Il mio stagno è rivestito da un telone impermeabile a causa di una perdita. Ma le alghe lunghe, sottili e molto resistenti si attaccano alle pareti. Anche se il pesce vive bene, è brutto. Cosa fare?


Il mio stagno è rivestito da un telone impermeabile a causa di una perdita. Ma le alghe lunghe, sottili e molto resistenti si attaccano alle pareti. Anche se il pesce vive bene, è brutto. Cosa fare?

In Questo Articolo:

Queste alghe filamentose si diffondono a causa di acqua carica di nitrati. Innanzitutto, controlla la proliferazione dei pesci.
Quindi pianta almeno 1/3 della superficie del laghetto con piante acquatiche adattate alle diverse profondità. E immergere le piante ossigenanti (ninfea, achillea...).
Inoltre, non aspirare mai acqua dolce dal fondo per riportarlo in superficie perché, mescolando l'acqua, riscaldi inutilmente il laghetto.
Infine, la spiegazione di questa invasione risiede sicuramente in un pH dell'acqua superiore a 8 a causa di calcare, ghiaia o cemento o acqua troppo calcarea. Controllare l'acidità dell'acqua con un pHmetro o analizzarlo. Puoi naturalmente abbassare il pH immergendo una rete piena di torba e alimentandola con l'acqua piovana raccolta.

Articoli Correlati Video: .


Articoli Consigliati
  • Quale terreno è adatto per le piante tra le pietre di un muro?
  • Nature-terapia: 10 minuti per meditare su banchi pubblici
  • Dopo quanto tempo può essere utilizzato il compostaggio del silos?
  • Meliaceae / Meliaceae
  • Perché un albero di limone riparato, portando frutto, ha perso le foglie?
  • Possiamo compostare il muschio rimosso dall'erba?
  • Perché sposare i garofani dell'India con le piante di pomodoro?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati