Grande farfaraccio, Pétasite officinale


Grande farfaraccio, Pétasite officinale

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Petasites hybridus

sinonimi: Petasitus vulgaris Petasitus officinalis Petasitus ovatus, Cineraria Hybrida

famiglia: Asteraceae, composti

origine: Europa, Asia

Periodo di fioritura: Da marzo a maggio

Colore del fiore: rosa al bianco

Tipo di impianto: pianta delle zone umide, sott'acqua

Tipo di vegetazione: pianta perenne

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: Da 0,50 a 0,80 m

Pianta e coltiva

robustezza: rustico fino a -29¬į C

esposizione: ombra a mezz'ombra

Tipo di terreno: ricco

Acidità del suolo: da moderatamente acido a leggermente basico

Umidità del suolo: da normale a umido

utilizzare: evitare in un giardino, pianta medicinale

Piantare, in vaso: tutto l'anno in un ambiente umido

Metodo di moltiplicazione: divisione

Grande farfaraccio, petasite officinale, petasites hybridus

Petasites hybridus o Petasites vulgaris, il grande farfaraccio √® un perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae, abbastanza sacca della farfara. √ą ampiamente distribuito nell'emisfero settentrionale temperato, presente dall'Europa all'Asia. La grande Butterbur √® una pianta sottomarina che vive in margine della foresta, vicino a corsi d'acqua, prato bagnato, altitudine pianura o media. Sebbene il grande butterbur venga a volte venduto come pianta bancaria, √® piuttosto poco adattato al giardino. Il fogliame √® molto decorativo, ma il suo vigore in ambiente umido spesso supera le aspettative del giardiniere, a meno che non sia rigoroso e lo limiti sistematicamente ogni anno.

Descrizione del grande butterbur

Petasites hybridus √® una pianta rizomatosa con fusti sotteranei e ramificati che producono colonie molto grandi per propagazione vegetativa. foglia rosette si sviluppano da questo rizoma sotterraneo, cominciano ad emergere a terra nel mese di aprile e poi diventa enorme all'inizio dell'estate. Le foglie sono portate da un lungo picciolo cavo e mostrano una magnifica lamina a forma di cuore a lamina renale, leggermente dentata, a volte pi√Ļ larga di 50 cm. Le foglie sono di un verde brillante con un dorso pubescente, pi√Ļ pallido. Il fogliame del grande burro diventa cos√¨ denso che soffoca tutte le altre piante esistenti. Pertanto, anche se √® una specie nativa, a volte √® considerato pericoloso quando viene installato in una zona bagnata, perch√© sviluppa a scapito di altre specie (spesso rare) quindi scompaiono e impoverisce mezzo.

Il fogliame è deciduo e scompare in inverno, ma la gemma centrale di ogni rosetta si evolve in un gambo fiorito che emerge dal terreno a marzo, prima delle nuove foglie. Il fusto è eretto floreale, viola e porta un teste cono denso bianco fiorifera al rosa. Senza essere completamente dioico, il grande butterbur è quasi sessuato. Alcune piante portano quasi esclusivamente fiori maschili, con alcune eccezioni. Il che può essere interessante se lo introduciamo e non vogliamo che risorga. La produzione di semi è quindi rara.

Il germoglio apicale del rizoma che ha prodotto i fiori muore, inducendo la formazione di diversi rami del rizoma. Questo può rimanere sottoterra diversi anni prima per far emergere le sue notizie di foglie, da dove l'effetto di un'improvvisa invasione che può fare rimpiangere di averlo piantato.

Una forma a foglia variegata √® ancora pi√Ļ attraente: Petasites hybridus 'Variegatus'

Come far crescere un grande butterbur?

Petasitus hybridus √® tollerante della natura del suolo, nella misura in cui mantiene una certa freschezza per tutto l'anno. Pu√≤ crescere fuori dalle zone umide all'ombra e nel terreno pesante, meno invasivo mentre nelle zone umide. Si tratta di palude, prato umido o il bordo stagno in cui lei sar√† il pi√Ļ vigoroso e straripante. Lei apprezza la mezza ombra.

In un giardino, è necessario pensare di limitarlo non appena viene piantato. Può essere piantato su un'isola o in un'area concisa da opere murarie o altro. Nel terreno, sarà essenziale per studiare bene come si diffonde e lavorare il terreno ogni primavera alla fine della fioritura per rimuovere i pezzi rizoma troppo prima che le ramificazioni dietro il punto del fiore si diffonda troppo lontano.

Lo sapevi?

Il grande farfaraccio √® una pianta medicinale riconosciuta, proviamo anche a produrre antidolorifici per l'emicrania.√ą ricco di principi attivi, pi√Ļ o meno concentrati secondo le piante e talvolta causa insufficienza epatica per questo motivo; √® quindi piuttosto sconsigliabile ingerire. Tuttavia, le sue foglie possono essere utilizzate direttamente sulle ferite come disinfettanti, antinfiammatori e cicatrizzanti.

Specie e varietà di petasite

Il genere comprendente circa 15 specie

  • Petasites alba, il butterbur bianco
  • Petasites japonicus, il butterbur del Giappone

Articoli Correlati Video: Grand pétasite, Petasites hybridus.


Articoli Consigliati
  • Stella del sud

    Tweedia caerulea caeruleum o oxypetalum la tela ‚ā¨ ‚ĄĘ √£ ¬© del sud, √® un semi -grimpante pianta perenne della famiglia ascl√£ ¬© piadac√£ ¬© es. La stella del sud √® originaria del brasile e dell'uruguay, cresce su pendii soleggiati e sassosi. Nonostante questa origine...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8520 +Video
  • Finocchio comune

    Nota fin dall'antichità, il finocchio è una pianta vegetale molto popolare nel corso del xvii secolo. In disgrazia per alcuni anni, è oggi con il suo piccolo gusto all'anice di nuovo sui nostri tavoli. Il bulbo, i gambi, le foglie e i semi...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7745 +Video
  • Orchidee, Orchidaceae / Orchidaceae

    Orchidee o orchidee (orchidaceae) formano una grande famiglia di piante monocotiledoni. √ą una delle famiglie pi√Ļ diverse, con pi√Ļ di venticinquemila specie, divise in ottocentocinquanta generi. Queste sono piante erbacee, vari tipi, autotrofi o...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8208 +Video
  • Cape Margarita, Rain Souci, Dimorphoteca

    Le margherite del capo sono piante perenni (sebbene cresciute come annuali nelle regioni fredde), che, come suggerisce il nome, assomigliano molto alle margherite, ma non lo sono. A seconda della varietà (e sono numerosi), la loro dimensione varia tra 30 e 60 cm. Gli steli...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1281 +Video
  • Cisto viola

    I cisti sono arbusti di origine mediterranea. Il cisto viola cistus x purpureus √® l'ibrido di cistus ladanifer e cistus creticus. √ą un arbusto sempreverde che produce splendidi cespugli fioriti, particolarmente resistenti al...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8401 +Video
  • Parodia haselbergii

    Parodia haselbergii è una bellissima specie di cactus da coltivare: senza particolari difficoltà, poco piccante, che rimane di dimensioni modeste e che fiorisce facilmente.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1309 +Video
  • Verbena grezza, verbena tuberosa

    Verbena rigida, la verbena ruvida √® una pianta perenne appartenente alla famiglia delle verbeanaceae. Questa piccola verbena vigorosa e fiorita √® originaria del sud america, il brasile ad esempio dove crescono nei prati, ma anche in un ambiente disturbato, come ad esempio les√Ę ‚ā¨ |Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8632 +Video
  • Holland Iris
  • Vaso d'argento
  • Sapone occidentale, sapone americano, Jaboncillo, sapone di Drummond
  • Cephalotaceae / Cephalotaceae
  • Deutzie grandine
  • Physocarp, legno con sette cortecce
  • Marine Cinerary, Cinerary Starnuto
I Pi√Ļ Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati