Giglio della Madonna, giglio bianco


Giglio della Madonna, giglio bianco

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Lilium candidum

famiglia: giglio

origine: Balcani e Mediterraneo orientale

Periodo di fioritura: giugno

Colore del fiore: bianca

Tipo di impianto: pianta della lampadina

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: Da 90 cm a 150 cm

Pianta e coltiva

robustezza: rustico -19° C

esposizione: soleggiato fino a mezz'ombra

Tipo di terreno: ricco e drenante con una tendenza calcarea

Acidità del suolo: da neutrale a basico

Umidità del suolo: normale

utilizzare: fiori massicci e tagliati

Piantare, in vaso: Udududududududududududud B B B B B B B B

Metodo di moltiplicazione: esplosioni di bulbi, divisioni, semina

Malattie e parassiti: Criocere di giglio

Giglio della Madonna, giglio bianco, Lilium candidum

Lilium candidum, il giglio bianco o giglio della Madonna, è una pianta bulbosa della famiglia delle Liliaceae. È senza dubbio uno dei primi gigli coltivati ​​nei giardini europei. Oltre al fatto che i suoi fiori rappresentano la purezza della vergine, il giglio della madonna era anche consumato come vegetale e usato come pianta medicinale. Questo notevole bulbo è di carattere facile, generoso per la sua fioritura e moltiplicazione senza difficoltà. Viene spesso trasmesso di generazione in generazione ai giardini delle nostre nonne. È un giglio per principianti.

Descrizione della Madonna Lily

I bulbi del giglio bianco sono formati da squame spesse, non rivestite (a differenza della cipolla), non protette da una tunica. La rosetta basale mostra foglie lanceolate lunghe da 15 a 20 cm, di colore verde, talvolta colorate dal freddo. Il gambo del fiore emerge dal centro della rosetta e sale a 1 m 80 per i bulbi più forti. Ha foglie più piccole e strette disposte a spirale. I fiori sono in gruppi da 5 a 12, trombe e ben bianchi i tepali appena riportati, larghi da 10 a 15 cm. Pistillo e stami escono dal fiore. Il polline giallo è abbondante, tende a macchiare i vestiti. La Madonna Lily ha un potente profumo.

Ciclo di Lilium candidum

Lilium candidum inizia il suo ciclo di sviluppo a settembre. Le foglie della rosetta basale sono presenti tutto l'inverno. Lo stelo fiorito emerge in primavera per fiorire a giugno, prima della maggior parte degli altri gigli. A luglio, la pianta è secca e trascorre i mesi più caldi e asciutti sotterranei, dormienti sotto forma di bulbo.

Cultura del giglio bianco

Lilium candidum preferisce un'esposizione soleggiata all'ombra parziale, in un terreno leggero, drenante e fresco con una tendenza calcarea. È un giglio il cui bulbo deve essere seppellito o spostato in estate, durante il periodo di riposo, a pochi centimetri sotto la superficie della terra, a differenza della maggior parte degli altri gigli. La sua coltivazione è facile, le piante sono in grado di accontentarsi per anni, moltiplicandosi. Durante i trapianti, il giglio bianco, che ha un bulbo senza tunica, non può tollerare l'essiccazione all'aria aperta: deve essere trapiantato il prima possibile. Così come è meglio evitare di acquistare bulbi di giglio che sono stati trascinati nei negozi.

moltiplicare Lilium candidum

Grandi bulbi producono bulbilli in circonferenza, i bulbletti possono essere rimossi e trapiantati immediatamente, durante il periodo di riposo, in estate.

In estate, alcune scale possono essere prese alla circonferenza dei bulbi più grandi. Mantenuto in una atmosfera umida in un sacchetto del congelatore con un po 'di terriccio fresco, le squame rapidamente formano minuscoli bulbi con le radici. Vengono quindi trapiantati in un vaso, sotto 1 o 2 cm di terreno leggero, dove si svilupperanno. Saranno trapiantati nel terreno l'anno successivo. È un metodo molto soddisfacente.

La semina di semi freschi è possibile in vaso profondo sotto una cornice fresca, le piante crescono rapidamente e fioriscono dopo 3 o 4 anni.

Specie e varietà di Lilium

Un centinaio di specie in questo genere
Lilium pomponium, una specie nana
Lilium martagon e Lilium bulbiferum, crescono naturalmente nelle Alpi
Lilium lancofolium, con fiori in turbante
Lilium henriispecie alta e vigorosa con piccoli fiori

Articoli Correlati Video: Giglio di Sant'Antonio (Lilium Candidum).


Articoli Consigliati
  • Crisantemo del Pacifico, mimosa di crisantemo

    Ajania pacifica, il crisantemo del pacifico è una pianta perenne della famiglia delle asterie. Originaria dell'asia, cresce in particolare sulle scogliere della costa del pacifico del giappone. Ajania pacifica è un eccellente perenne, molto forte e rustico, attraente anche per...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7551 +Video
  • Cape Droseria, Cape Rossolis

    La drosera del capo è il seme del principiante, è certamente la specie più facile da coltivare. Trova tutti i nostri consigli per piantare e coltivare.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1372 +Video
  • Ud B B Bud Bud tutte Bud B Bud B B B B B tutte B B B B B B B B B B B B B

    Con la sua aria di rosa selvatica, sembra che la potentilla sia stata creata per introdurre nuovi giardinieri alle gioie del facile giardinaggio. La sua fioritura aggraziata e generosa dura tutta l'estate e talvolta alle gelate se la caduta è mite. I fiori di potentilla appaiono sul...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8350 +Video
  • Latanier, Dwarf Sabal

    Il sabal nano, appartiene alle palme più rustiche. Vediamo come coltivarlo e moltiplicarlo?Ulteriormente

    Visualizzazioni: 975 +Video
  • Ficoide variabile

    Lampranthus variabilis è una pianta grassa perenne conosciuta come ficoïde, la famiglia di aizoacées, precedentemente noto come i mésembryanthémacées. Questa famiglia comprende piante notevolmente adattate all'ambiente arido, tra cui la famosa pianta di ciottoli. Lampranthus...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7756 +Video
  • Brachycome con foglie iberiche

    Brachycome iberidifolia, brachycome con foglie iberiche è una pianta erbacea della famiglia delle asteraceae. Originaria dell'australia, brachycome iberidifolia è una pianta perenne con una breve vita dal punto di vista botanico, ma è piuttosto coltivata e considerata come un...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7424 +Video
  • Orecchio di elefante

    L'orecchio di elefante è un impianto al coperto fogliame verde davvero notevole, dandogli un aspetto scultoreo, accattivante, a prima vista. Piccioli lunghi basamento carnoso, portando alla loro estremità, con fogli spessi punta inclinata forma...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7685 +Video
  • Scilla del Perù
  • Photinia
  • Gelsomino invernale
  • Fucsia
  • Loto sacro, loto indiano
  • Tagete de Lemmon, arbusto arbustivo
  • Iris bulbosa, iris dall'Olanda
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati