Innesti nello scudo gli alberi da frutto nel frutteto


Innesti nello scudo gli alberi da frutto nel frutteto

In Questo Articolo:

Nel frutteto, l'innesto è spesso l'unico modo per moltiplicare gli alberi da frutto. EsdemGarden ti offre 5 passaggi per avere successo.

Innesto inciso di un albero di albicocca

In estate, si dice che lo stemma abbia un occhio dormiente, perché la crescita del germoglio non avverrà fino alla primavera successiva. Questo è uno degli svantaggi, bisogna essere pazienti, anche se il successo del trapianto è visibile molto prima. Non è sempre facile ottenere portainnesti e gli alberi da frutta ottenuti devono essere formati per diversi anni prima di essere prodotti. D'altro canto, con una piccola esperienza, il successo è quasi assicurato. Se il trapianto non riprende, non scoraggiarti: ricomincia a cercare di capire i motivi del tuo fallimento.
Scegli la forma del frutto del portainnesto
L'innesto innestato di un albero da frutto permette di ottenere uno scion, base di tutte le forme di frutta. Avete la scelta tra diversi portinnesti più o meno vigorosi a seconda del vigore degli alberi e della natura del terreno. Le forme principali sono:
  • Gli alberi di full-wind, high-stems e half-stems danno grandi alberi che occupano molto spazio. Questo è il caso ad esempio delle piante nei vecchi frutteti normanni.
  • Le forme più piccole includono alberi a forma libera ma piccoli come steli bassi, fusi, tife e alberi a graticcio come le varie palmette, le corde, che occupano pochissimo spazio sul terreno.

Dopo il recupero...
Il trapianto ha successo se il picciolo cade circa 15 giorni dopo. Tagliare la rafia una o due settimane dopo, l'opposto della cresta.
Alla fine dell'inverno, accorciare lo stelo del portainnesto mantenendo 10-15 cm. Questa parte, denominata tabulazione, viene utilizzata per affrontare il tiro giovane che è sensibile al vento e può essere rotto dagli uccelli.
Rimuovere gli occhi oi giovani germogli che si formano sul portainnesto, tra il terreno e l'innesto, o sopra, sulla linguetta.

Preparare il portainnesto

Preparare il portainnesto

Pulire la base del portinnesto con un panno umido. Non ci devono essere nodi.
Con la lama di un innesto ben disinfettata e affilata, tagliare la corteccia orizzontalmente 2 cm di larghezza, quindi verticalmente circa 3 o 4 cm di altezza, partendo dal basso.

Potare il ramo dell'innesto

Potare il ramo dell'innesto

Prendi ramoscelli dell'anno già ben augurati e con occhi bellissimi, lunghi circa venti centimetri.
Con l'innesto, incidi la corteccia 1,5 cm sopra e sotto l'occhio più bello.
Far scorrere la lama delicatamente, ma regolarmente, dall'alto verso il basso, sotto la corteccia, senza danneggiare il legno.
Capovolgere lo scudo per verificare che non ci sia più legna e che il bocciolo non sia danneggiato.

Posiziona l'innesto

Posiziona l'innesto

Con la spatola, sollevare la corteccia su entrambi i lati della fessura verticale.
Tenere aperto un lato, in alto, e far scorrere la parte inferiore della cresta tenuta dal picciolo con l'altra mano.
Fai lo stesso dall'altra parte.

Regola il set up

Regola il set up

Abbassa la mostrina sul fondo dello slot.
Tagliare la parte superiore dell'innesto allo stesso livello della barra orizzontale della T in modo che i due cambi (parti verdi) sotto la corteccia siano in contatto.
Questo è importante: è in questi luoghi che la saldatura avrà luogo.

Lega senza stringere eccessivamente

Lega senza stringere eccessivamente

Con una cravatta di rafia umida, ma non impregnata, coprire il più possibile il taglio senza coprire il bocciolo.
Lega la parte finale della cravatta ben lontana dalla cresta.

Articoli Correlati Video: innesto a spacco.


Articoli Consigliati
  • Piccole macchie nere è apparso sulla mia formazione gage. Un verme aveva preso la residenza. Che cosa possiamo fare?
  • Nonostante un'abbondante fioritura, il mio granatiere mi fruttifica male... Come avere un raccolto migliore?
  • Come mantenere l'albero di limone?
  • Quando possiamo installare i kiwi e quanto lontano tra loro?
  • Quest'anno, per la prima volta, le mie mele stanno marcendo. Cosa fare?
  • I nostri ciliegi
  • Un piccolo frutteto in self-service
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento