Il giardiniere di fronte agli adagio popolari: vero o falso?


Il giardiniere di fronte agli adagio popolari: vero o falso?

In Questo Articolo:

Molti detti e detti sono scambiati tra i giardinieri. Dovremmo crederci ciecamente o sistematicamente dubitarne?

Tutte le verità del giardiniere

Molti giardinieri si riferiscono agli adagio popolari che scandiscono le loro attività durante tutto l'anno. Stagione dopo stagione, i proverbi servono come promemoria. Trasmessi oralmente, a volte hanno perso il loro significato originale. Di generazione in generazione, alcuni sono stati interpretati in modo fantasioso. Se aggiungiamo a queste inesattezze tutti i cosiddetti e i pregiudizi che circolano nei giardini, a volte diventa difficile separare il vero dal falso. Ecco una serie di frasi usate a cui meglio e che meritano qualche chiarimento prima di essere ripetute!

Arare è obbligatorio ogni anno?

© D.R.

Tornando indietro il terreno migliora la sua consistenza e impedisce lo sviluppo delle infestanti. In terreno allentato, i semi germinano meglio e le radici crescono bene.
Vero - falsogli esperti sostengono che un buon terreno dipende dall'attività dei microrganismi. Quando il terreno viene restituito, molti microrganismi muoiono. Gli aerobi - che hanno bisogno di aria per crescere bene - sono soffocati e gli anaerobi si ossidano invece. Un'eccezione: terreni pesanti, che devono essere arati.
Il consiglio di EsdemGardenNon restituire la terra, ma mandarla ogni anno a La Grelinette.

In inverno, il giardino e le piante sono a riposo?

© D.R.

Durante la cattiva stagione, i microrganismi del suolo e la maggior parte delle piante si riposano. Gli alberi decidui perdono le foglie, alcune piante perenni scompaiono.
Vero - falso: tutte le piante, tutt'altro, non svernano. Alcuni prosperano, altri frutti. Molti cereali (segale, grano, ecc.) Coprono il terreno e sono usati come concime verde.
L'orto (agnello, porro, verza, cicoria, ecc.) Continua a produrre.
Il consiglio di EsdemGarden: non si tratta di lasciare il giardino nella neve e nel gelo.

I trattamenti biologici sono sicuri?

© D.R.

I prodotti certificati che possono essere utilizzati nell'agricoltura biologica, come purine, estratti di piante o decotti sono innocui.
Vero - falso: qualsiasi trattamento, anche organico, contiene una molecola, un principio attivo tossico. Agisce contro le erbacce, i funghi, gli insetti o gli acari. In caso di sovradosaggio, i giardinieri si espongono al pericolo e inquinano l'ambiente.
Il consiglio di EsdemGarden: Rispetta attentamente le dosi e osserva attentamente le scadenze prima del raccolto. Divieto di succo di nicotina e altri preparati fatti in casa con conseguenze ed effetti imprevedibili.

Il giardino è un pozzo di carbonio?

© D.R.

I nostri giardini sono trappole di CO2, che sono serbatoi naturali che trattengono il carbonio dall'atmosfera.
falsoOceani e foreste sono i veri pozzi di carbonio e non i nostri giardini modesti, troppo effimeri. Conservano naturalmente metà delle emissioni di CO2 e contribuiscono a ridurre la quantità di CO2 atmosferica catturata per lunghi periodi.
Il consiglio di EsdemGardenla fotosintesi è effettivamente coinvolta nel sequestro della CO2. Anche se il tuo giardino non è un pozzo di carbonio, non è un motivo per abbandonare la cultura!

A Sainte-Catherine, tutto il legno mette radici

© D.R.

Gli anziani consigliano di piantare alberi e arbusti dal 25 novembre, il giorno di Santa Caterina.
vero: inizialmente, questo adagio riguardava il taglio del legno secco delle piante decidue e non la semina. È durante questo periodo che le talee vengono prese dai ramoscelli legnosi, da 1 a 2 anni. Quindi vengono piantati in vivaio, terrina o vaso.
Il consiglio di EsdemGarden: aree esterne con climi rigidi e periodi di congelamento, piantate alberi e arbusti in autunno: è una garanzia di successo.

I bambù sono invasivi?

© D.R.

Con la sua rapida crescita, il bambù fa paura. E lo sviluppo dei suoi rizomi gli conferisce un potere colonizzatore inquietante.
Vero - falso: alcune specie - descritte come un raggruppamento - crescono in un denso ciuffo e non hanno invasività. Le piante che sono moderatamente vigorose o di piccole dimensioni non possono essere considerate invasive.
Il consiglio di EsdemGarden: scavare una trincea o installare una barriera antirhizoma quando si piantano bambù di rintracciamento è una limitazione efficace.

Le piante rampicanti danneggiano le pareti?

© D.R.

Il rampicante della Virginia, i cespugli di rose e le clematidi che adornano le nostre facciate rovinano le pareti.
Vero - falso: alcune piante rampicanti hanno ventose che aderiscono alle pareti senza ancoraggio. Altri si aggrappano a un supporto per alzarsi e non sono in contatto con il muro. Solo l'edera, con i suoi ramponi, provoca danni... ma solo sui muri già danneggiati.
Il consiglio di EsdemGarden: a meno che la tua facciata non sia molto antica, non privarti di queste piante che formano un ottimo isolamento termico per la casa, offrendo riparo e baldacchino a molti ausiliari: api, uccelli...

Dovremmo nutrire gli uccelli in inverno?

© D.R.

Installa i distributori di semi e le palle di grasso, è buono per gli uccelli.
Vero - falso: l'alimentazione diventa un problema vitale solo dopo l'arrivo del gelo e della neve. Al di fuori di queste temperature fredde, gli uccelli trovano naturalmente le bacche e i semi necessari per la loro sopravvivenza. Quindi installare il grasso e diversi tipi di semi (girasole, miglio, avena, papavero, ecc.).
Il consiglio di EsdemGarden: ricordatevi di mettere i bevitori perché gli uccelli che nei nostri giardini invernali come il merlo, la cincia, il passero, il pettirosso, il fringuello e il verdone, non hanno acqua.

Alcune piante cacciano talpe?

© D.R.

Incarvillea, fritillaria imperiale, viola (Euphorbia lathyrus)... sono chiamate erbe aromatiche. È l'odore delle loro radici che dovrebbe portare via questo piccolo mammifero.
falsoIl risultato è abbastanza deludente nella maggior parte dei giardini. Soprattutto i cumuli di talpa sono davvero fastidiosi solo nel prato e sotto le giovani piantagioni, due luoghi in cui è difficile installare queste piante.
Il consiglio di EsdemGardenInutile inseguire questo insettivoro che divora vermi e ragni e arieggia il terreno scavando le sue gallerie: è un ausiliario.

In inverno, dovresti innaffiare il giardino?

© D.R.

Le piante sono a riposo durante i mesi invernali, quindi non hanno bisogno di acqua.
falso: le piante da fiore invernali (primula, ciclamino, erica, ecc.) o sempreverdi (edera, conifere nane, ecc.) necessitano di acqua per prosperare. Inoltre, il vento freddo e il gel asciugano i tessuti.
Il consiglio di EsdemGardendurante le forti gelate, smettere di annaffiare. All'inizio di un periodo di clima mite, portate molta acqua.

Le piante verdi sono pericolose in una stanza?

© D.R.

Non è consigliabile coltivare piante verdi in una stanza perché sarebbe dannoso per la salute. Con la fotosintesi rilasciano ossigeno durante il giorno e diossido di carbonio durante la notte.
falsoDurante il sonno, le piante rilasciano CO2, ma in modo trascurabile. La quantità di anidride carbonica emessa dalle piante in una stanza non è certamente maggiore di quella emessa dai dormienti in una stanza: è sicura.
Il consiglio di EsdemGarden: arieggiare la tua stanza e non privarti di piante verdi.

Articoli Correlati Video: TG 22.09.12 Agorà Bari vista dal coreografo Virgilio Sieni.


Articoli Consigliati
  • Le foglie delle mie ortensie, coperte di funghi bianchi, si asciugano: cosa sta succedendo?
  • Foglio di coltura e manutenzione della kniphofia
  • Coltivazione di aconito (aconito) di successo
  • Foglio di coltivazione e manutenzione di giacinto
  • Crescita riuscita dell'egusto variegato (Euphorbia marginata)
  • Foglio di coltivazione e manutenzione di aconito
  • Coreopsis (Coreopsis)
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento