Come far crescere le piante grasse sul balcone o sulla terrazza


Come far crescere le piante grasse sul balcone o sulla terrazza

In Questo Articolo:

Succulente, dal latino succulentus che significa "pieno di succo", sono molto resistenti alla siccità e al freddo, ma non tutti sono commestibili nonostante il loro nome che potrebbe portare a confusione.

Crassula rupestris conjuncta

Crassula rupestris conjuncta

Grassa o succulenta?

I puristi e altri botanici li chiamano "succulenti" ma li puoi anche trovare sotto il nome di "succulente". Questi due nomi si riferiscono alla incredibile capacità di queste piante di immagazzinare acqua nei tessuti dei loro steli, le loro foglie carnose e persino le loro parti sotterranee. Per mantenere l'acqua, queste piante sviluppano strategie reali: sono in grado di coprirsi con il filo di seta, di seta o di formarsi come uno strato ceroso sulla sommità delle foglie, questo per limitare l'evaporazione della sostanza di vitale importanza. È grazie a questo carattere "succulento" che queste piante hanno sviluppato morfologie a volte molto sorprendenti, e non è per perdere troppa acqua che le foglie si sono trasformate in spine in cactus, per esempio. La loro reputazione è ben consolidata: la loro grande resistenza ai climi secchi e duri li precede. Probabilmente sai: aloe, agave, cactus, sedum, semprevivoEccetera

Come scegliere una succulenta

Le succulente sono venduto in vasi con la loro motte. Si trovano negli scaffali del giardino per gran parte della stagione, ma è preferibile optare per un'installazione in primavera. Scegliere una succulenta è spezzarsi per una morfologia, un'originalità, una bellezza altrove. Non dimenticare che è un essere vivente, con le sue esigenze e il suo sviluppo. La maggior parte ha ho bisogno di un inverno mite e chiedere svernamento in condizioni di assenza di gelo quindi, se vivi in ​​una zona con un clima rigido, provvedi ai posti al coperto. Se il vostro balcone è abbastanza grande, potete optare per piante con grandi sviluppi come cactus, euforbia, aloe o agave da collocare in stagione.
Altrimenti, preferisci le succulente più piccole che resistono all'aperto, questo per evitare lo svernamento che è ancora un problema.

Come piantare succulente?

Alle piante grasse non piace l'acqua stagnante, posiziona anche delle palline di argilla sul fondo del nuovo contenitore, coprile con un feltro da giardino e riempi il vaso di a terriccio speciale per vasi, invasatura perfettamente adatta a queste piante perché ben drenante.
Una volta fatto questo, scavare un buco delle dimensioni del contenitore della pianta.
Rimuovi il vaso di plastica e, usando un artiglio, gratta le radici della zolla per ventilarle e aiutali a sedimentare.
Posare la palla radice nel foro, assicurandosi che tocchi la superficie del nuovo contenitore.
Per il confezionamento e per l'acqua, non lasciare acqua stagnante nel sottovaso.
Quindi posiziona la tua succulenta in una situazione luminosa e calda.

Follow-up durante la stagione

Per gestire bene le tue succulente, procedi in due stagioni distinte: estate e inverno. Considera che l'estate va da marzo a ottobre, l'inverno da novembre a febbraio... È un buon promemoria per seguire al meglio le tue piante grasse.
In generale, le tue piante devono essere esposte tutto l'anno in una situazione luminosaè invariabile.
D'altra parte, l'irrigazione che è un punto essenziale deve essere fatta in modo molto preciso rispettando i bisogni della pianta. Per l'irrigazione, rispettare le due stagioni distinte sopra descritte: estate e inverno.
In estate, l'acqua non dovrebbe essere persama lasciare asciugare il terreno tra due ingressi di acqua; il terriccio non deve essere costantemente inzuppato.
In inverno, all'inizio di questo periodo, rallenta e poi interrompe tutti i rifornimenti d'acqua e questo testo di testo imperativamente da metà dicembre a metà marzo. Comprendi che le tue piante hanno bisogno di questo periodo di riposo e dovranno essere collocate in un luogo luminoso e arioso a tra 5° e 15° C. Se hai bisogno di repot, fallo in primavera, a marzo. La scelta del contenitore può modificare il monitoraggio dell'irrigazione. Infatti, la porosità di un vaso di terracotta favorisce lo sviluppo delle radici e l'evaporazione dell'acqua. Se si opta per un vaso di plastica, l'umidità rimarrà più a lungo e sarà necessario annaffiare un po 'meno, con il rischio di scoppiare le radici. Portare un cactus speciale fertilizzante liquido in primavera e in estate.

Alcune varietà di piante grasse all'aperto

Dalla parte dei semprevivi
  • Sempervivum arachnoideum: ragnatela joubarde, rosette ricoperte di fili di seta.
  • Tectoru di Sempervivum: semprevivo di tetti, rosoni con punte viola, fiori rossi porpora e steli alti 30 cm.
  • Sempervivum ciliosum: joubarde con denso fogliame verde e fiori pelosi e gialli.
Dalla parte dei sedum
  • Sedum spectabile 'Carmen': pronunciati fiori rosa e fogliame bluastro, 40 cm,
  • Sedum spectabile 'Septemberglut': fiori viola, 40 cm,
  • Sedum spectabile 'Iceberg': fiori bianchi, 30 cm.

Calendario della cultura

  • Marzo: acquista le succulente a tua scelta, installale nei loro contenitori con un buon terreno drenante.
  • Aprile: goditi la fioritura della tua giornata, acqua moderatamente e senza lasciare acqua stagnante nel sottovaso.
  • Maggio: godetevi di nuovo, acqua, lasciando asciugare il terreno tra due afflussi di acqua.
  • Giugno: Enjoy, water.
  • Luglio:> Goditi sempre, acqua.
  • Agosto: inizia la fioritura del sedum. Acqua facendo asciugare il terreno tra due ingressi di acqua.
  • Settembre: si sviluppa la fioritura, l'irrigazione.
  • Ottobre: ​​Riduci l'irrigazione, goditi nuovamente la fioritura.
  • Novembre: smettere di annaffiare, tagliare le foglie dei cervi o lasciare al loro posto.
  • Marzo: Dividi, riprendi le annaffiare con parsimonia.

Consigli e trucchi

Copertura del trattato di EsdemGarden di balconi e terrazze

Copertura del trattato di EsdemGarden di balconi e terrazze
  • Alle piante grasse non piace l'acqua in eccesso. Durante la stagione estiva, da metà marzo a metà ottobre, l'acqua e lasciare asciugare il terreno tra due quantità di acqua. Da metà ottobre a metà dicembre, l'acqua una volta al mese con parsimonia. Da metà dicembre a metà marzo, interrompere tutte le forniture di acqua.
  • Per maneggiare facilmente i tuoi cactus ed evitare di pungere, pensa a indossare i guanti. Puoi anche tenere le tue piante con il giornale piegato su più livelli. Tutti i mezzi sono buoni per non essere in contatto con aghi a volte importanti.
  • Alcune succulente sono commestibili. Questo è il caso delle ciaspole e dei frutti del cactus di fico della barbarie, Opuntia ficusindicao il succo di aloe, Aloe vera. Informarsi prima di qualsiasi consumo.

il testo: Roland MOTTE

Articoli Correlati Video: Come curare le piante grasse in casa.


Articoli Consigliati
  • Cosa fare a marzo in giardino e in casa
  • Qual è la facoltà germinativa di un seme?
  • I consigli su
  • Protezione antigelo nel terreno: un rifugio
  • Ho appena ricevuto un papiro. Come posso mantenerlo?
  • Come orientare una serra da giardino?
  • 15 Varietà di clematidi per una fioritura estiva
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento