Acero grigio, Acero di corteccia di carta, Acero di cannella


Acero grigio, Acero di corteccia di carta, Acero di cannella

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Acer Griseum

famiglia: Acéracées

origine: Cina centrale

Periodo di fioritura: maggio

Colore del fiore: Giallo (discreto)

Tipo di impianto: albero

Tipo di vegetazione: frondoso

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: da 10 a 12 metri di altezza

tossicità: non tossico

Pianta e coltiva

robustezza: Ottima resistenza, circa -25° C; fai attenzione alle gelate tardive

esposizione: Sole, possibilmente mezz'ombra

Tipo di terreno: Suoli di buona qualità, sempre freschi, sabbiosi, umici, profondi e drenati

Acidità del suolo: Acido a neutro; sopporta male l'eccesso di calcare

Umidità del suolo: Sopporta male la siccità, piuttosto fresco su bagnato, non inzuppato

utilizzare: In isolati o in piccoli gruppi

Piantare, in vaso: In autunno o primavera imperativamente

Metodo di moltiplicazione: La semina funziona correttamente, fatta all'inizio dell'inverno o piuttosto in primavera; i semi sono regolarmente stratificati nella sabbia. La germinazione a volte può richiedere del tempo (due o tre anni), e sapendo che solo il 5% di essi sono vitali, l'innesto sembra una buona opzione, specialmente su Acer saccharum.

Formato: no

Malattie e parassiti: Un sacco di problemi possono verificarsi sul tuo Acer griseum: marssonina, fusarium, cancro batterico, verticillosi e soprattutto cocciniglie.

Acero grigio, acero di corteccia di carta, acero di cannella, Acer griseum

Quando amiamo gli alberi, non possiamo rimanere insensibili al fascino di questo acero; tutto a casa lo rende una specie unica, soprattutto la sua corteccia e fogliame. La sua corteccia marrone cannella brillante, che si sfalda in sottili strati traslucidi (attraverso la luce) che ricorda la carta, ci ricorda alcune betulle. Ma ciò che è quasi una caratteristica ovvia in queste betulle non è in un albero di acero; e questo rende Acer Griseum una specie a parte. Già su soggetti giovani, la corteccia viene così esfoliata dal tronco e dai rami principali, rendendo questo albero molto rapidamente decorativo. I brandelli, nel distaccarsi, rivelano sotto un tronco arancione.

Anche le foglie dell'acero grigio, trifogliate, lunghe da 4 a 6 cm, dalla forma ovale allungata, non vengono tralasciate. I foglietti presentano da due a quattro lobi, più o meno pronunciati, su ciascun lato, tipi di grandi denti contundenti. Il dritto è verde scuro, leggermente peloso; il contrario è un bianco da bluastro a grigio, in gran parte coperto di piuma. Questo fogliame, atipico per un albero di acero, è anche arancio-marrone al germogliamento e rosso brillante o giallo in autunno.

I fiori gialli di poco più di un centimetro di diametro compaiono a giugno su peduncoli pelosi e formano grappoli pendenti. Sono seguiti da disamares, lunghi 3 cm, con ali verdi quasi parallele. Questi frutti rimangono a lungo sull'albero (quasi tutto l'inverno).

ilAcer Griseum ha una crescita molto lenta (non più di 15 cm all'anno), che lo rende un piccolo albero, ben adattato ai giardini di dimensioni ridotte. La sua porta è prima in colonna prima di diffondersi nel tempo. Le persone molto anziane possono, anche se non superano i 12 metri di altezza, diventare alberi con corna ampie e splendide.

Dove e con cosa piantare il mio Acer Griseum?

Da solo, ilAcer Griseum sta da solo Perfetto in un piccolo giardino, nel bel mezzo di un bel prato con enormi piante perenni sullo sfondo, senza la competizione visiva di altri alberi. È anche molto adatto a piccoli cortili in cui i patii (purché siano luminosi), mescolati con materiali (ponte di legno, ghiaia o pavimento in pietra, acciaio corten o mobili in acciaio inossidabile...)

Storia ed etimologia...

Fu introdotto da Ernest Wilson nel 1901. Sembra ancora a volte collegato alle specie nikoense (Acer nikoense var. griseum), che è ora chiamato maximowiczianum. Questa specie (Acer maximowiczianum) ha anche foglie trifogliate (ma meno tagliate) e risale al 1867 (entrambi i nomi risalgono a quest'epoca).

Lo sapevi?

La corteccia delAcer Griseum serve anche come indicatore di salute: se non esfoliare e rimane un luogo comune, è un segno di carenza nella materia.Poi pensa di arricchire e soprattutto di alleggerire il terreno, controllando che non si asciughi troppo (apporto di foglie).

Se il 95% dei semi di questo acero non germinano, soffre di partenocarpia, parthenos greco, "vergine" e carpos, "frutto". Il frutto si sviluppa come se il fiore fosse stato fecondato mentre non è il caso. Il frutto è quindi vuoto di semi (come la banana per esempio). Apparentemente gli animali che consumano i semi preferirebbero quelli vergini, abbandonando così totalmente gli altri che saranno in grado di svilupparsi senza problemi.

Specie e varietà Acer

Il genere comprende circa 150 specie
- la specie tipo

Articoli Correlati Video: .


Articoli Consigliati
  • Deutzie Mount Rose

    Premiato con la deutzia ibrida 'monte rosa' è una scommessa sicura sia per la sua cultura che per le sue qualità ornamentali.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1207 +Video
  • Fiore di cera, fiore di porcellana

    Hoya carnosa, il fiore di porcellana è una pianta volubile della famiglia delle asclepiadaceae. È originario delle foreste tropicali o subtropicali dell'asia. Questo lo rende una pianta eccellente di interni, solidi, belli e fioriferi. La hoya carnosa viene coltivata in sospensione...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7774 +Video
  • Restio australiano

    Infine, un restio relativamente rustico acclimatable in francia! Questa bella pianta delle zone umide merita di essere conosciuto per il suo fogliame grafico e la porta fresco e originale. Trova i nostri consigli per la semina e la manutenzione.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 346 +Video
  • Zebra Calathea, Zebra Plant

    La zeathra calathea è probabilmente la specie più facile da coltivare di questo tipo. I nostri consigli sulla culturaUlteriormente

    Visualizzazioni: 315 +Video
  • Peonia dell'albero, peonia dell'albero

    La peonia arbustiva è una peonia i cui rami lignificati con foglie decidue rimangono in inverno, a differenza delle peonie erbacee, dove gli steli scompaiono ogni inverno e inverno come radici rizomatose. Le peonie appartengono alla famiglia di...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8264 +Video
  • Proteaceae / Proteaceae

    La famiglia delle proteaceae è una famiglia di piante dicotiledoni che comprende quasi 2000 specie distribuite in quasi 80 generi. Si tratta di alberi e arbusti, (alcune piante erbacee), di solito aride, sempreverdi, temperate, subtropicali e subtropicali.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8361 +Video
  • Fiore di ragno

    Il cleome, chiamato anche fiore di ragno, è una bella pianta annuale, originaria delle regioni tropicali del sud america. Ma si trova naturalizzato in altre parti del mondo, in terreni incolti e su argini bassi. Questa graziosa pianta, con i suoi steli pelosi, può...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7773 +Video
  • Pleione forrestii
  • Star Jasmine, False Jasmine, Trachelosperm
  • Candela di cactus
  • Olivello spinoso, Olivello spinoso, Spina luccicante, Griset, Falso olivello spinoso
  • Trifoglio profumato, trifoglio profumato, mughetto, tè svizzero
  • Bambù quadrato
  • Thuya occidentale, Thuja Canada, cedro bianco
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati