Montagne salate, salati salati


Montagne salate, salati salati

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Satureja montana

sinonimi: Satureja illyrica, Satureja obovata

famiglia: Labiaceae, Lamiaceae, Labiatae

origine: Europa meridionale

Periodo di fioritura: Da aprile a settembre

Colore del fiore: bianco rosa

Tipo di impianto: erbaceo

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: Da 10 a 40 cm

Pianta e coltiva

robustezza: rustico, fino a -12° C

esposizione: soleggiato

Tipo di terreno: calcareo, argilloso o limoso

Acidità del suolo: leggermente acido a molto alcalino

Umidità del suolo: da normale a secco

utilizzare: solido, hotpot, confine, pianta aromatica, pianta mellifera

Piantare, in vaso: primavera

Metodo di moltiplicazione: piantina, taglio

Savory Mountains, Savory Savory, Satureja montana

Montagne salate, Satureja montana, è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Vicino al timo, il santuario di montagna è coltivato da secoli come pianta aromatica e medicinale. La sua culla naturale è sul bordo del Mediterraneo; nel sud della Francia, si trova su pendii calcarei, ghiaioni o su un vecchio muro. Fa parte delle erbe della Provenza.

Descrizione della montagna salata

Satureja montana è un sub-arbusto compatto arbustivo, con steli ramificati che diventano lignificati alla base; le sue foglie opposte sono ovali a lanceolate, rigide e coriacee, che terminano in un punto. Sono glabri ma ciliati ai bordi.

I fiori nascono da luglio a settembre sulla sommità degli steli, raggruppati in falsi spirali, tutti sullo stesso lato del tge. Mostrano un calice campanulato e una corolla bilabiale lunga meno di un centimetro, bianco-rosato. Sono dotati di un ricco nettare e sono molto visitati dalle api.

I fiori fecondati producono 4 piccoli semi.

L'intera pianta ha un aroma molto piacevole. Contiene olio essenziale. Le foglie sono un ottimo condimento, gusto pepato.

La forma nana Satureja montana 'Nana' è più ornamentale. Più in basso, si scurisce con bellissime sfumature rosse in inverno.

Come coltivare la montagna salata?

Satureja montana è una pianta EsdemGarden, che richiede un'esposizione al sole e un terreno molto drenante. Cresce in terreno roccioso, da leggermente acido a molto calcareo. Le montagne salate sostengono di essere coltivate in vaso o in terra povera e asciutta. Al contrario, teme l'umidità nel tempo e non può sopportare l'ombra. Inoltre, troppa acqua e luce insufficiente ne limiteranno enormemente la vita e la sua forza aromatica.

Le montagne salate sono piantate nel terreno preferibilmente in primavera. È perenne, ma è meglio rinnovare il suo piede per talea ogni 2 anni, perché le vecchie piante sono calve.

Come raccogliere saporito?

Le foglie giovani sono le più aromatiche. Gli steli vengono tagliati appena prima o all'inizio della fioritura. Gli steli vengono conservati dopo l'essiccazione, ma possono essere utilizzati anche freschi. Il salato non è tritato, perché diventa amaro. Le foglie vengono sempre aggiunte appena prima di servire, perché il profumo si perde durante la cottura.

Il salato decora il piatto con carne o verdure, mentre aiuta con la digestione. A volte il suo sapore è considerato meno buono di quello del salato coltivato, Satureja hortensis. Viene anche consumato nella tisana.

È una pianta medicinale fortificante e disinfettante. Inoltre, disponibile fresco in giardino, può per attrito alleviare il dolore di una puntura d'insetto.

Come moltiplicare le montagne salate?

Seminando. I semi vengono seminati in primavera; la germinazione è sporadica, ma si verifica entro un mese. Le piantine vengono conservate nella scuola materna fino alla primavera successiva.

Tagliando steli non lignificati, al tallone, in aprile-maggio e per talea di steli semi-lignificati, più grandi, in luglio agosto.

Specie e varietà di Satureja

una quindicina di specie

  • Satureja hortensis, il salato cresciuto
  • Satureja montanuna "Nana", forma nana

Articoli Correlati Video: Il mare salato | Favole Per Bambini | Storie Per Bambini | 4K UHD | Italian Fairy Tales.


Articoli Consigliati
  • Pigliamosche di ranuncolo, erba delle emorroidi

    Il ranunculus ficaria, comunemente chiamato fittizio, è una pianta diffusa in francia. Il suo habitat è nel sottobosco o ai piedi di siepi, fossati o vicino all'umido. Come tutti i ranuncoli, i suoi tessuti contengono anemoni quando vengono schiacciati; la ficaire è...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7753 +Video
  • Rosmarino

    Il rosmarino, a volte conosciuto come erba di corona o erba di trovatore, è un arbusto bello, cespuglioso, aromatico che cresce spontaneamente nelle colline aride e calcaree del bacino del mediterraneo, nella macchia e nel mediterraneo. Macchia. Sempre verde, il suo...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8406 +Video
  • Melanzane melanzane

    Melanzana la melanzana è una varietà hortica tanto decorativa quanto buona. Viene coltivato in giardino ma anche in contenitore e può fare una bella pianta da balcone.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7694 +Video
  • Giglio di coda di volpe, giglio di steppa

    Ancora troppo poco presente nei nostri giardini, l'eremurus presenta comunque molte attrazioni. Rustico e privo di manutenzione, questa pianta con un grande gambo floreale dà un aspetto spettacolare sullo sfondo di ciuffi. Un innegabile valore ornamentale il...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8053 +Video
  • Bellevalia pycnantha

    Bellevalia pycnantha è una piccola lampadina con fiori scuri più affascinante, a volte può essere naturalizzata, ma non diventa mai invasiva.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1163 +Video
  • SCLA © Ranthe

    A prima vista, potremmo assumere lo scleranthus uniflorus per una mousse. A lui non interessa c'è solo da guardare dove sboccia per rendersene conto. Infatti, a differenza del muschio che cresce all'ombra, lo scleranthe erutta in pieno sole. Scleranthusâ € |Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1348 +Video
  • Hamamelidaceae / Hamamelidaceae

    Il hamamelidaceae o hamamelidaceae è una famiglia di piante che include 80 specie distribuite in 25 generi. Sono alberi, arbusti, sempreverdi o decidui, alternati, temperati alle regioni tropicali.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 329 +Video
  • Mandarino (mandarino)
  • Castagna (castagna)
  • Festuca blu, festuca glauco
  • Magnolia estiva, Magnolia con grandi fiori
  • Assenzio
  • Heliconiaceae / Heliconiaceae
  • Dyckia altissima
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati