Guida per oli essenziali: il kit di emergenza


Guida per oli essenziali: il kit di emergenza

In Questo Articolo:

Per alleviare rapidamente piccoli disturbi quotidiani, ecco un elenco di oli essenziali e un olio vegetale da avere in modo permanente nel suo kit di emergenza.

boccette e piante

8 oli essenziali e 1 olio vegetale da avere sempre a casa
  • Elicriso italiano: antiematoma, anti-infiammatorio.
  • Peppermint: antisincope, digestivo anti-infettivo, antinausea, antivomitivo in caso di chinetosi, antidolorifico.
  • Aspic lavanda: antinfettivo, antinfiammatorio, analgesico in caso di puntura di insetto o morso, lenitivo della pelle (bruciore, prurito), rilassante muscolare, delle vie aeree decongestionante (contratture, dolore, bronchite) e la circolazione, gambe pesanti.
  • Ravintsara: regolazione immunitaria, antivirale, riequilibrante del sistema nervoso, induzione del sonno, decongestionamento del tratto respiratorio (rinofaringite, bronchite, influenza).
  • Estragon: antispasmodico, antistaminico, digestivo antinfettivo, tonico digestivo, calmante nervoso.
  • limone: cicatrizzante, antisettico, antibatterico, digestivo, anti-nausea, antiemetico, un antidepressivo.
  • Scala ladanifero: guarigione, antiemorragico (piccolo sanguinamento).
  • mandarin: lassativo delicato, antistress, sedativo, antispasmodico.
  • Olio vegetale di nocciolo di albicocca (o St. John's Wort ma attenzione con la sua fotosensibilità).

Problemi comuni

  • Allergia stagionale inspirare la bottiglia limone edragoncello a volontà, fino a sintomi lenitivi.
  • Brucia, scottature: applicare il lavanda aspic localmente, diluito in olio vegetale da nocciolo di albicocca o Erba di S. Giovanni al 10%, da ripetere 3 o 4 volte al giorno (sostituire con buona lavanda se è per un bambino).
    Attenzione erba di San Giovanni è fotosensibilizzante, non ri-esporsi al sole.
  • stipsi: applicare alcunidragoncello e da mandarino diluito al 20% in olio vegetale di nocciolo di albicocca sull'addome massaggiando in senso orario (attenzione, non esporsi alla luce del giorno successivo perché sono fotosensibilizzanti).
  • Crisi di spasmofilia, ansia, stress: respira profondamente nella bottigliadragoncello e il mandarino una dozzina di volte. Applicare dragoncello, Ravintsara e mandarino diluiti al 20% in olio vegetale di nocciolo di albicocca sui polsi, il plesso solare e la colonna vertebrale (attenzione, non esporsi alla luce del giorno dopo perché sono fotosensibilizzanti).
  • diarrea: applicare alcunidragoncello, da Ravintsara e da mandarino a quantità uguale, diluita al 20% in olio vegetale di nocciolo di albicocca sull'addome massaggiando in senso antiorario (attenzione, non esporsi alla luce del giorno dopo perché sono fotosensibilizzanti).
  • ematoma: Elicriso italiano. Applicare localmente diluito al 50% in olio vegetale da nocciolo di albicocca2 o 3 volte al giorno.
  • Indigestione, nausea, cinetosi: inspirare la bottiglia del menta piperita o limone fino a quando i sintomi non scompaiono Applicare dragoncello e mandarino diluiti al 20% in olio vegetale da nocciolo di albicocca sull'addome massaggiando in senso orario (attenzione, non esporsi alla luce del giorno dopo perché sono fotosensibilizzanti).
  • insonnia: trasmissione, mezz'ora prima di coricarsi, mandarino e ravintsara nella stanza (o respirare profondamente nella bottiglia di ogni dieci volte). Applicare dragoncello, ravintsara e mandarino diluiti al 20% in olio vegetale di nocciolo di albicocca su polsi, plesso solare e colonna vertebrale (fare attenzione a non esporsi alla luce del giorno quindi perché stanno fotosensibilizzando).
  • Disagio Vagal: aspirare menta piperita alla bottiglia una dozzina di volte.
  • Piccolo taglio superficiale: applicare la cista ladaniferous localmente sul taglio per fermare l'emorragia, rinnovare se necessario per guarire, 3 volte al giorno.
  • Morso di insetto: applicare localmente dadragoncello, da lavanda aspic in caso di pungiglione. Per respingere gli insetti, diluire questi stessi oli in olio vegetale al 10% e applicare sulle aree esposte.
  • Virus ENT: ruscello Ravintsara e limone nella prevenzione nell'ambiente in cui ti trovi.Applicando alla parte inferiore della colonna vertebrale, così come i polsini 4 o 5 gocce di Ravintsara mescolato con un po 'di olio vegetale nel palmo della mano e respirare profondamente la fiala dieci volte, 4-6 volte al giorno.

Articoli Correlati Video: Accendere il fuoco col coltello di Bear Grylls Gerber - S.A.T. Sopravvivenza Emergenza.


Articoli Consigliati
  • Banana
  • Dovremmo separare la progenie prodotta dalla mia guzmania?
  • Giardinaggio in città senza una buona terra: consigli di base
  • La mia banana ha macchie marroni che si estendono sulle foglie. Come prevenire questo fenomeno?
  • Chips di 'Blue Artois' come aperitivo
  • Come moltiplicare il mio vecchio anthurium prima che decada?
  • Bellezza: scegli la grande consolida!
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento