Hydrangea pelosa, Hydrangea pelosa


Hydrangea pelosa, Hydrangea pelosa

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Hydrangea villosa

sinonimo: Hydrangea aspera subsp villosa

famiglia: Hydrangeacées

origine: Asia

Periodo di fioritura: Da giugno ad agosto

Colore del fiore: violaceo

Tipo di impianto: arbusto ornamentale

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: Da 2 a 3 m

Pianta e coltiva

robustezza: molto rustico, -24° C

esposizione: mezz'ombra

Tipo di terreno: humifère

Acidità del suolo: da moderatamente acido a leggermente basico

Umidità del suolo: da fresco a umido

utilizzare: massiccia, di punta

Piantare, in vaso: primavera, fine estate

Metodo di moltiplicazione: taglio, stratificazione

Hydrangea pelosa, Hydrangea Hairy, Villosa di ortensia

Hydrangea villosa è un arbusto dello stesso genere delle ortensie appartenenti alla famiglia delle Hydrangeaaceae. Hydrangea villosa è una specie forestale, originaria della Cina, dell'India, del Vietnam. Fa parte di quelle che vengono chiamate ortensie pelose o ortensie del gruppo aspera, a volte è anche considerato una varietà diAspera ortensia. Anche se raramente coltivata, questo ortensia merita di essere meglio conosciuta: è robusto ed elegante e la cultura è facile.

descrizione di Hydrangea villosa

Hydrangea villosa forma un arbusto arrotondato da 2 a 3 m di altezza. diventa con l'età una cupola regolare più ampia che alta se ha spazio sufficiente. I suoi rami sono relativamente morbidi e sottili, portano lunghe foglie e stretti, piuttosto piccoli, grigio bluastro. Foglie e rami sono coperti di peli. I giovani germogli sono particolarmente vellutati.

Hydrangea villosa fiori dalla seconda metà di luglio. Le sue infiorescenze sono piatte e arrotondate, larghe circa dieci centimetri. Sono numerosi e si diffondono su tutto l'arbusto. Le infiorescenze si formano tanti piccoli fiori fertili e miele, viole, circondato da alcuni grandi fiori sterili con 4 sepali petaloid un tono un po 'più chiaro.

Le sue foglie sono obsolete.

Come usare e coltivare Hydrangea villosa ?

Hydragea villosa è resistente a -16° C. Nonostante questa buona resistenza, il suo fogliame giovanile, in fase di sviluppo, a volte soffre di correnti di aria gelida. Gode ​​di un'esposizione semi-ombreggiata, sapendo che supporta il sole molto meglio della maggior parte delle altre ortensie. Richiede terreno di humus, ricco di sostanza organica, da acido a leggermente basico, che viene tenuto fresco tutto l'anno. Non supporta la siccità, ma al contrario vive bene in terreni pesanti.

Per poter sviluppare una silhouette bella e regolare, è necessario prestare attenzione a dargli abbastanza spazio. È eccellente sullo sfondo delle piante perenni, perché il suo fogliame scuro mette in risalto qualsiasi pianta in primo piano. È anche bello sul bordo del prato, poiché ben fradicio verso il basso.

Viene trapiantato in giardino preferibilmente dalla fine dell'estate fino ad aprile. La terra riceve viene allentato e arricchita terreno, abbondantemente innaffiato immediatamente dopo la semina. Infine, la superficie intorno al ceppo è trinciato vari corteccia di pino cm o altri residui vegetali. La prima estate, le annaffiature sono regolari per promuovere la radicazione di questo arbusto durante il recupero.

Come moltiplicare Hydrangea villosa ?

Sui piedi più vecchi, una frattura radicata può essere rimossa in autunno o all'inizio della primavera, escluso il gelo.

Le talee sono possibili, ma non di grande successo, con rametti semi maturi in estate. Radicano più favorevolmente a soffocare con un calore di fondo e con l'aiuto di ormoni.

Specie e varietà di Ortensia

Da 75 a 80 specie in questo genere

  • Hydrangea macrophylla, l'ortensia più diffusa
  • Ortensia petiolaris, una specie rampicante
  • Hydrangea involucrata, l'ortensia nana
  • Ortensia argentiana e Ortensia aspera, altre due specie di ortensie pelose

Articoli Correlati Video: Casa Ortensia - Stintino - Italy.


Articoli Consigliati
  • Bilbergie pendente

    Billbergia nutans, il bilbergy pendente, o più poeticamente in inglese "lacrime della regina", è una pianta esotica appartenente alla famiglia delle bromelie. Nativo del brasile meridionale e dell'argentina, il bilbergy pendente è considerato una pianta...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1087 +Video
  • Garofano della Cina

    Dianthus sinensis sarà perfetto per piccoli giardini o balconi, con fioriere sospese a portata di mano per sfruttare la sua delicata fragranza durante tutta la stagione estiva. Caratteristica di...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7730 +Video
  • Banksia

    Banksia integrifolia è un albero originario dell'australia, dove è anche conosciuto come banksia costiereUlteriormente

    Visualizzazioni: 1161 +Video
  • Panicaut Big Blue, Big Blue Thistle

    Il cardo big blue è una cultivar di particolare successo, uno dei migliori cardi blu da piantare in giardino.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1307 +Video
  • Lillà indiano, fiore di mussola, mirto di crèpe, lagerosio, fiore di carta crespa

    La cosa migliore del lillà indiano è naturalmente la sua fioritura estiva mozzafiato. Immagina nel tuo giardino un gigantesco bouquet ricoperto da generosi mazzi di fiori dai colori cangianti e si rinnoverà per lunghe settimane! In alcune varietà, i fiori sono così...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7955 +Video
  • Cesto d'oro

    Il cesto d'oro è una cosiddetta perenneUlteriormente

    Visualizzazioni: 8583 +Video
  • Pittosporaceae / Pittosporaceae

    La famiglia pittosporaceae è una famiglia di piante dicotiledoni che comprende 200 specie in 9-11 generi. Sono alberi, arbusti o liane, alcuni con oli essenziali, con linfa colorata, o resinosi, con foglie sempreverdi delle regioni temperate a quelle tropicali del vecchio...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8303 +Video
  • Pilastro impianto di gelo
  • Banana nana cinese, loto dorato
  • Betulla verrucosa
  • Asparagi con fiori densi, asparagi con foglie di felce
  • Scabious
  • Bosso africano, mirsina africana
  • Dragoncello, erba del drago
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati