Micorrize, una simbiosi perfetta


Micorrize, una simbiosi perfetta

In Questo Articolo:

Le micorrize nascono dall'incontro tra un fungo micorrizico e la radice di una pianta. Questo incontro consente ai due partner di entrare in simbiosi. I funghi promuovono l'assorbimento dei nutrienti offrendo protezione contro gli agenti inquinanti.

Le micorrize sono fatte da organismi che appartengono al regno dei funghi, cioè funghi micorrizici. Queste cellule hanno la particolarità principale di vivere in perfetta simbiosi con le piante e gli alberi le cui radici colonizzano.

La micorriza nasce dall'incontro tra un fungo (mukês greco) e una radice (rhiza). Questa associazione si traduce in uno scambio di buoni processi. Il fungo avvolge una rete di ife attorno all'estremità delle radici. Queste ife si sviluppano sotto forma di uno spesso tessuto di filamenti comunemente chiamato micelio. Le ife, la cui lunghezza è lontana dalle radici, consentono alle piante di scavare sostanze nutritive su distanze molto più lunghe.

Lo scambio simbiotico di materiali è intercellulare. Le ife si infiltrano nelle radici. Le cellule sono circondate senza essere penetrate. Questa rete stretta consente scambi reciproci.

L'albero o la pianta fornisce zuccheri fotosintetici al fungo mentre il fungo fornisce l'albero o la pianta con varie sostanze nutritive come l'azoto o il fosforo e l'acqua.

Oltre ai loro scambi, la micorriza offre alla pianta un vero baluardo contro gli inquinanti del suolo. Il fungo funge da miccia. Quando incontra un inquinante, filtra gli elementi dannosi salvando le radici.

Se globalmente l'associazione indotta da micorriza si verifica naturalmente in alcune specie come betulle, pini, ecc., Il processo è sempre più ricreato artificialmente dai professionisti. Favorendo la micorriza, gli arboricoltori possono ridurre significativamente l'uso di fertilizzanti chimici, che promuovono la biodiversità limitando al contempo i costi di trattamento.

Con e senza micorrize

Secondo gli specialisti della domanda, ci sono sette o otto gruppi di funghi micorrizici capaci di creare una simbiosi dalle radici. La tecnica della micorrizazione è spesso utilizzata dagli amanti dei bonsai che trovano un buon modo per proteggere le loro piantagioni in modo naturale dalle aggressioni stressanti della nanificazione.

Due metodi sono generalmente usati per promuovere micorrize. Il primo è quello di seminare il substrato con le spore. Il secondo è quello di aggiungere un pezzo di micelio alla radice della pianta al livello della radice.

Articoli Correlati Video: LICHENI - LA SIMBIOSI TRA UN FUNGO E UN'ALGA -.


Articoli Consigliati
  • Come potare le rose?

    La dimensione delle rose è essenziale per mantenere un portamento estetico ma anche per promuovere una fioritura opulenta e la sua eventuale crescita. Quali sono i gesti?Ulteriormente

    Visualizzazioni: 13308 +Video
  • Decotto di foglie di pomodoro contro afidi e mosche bianche

    Contro afidi e aleurodidi, un decotto di foglie di pomodoro fredde a cui aggiungo un cucchiaio di alcol e un sapone liquido.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14701 +Video
  • Un compositore in giardino 1/2

    Come montare e installare un composter, passo dopo passo, e nelle immagini.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9036 +Video
  • Il caprifoglio di Henry

    Il caprifoglio di henry, lonicera henryi: consigli su come piantare, coltivare e potare questo scalatore persistente.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9407 +Video
  • Mini serre economici

    Puoi usare le scatole di croissant trasparenti come una mini serra per le tue piantine o talee. Chiudendo il coperchio, si mantiene una certa umidità e calore. Fai attenzione, tuttavia, a metterli alla luce, o lasciarli in giardino nei giorni di sole.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14973 +Video
  • I fiori appassiti

    È necessario potare i fiori appassiti di ortensie, rododendri e altre piante da fiore?Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9236 +Video
  • Affioramento

    Col passare del tempo, le piante coltivate in padelle o in vasi finiscono per esaurire il substrato e possono vegetare o collassare. Rinnovando la superficie della terra, darai una nuova giovinezza alla tua protezione. Scopri i bei gesti.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 18941 +Video
  • Un giardino ipoallergenico
  • Virginia rampicante
  • Le cose su
  • Cactus e piante tropicali sotto la lampada
  • Quando il sole stabilisce le regole
  • Semina di prezzemolo
  • Evita che i fiorieri si asciughino
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati