Giardino ornamentale: prevenzione contro parassiti e malattie dell'inverno


Giardino ornamentale: prevenzione contro parassiti e malattie dell'inverno

In Questo Articolo:

L'arrivo delle prime gelate segnerà la morte di molti fiori annuali. Sarà tempo di scavare le dalie, le begonie e i gladioli. Se si mantiene una buona diversità in giardino ornamentale, malattie sono limitati alle piante più sensibili (rose, delphinium, alcune conifere), in particolare se non sono coltivate in condizioni giuste (spilli troppo caldo, terreno umido). Questi sono quelli di cui dovrai occuparti prima.

Massiccio fiorito a fine estate

Raccogli frutti marci

Frutto di mela ornamentale caduto a terra

Da tenere d'occhio: tenere d'occhio gli alberi e gli arbusti che producono frutta decorativo in gran numero come Apple ornamentale, ciliegia, gelso, gingko...
Il pericolo: alcuni frutti rimangono appesi sugli alberi lungo prima di essere mangiato dagli uccelli, ma altri cadono non appena sono maturi, steso a terra, ai piedi di un albero prima di decomposizione. Il set attira vespe, calabroni ed è una fonte di infezione, specialmente vicino al giardino o agli alberi da frutto.
Azioni di prevenzione: è meglio raccogliere i frutti caduti, che è sempre possibile compostare. Se il compostaggio è attento e completo, distrugge anche le spore.

Rimuovi i fiori sbiaditi

Fiori di Ortensia essiccati

Da tenere d'occhio: le infiorescenze rimangono attaccate a piante sensibili o malate.
Il pericolo: il fungo della ruggine persiste in bocca e si aggrappa ai semi di malvarosa. Le rose che si sono decomposte prima della schiusa sono a volte mummificate, favorendo il letargo dei funghi (oidio). Mealybugs e acari possono annidarsi nel cuore delle teste dell'ortensia.
Azioni di prevenzione: non aspettare la primavera per pulire queste piante ed eliminare fiori e frutti. li Incenerire. Nelle regioni fredde, le teste sbiadite di ortensie proteggono i boccioli.

Lascia... o non le foglie

Foglie appassite di ortensia

Da tenere d'occhio: le foglie malate si accumulano ai piedi degli alberi o degli arbusti: una fonte di infezione.
Il pericolo: in primavera, alcune malattie si diffonderanno dalla pila di foglie morte agli arbusti; questo è il caso dei rododendri sep-toriosi e di altre malattie delle rose.
Azioni di prevenzione: è meglio raccogliere e bruciare le foglie sotto piante sensibili. Tuttavia, nelle siepi piede e arbusti resistenti, sono fonte di humus e servono come protezione contro giovani piantagioni freddi e ausiliari.

Governa le aiuole

Pulisci una massa di rose

Da tenere d'occhio: quando le annuali hanno finalmente terminato la loro fioritura, tendiamo a lasciarle sul posto fino alla primavera.
Il pericolo: piante appassite cadranno a terra e formare una coperta isolante in base al quale le lumache e le loro uova possono rimanere immuni dal freddo in attesa di divorare piantine e giovani germogli che verranno impostati in primavera.
Azioni di prevenzione: meglio strappare annuale massiccia e l'autunno gelo, profondamente allentare il terreno per esporre le uova fredde Grelinette. Fai lo stesso con le dalie, i cui giovani germogli sono, purtroppo, molto popolari con lumache.

Rimuovere muschi e licheni

licheni sul tronco di arbusto

Da tenere d'occhio: in un luogo fresco, zone umide, dove c'è ancora la rugiada la mattina anche in piena estate, gli alberi e gli arbusti sono gradualmente invasi da muschi e licheni.
Il pericolo: sulle piante sensibili agli afidi e malattie (o nelle vicinanze), licheni e muschi sono un luogo privilegiato di ibernazione di uova, larve e spore.
Azioni di prevenzione: non è facile spazzolare la corteccia di un arbusto. Per pulire schiuma e licheni, è possibile utilizzare un idropulitrice (con cura).

Potare le piante malate

Rose e cespugli di rose sotto il gelo

Da tenere d'occhio: dobbiamo prenderci cura di piante sensibili o che siamo stati malati durante l'estate. Rosa, aster, delphinium devono essere trattati.
Il pericolo: le foglie ancora aggrappato al steli e caduti a terra possono trasportare le spore di funghi che moltiplicano in primavera se non vengono distrutti.
Azioni di prevenzione: per prevenire la trasmissione di malattie a delphiniums (ruggine batterica, oidio), è importante tagliare i gambi bassi autunnali e incenerimento residui vegetali. Accorcia le rose per rimuovere le ultime foglie prima di curare le malattie (ruggine, oidio).

Articoli Correlati Video: principali malattie funginee.


Articoli Consigliati
  • Coltura di Phormium e foglio di manutenzione
  • Scheda sulle caratteristiche di coltura, manutenzione e bosso
  • La cultura di syringat: tecnica e consigli
  • Un Choisya cresciuto su un balcone coperto di punti bianchi
  • Come coltivare con successo l'ortensia paniculata
  • Possiamo piantare una vite nel nord?
  • Come rivitalizzare una camelia?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento