro la dorifora della patata.


Articoli Consigliati
  • Nasturzi contro gli scarafaggi della patata del Colorado

    Per evitare che i coleotteri di invadere le mie patate, semino nasturzi ad ogni estremità della fila.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14502 +Video
  • Un balcone fiorito all'ombra

    Come combinare fogliame e piante da fiore per ottenere un bel fiore all'ombraUlteriormente

    Visualizzazioni: 18921 +Video
  • Sponsorizzare un alveare, perché no?

    Sponsorizzare un alveare, questo è un concetto originale e piacevole! Oltre a ricevere il tuo miele a casa, agirai attraverso questa sponsorizzazione per la salvaguardia delle api, ora così minacciata.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 2088 +Video
  • Pera in bottiglia

    Subito dopo la fioritura, prendi una pera che ha una radice abbastanza lunga da spingerla sul fondo di una bella bottiglia e chiudere il collo della bottiglia con un velo (da sposare) in modo che gli insetti vengano a beccare! !! Quando la pera è caduta nella bottiglia, tu...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 15058 +Video
  • Per una buona filtrazione dello stagno

    Il miglior consiglio che posso darvi finalmente dopo diversi esperimenti costosi è: optare per la filtrazione di qualità e la scelta di una buona pompa per esempio la capacità di 3 m3 filtro della pompa 8000l 3 camere da letto filtro oasi aquamax 3500l / h uv 15watts bacino bene piantato e molta cura.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14800 +Video
  • Il toporagno, piccolo ma grande alleato

    Un piccolo mammifero con un muso appuntito, simile a un topo in lontananza, il toporagno è un animale sconosciuto e impopolare che fa un grande servizio al giardiniere.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14089 +Video
  • Pareti in giardino

    In pietra naturale, mattoni o cemento, le pareti basse svolgono un ruolo importante nello sviluppo del giardino. Chiusura e rilievo, creazione di un giardino roccioso o mantenimento della biodiversità: nozioni di base e suggerimenti per iniziare il tuo progetto di costruzione.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 10238 +Video
  • Le serre di Auteuil (75)
  • I giardini della foresta di Moutiers (76)
  • Osteospermum
  • Lampadine originali
  • Un albero di Natale molto naturale
  • Abeti blu, una forte personalità
  • Tieni lontani i conigli e gli scoiattoli
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento