Narciso


Narciso

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Narciso

famiglia: Amaryllidaceae

origine: Bacino del Mediterraneo

Periodo di fioritura: Marzo, aprile, maggio

Colore del fiore: bianco, giallo, arancione

Tipo di impianto: fiore

Tipo di vegetazione: lampadina

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: da 10 a 60 cm secondo le varietà

tossicità: steli, fiori e bulbi di narciso sono tossici

Pianta e coltiva

robustezza: rustico

esposizione: sole, mezz'ombra

Tipo di terreno: fresco, ordinario

Acidità del suolo: neutro

Umidità del suolo: normale

utilizzare: prato, fioriera, giardino roccioso, fiore reciso

Piantare, in vaso: Piantare in autunno a una profondità pari a 3 volte l'altezza del bulbo e la sua base deve essere piatta. Lampadine di Dessund quando il ciuffo diventa importante, ogni 2-3 anni a settembre

Metodo di moltiplicazione: semina, divisione dei bulbi

Formato: tagliare i fiori quando sono sbiaditi

Malattie e parassiti: pianta resistente

Narciso, Narciso, Narciso

Narciso con fiori gialli

Narciso (Narciso)

Ecco i narcisi gialli sulla mia scrivania a Château de Chambiers

Doppio narciso

Odorando delle loro fragranti corolle i primi frutti della primavera, i narcisi sono piante indispensabili nel giardino. Facile da coltivare, praticamente esente da manutenzione, queste piante molto comuni sono disponibili in molte cultivar per diffondere il periodo di fioritura da febbraio a maggio.

Molte specie e migliaia di cultivar

Il narciso fa parte della famiglia delle amaryllidaceae. Questo vasto genere comprende più di cinquanta specie di piante bulbose e migliaia di cultivar la cui altezza può variare da 8 a 50 cm. I fiori, portano una corona più o meno distaccata al centro dei petali. Il colore di base del narciso varia dal bianco al giallo. La corona potrebbe essere più scura: giallo, salmone o arancione. Alcune cultivar hanno fiori solitari molto doppi, altre portano mazzi di piccoli fiori molto fragranti.

Molteplici possibilità

Troverai sempre un posto nel giardino per installare i tuoi daffodils. I soggetti di piccole dimensioni saranno perfetti nei bordi con muscari o giacinti. Su un prato, faranno anche il loro effetto, dando una nota rurale a tutti. Presto, si naturalizzeranno per formare veri tappeti di fiori.

Nel massiccio, i grandi narcisi creano una sorpresa in primo piano degli arbusti, o in compagnia di piante perenni che presto fioriranno a loro volta. Balconi e terrazze non saranno dimenticati perché il narciso si comporta molto bene in vaso o in vasi ben drenati.

Servirà come sfondo alle cascate di viole, o si sposerà alla perfezione con i franchi frettolosi tulipani frettolosi. Per coloro che non hanno la possibilità di possedere un giardino o anche un balcone, sappiate che il narciso può benissimo essere coltivato in casa. Sarà quindi essere acquistato per forzare le lampadine che si possono piantare in un substrato di luce o addirittura crescere in grandi vasi traslucide idroponica.

Una cultura molto semplice

I narcisi hanno la particolarità di poter essere piantati in autunno e poi dimenticati per tutto l'inverno, e di creare lo spettacolo fin dai primi bei giorni.

Pianta i narcisi al sole o all'ombra per un periodo di fioritura più lungo. Il terreno dovrebbe essere ben drenato e fertile. Dopo la fioritura, hanno un apporto ricco fertilizzante di potassio e lasciare che il fogliame appassire completamente prima di considerare il taglio, egli avrà quindi tempo per accumulare riserve nel bulbo per la fioritura successiva.

I narcisi possono rimanere in posto da un anno all'altro, quindi tenderanno a naturalizzarsi per formare grandi ciuffi o tappeti densi. Una divisione sarà quindi possibile ogni quattro anni per moltiplicare e ridare vigore alla pianta.

I narcisi in vaso hanno bisogno di una miscela ben drenata, non trascurare il letto di sfere di argilla sul fondo della pentola. Piantali in una miscela di terriccio e scaglie e non lasciare che l'acqua ristagni nei dischi.

Lo sapevi?

Dalla famiglia Amaryllidaceae e originario dell'Europa centrale, del Nord Africa e dell'Asia, il narciso trae la sua leggenda nella mitologia greca. Narciso era un bel giovane che respinse sdegnosamente l'amore della ninfa Echo. Per punirlo, gli dei hanno deciso che avrebbe solo amato la sua stessa immagine. Appoggiandosi a una fontana per bere, Narciso vide il suo riflesso nell'acqua. Perso nella contemplazione della sua immagine, affogò e fu trasformato in fiore...

Specie e varietà di Narciso

Il genere comprende circa 60 specie

  • Narciso 'Oro di febbraio' con fiori gialli
  • Narciso canalicatus 'Beersheba' con fiori bianchi
  • Narciso poetico il narciso del poeta, bianco con un cuore giallo
  • Narciso 'Ballade' - 45 cm
  • Narciso pseudonarcissus è il Daffodil con fiori di tromba che compaiono a marzo

Articoli Correlati Video: I grandi miti greci - Il mito di Narciso.


Articoli Consigliati
  • Tappeto d'argento, pecora vegetale

    Raoulia australis, chiamata verdura ovina o tappeto argentato, è una pianta perenne della famiglia delle asterie. Originaria della nuova zelanda, raoulia australis è una straordinaria pianta alpina: produce cuscini grandi e soffici, allineati sull'alta montagna... |Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8287 +Video
  • Bomber Tree, Devil's Wood, Devil's Pet, Albero dei delfini, Clessidra delle Antille

    Hura crepitans è un albero persistente appartenente alla grande famiglia euphorbiaceae. Questo albero di grande sviluppo proviene dalle foreste pluviali americane, tra le quali la foresta amazzonica. Quali nomi vernacolari per questo albero molto caratteristico! Introdotto...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8477 +Video
  • Callune, erica comune

    Calluna vulgaris, l'erica comune, è un sotto-arbusto persistente della famiglia delle ericaceae. Questa erica, unica nel suo genere calluna, è diffusa in europa e in asia, nelle brughiere, nei bordi, nei boschi, nelle radure, nei prati... Tutti questi diversi ambienti con un...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8070 +Video
  • Menta dell'Himalaya

    Colquhounia coccinea è una pianta arbustiva della famiglia delle lamiaceae. Nativo delle regioni subtropicali dell'asia, colquhounia coccinea ama il caldo, che è relativamente resistente nelle regioni temperate. Non molto diffuso nella coltivazione, a volte colquhounia coccineaâ € |Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8137 +Video
  • Aglio ornamentale, aglio di Aflatun

    Facile da coltivare, l'aglio di aflatun punteggia i massicci con le sue forme grafiche snelle. È una pianta bulbosa perenne, perfettamente resistente in tutta la francia.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8215 +Video
  • Enkianthus bianco

    Enkianthus perulatus, l'enkianthus bianco, è un piccolo albero ornamentale della famiglia delle ericaceae. Originario dell'asia, e in particolare del giappone, enkianthus perulatus è ancora raro nella coltivazione in europa, sebbene abbia molte qualità ornamentali: un porto...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7703 +Video
  • Pioppo grigio, bianco olanda, pioppo pioppo

    Il pioppo grigio è distribuito naturalmente in tutta europa, che è raro e diffuso, nelle aree umide delle foreste o lungo i corsi d'acqua. È anche piantato.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8340 +Video
  • Copalme d'America
  • Geraniaceae / Geraniaceae
  • Persicaire, Renoué amplexicaule
  • Candela, pianta di candela, Oronte, Fiamma, Cryptocoryne americano
  • Cactus palla di neve
  • Agrifoglio incoronato, agrifoglio giapponese
  • Brucia rosea
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati