Come intagliare la Rosa della Cina?


Come intagliare la Rosa della Cina?

In Questo Articolo:

La rosa della Cina, comunemente chiamata "Hibiscus", è una pianta molto ornamentale che produce bellissimi fiori dalla primavera alla fine dell'estate. Per aiutarlo ad essere ancora più fiorifero, una dimensione è essenziale!

Quando tagliare la rosa della Cina?

La dimensione è praticata alla fine dell'inverno poco prima della ripresa della vegetazione. Tuttavia, se vuoi tenere in inverno il tuo ibisco in un piccolo spazio, puoi considerare una dimensione in autunno inoltrato per risparmiare spazio.

La dimensione è praticata anche alla fine dell'inverno su un soggetto tenuto in una serra, anche se ancora fiorisce.

Perché intagliare la Rosa della Cina?

Questa pianta produce i suoi fiori sui germogli dell'anno, la dimensione quindi ne promuoverà la ramificazione e permetterà a molti steli di crescere; La tua pianta sarà più fiorifera.

Le dimensioni aiutano a mantenere il tuo ibisco compatto ed esteticamente gradevole in quanto alcune varietà tendono a crescere in altezza e si restringono dalla base nel tempo.

La dimensione consente inoltre di aerare il centro della pianta e favorire così la penetrazione di aria e luce.

Come intagliare la rosa della Cina?

Materiale necessario:

Un potatore le cui lame sono state precedentemente disinfettate con alcool per bruciare.

Come procedere?

  1. Inizia potando tutti i rami morti alla loro base. Fai attenzione, se la pianta è dormiente, non confondere i gambi morti con quelli che sono vivi. In caso di dubbio, tagliare la parte terminale dello stelo per vedere se è ancora verde al centro prima di tagliare alla base.

  2. Rimuovere il centro della pianta rimuovendo i rami che si intersecano all'interno.

  3. Quindi tagliare tutti i gambi a metà appena sopra un germoglio verde rivolto verso l'esterno. Ciò consentirà alla pianta di emettere nuovi steli andando verso l'esterno, rilasciando il centro che sarà quindi meglio ventilato e riceverà più sole. Pertanto, la pianta sarà meno sensibile ai parassiti che altrimenti troverebbero un terreno adatto per la loro installazione.

  4. Se la pianta ha un forte sviluppo, puoi potare gli steli 2/3 senza preoccuparti.

trucco: approfitta delle dimensioni per rinvasare il tuo ibisco che sarà quindi più facile da maneggiare. Scegli un substrato molto ricco e aggiungi una manciata di corno tritato e sangue secco per favorire il recupero.

Articoli Correlati Video: Sale&Pepe - Decorazioni con le carote.


Articoli Consigliati
  • I benefici del brodo bianco
  • Petunia o surfinia?
  • Una pentola per mia mamma
  • Le verdure sono in miniatura
  • Un orto nelle lasagne? Che idea!
  • Lavanda
  • Abbondante raccolto in giardino? Vendi su Internet!
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati