Falciare il prato


Falciare il prato

In Questo Articolo:

Questa è l'operazione fondamentale della manutenzione del manto erboso, che rivela tutta la bellezza. Il taglio rimuove gran parte delle erbe infestanti e, se fatto regolarmente, costringe i ciuffi ad addensarsi.

Nota: assicurarsi di affilare la lama per un taglio pulito senza il rischio di tirare e ingiallire.

Quali sono i criteri per scegliere un tosaerba?

  • La superficie da tagliare condiziona la larghezza del taglio
  • La frequenza di taglio influisce sul tipo di macchina (tosaerba, trinciatrice o falciatrice)
  • Il grado di pendenza deve essere preso in considerazione nella scelta della motorizzazione.
  • La presenza di ostacoli sul prato implica la scelta di un modello termico (meno restrittivo di un modello elettrico cablato)

Preferisci in generale:

  • Tosaerba elettrico per piccole aree che non superano i 500 m2
  • Falciatrici termiche per aree tra 500 e 3000 m2
  • Trattorini tosaerba per grandi superfici di oltre 3000 m2 (da 1000 m2 per chi desidera un comfort di taglio ottimale).

Quale altezza di taglio adottare?

  • Un'altezza di taglio in relazione alla destinazione finale del prato (maggiore è il calpestio, maggiore è l'erba deve rimanere alta per consentire una rapida rigenerazione)
  • Altezza di taglio "ideale": da 4 a 5 cm
  • Non tagliare mai più di un terzo del filo d'erba (in primavera, una volta alla settimana)

Suggerimenti:

  • Falciare corta in primavera
  • Con tempo caldo (estate) ed erba all'ombra, falciare più in alto
  • Per l'ultima falciatura, aumentare l'altezza di taglio a 6-7 cm e raccogliere le foglie morte.

Dovremmo scegliere l'erba tagliata?

Il pickup consente la penetrazione di acqua e sostanze nutritive nel terreno. Rallenta l'infeltrimento (ingiallimento). D'altra parte, l'erba non raccolta, lungi dall'essere trasformata in compost, fermenta e diventa favorevole allo sviluppo di malattie crittogamiche.

Le trinciatrici (o falciatrici) offrono una buona alternativa:

  • Permettono di tagliare l'erba in particelle fini che cadono tra i fili del prato senza soffocare e garantire in estate una migliore resistenza alla siccità.

Nota: la pacciamatura richiede una rasatura e una scarificazione più frequenti.

Articoli Correlati Video: Un.


Articoli Consigliati
  • Spezie in giardino
  • Si dovrebbe seppellire o spargere il proprio compost?
  • Floralpina, giardino botanico a Arras (62)
  • Intervista a Ficus Benjamina
  • Pervinca (Vinca)
  • Raccogli semi di pomodoro
  • Un ulivo nel nord della Francia
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati