Primo orto: 5 consigli per le vostre piantagioni


Primo orto: 5 consigli per le vostre piantagioni

In Questo Articolo:

Piantare è uno dei periodi più importanti del giardino. Questo è il momento di installare le piantine, dal tuo vivaio di piantine o acquistati direttamente dai produttori al mercato o nei garden center.

Consigli di giardinaggio per i principianti: piantare le prime verdure

Piantare imperativamente
Alcune piante, specialmente quelle provenienti da paesi tropicali, non soddisfano le condizioni climatiche necessarie per fiorire; non riescono a trovare un posto nei nostri giardini se non nelle piante. Alcuni preferiscono altri modi e organi di propagazione rispetto ai semi. Questo è il caso delle piante con tuberi (crosne...), bulbi (aglio, scalogno), rizomi o stoloni (fragola, menta...). Infine, il ciclo di alcune piante vegetali, come porri o cavoli, è così lungo che talvolta i giardinieri sono costretti a comprare piante a radice nuda.
Il "di più"
- L'acquisto di un vassoio di pomodori è allettante: è la garanzia di partire con una scelta di piante ben radicate, tarchiate e non etiolate.
- L'impianto a volte fornisce un tasso di successo migliore a un costo inferiore.
- È molto meno lavoro.
Il "meno"
- La scelta delle varietà proposte nelle piante è spesso limitata.
- Inoltre, il trapianto, il fatto di rimuovere una pianta da un mezzo per installarlo in un altro, provoca stress, che sostiene più o meno bene a seconda della specie a cui appartiene.
I nostri 5 consigli:

Per comprare bene

Al momento dell'acquisto, selezionare tra i numerosi vassoi, le piante più tozze. Se sei tentato dalle piante già in fiore, rimuovi i fiori perché la fioritura consuma parte dell'energia necessaria alla pianta per sostenere lo stress del trapianto. Le piante di piante non resistenti, prodotte sotto protezione, devono essere indurite: una o due settimane prima della semina, portarle fuori nelle giornate di sole.

Trattare il trapianto

Piantine da piantine in vivaio devono essere trapiantate? Bagnali il giorno prima di questa operazione. Strappateli con la forchetta, delicatamente, mantenendo un po 'di terra intorno alle radici. Se la pianta è un po 'etiolata, o perché la semina era troppo densa o perché il trapianto era leggermente troppo tardivo, è meglio vestirlo, cioè tagliare la fine delle radici e le foglie superiori. Limitando la parte aerea, si stimola lo sviluppo delle radici della pianta giovane. Se possibile, li praline immergendoli in un impasto di terra argillosa, con o senza litothamne.

Installa alla data giusta

La semina è preferibilmente effettuata di sera o durante il giorno in cui il tempo è nuvoloso. Attenzione! Prima di installare le piante fredde, controllare che il terreno sia riscaldato. Le piante vendute in secchi, dopo essere stati immersi in una vasca d'acqua, saranno inseriti in un buco che avete scavato con una zappa o di una spatola, largo abbastanza per le radici prendono la loro facilità. Per una pianta con radici nude, fare un buco con un dibble e far scorrere la pianta. Quindi, contro questa prima buca, scavare una seconda cavità e, con un movimento, pestare la terra contro la pianta.

Moltiplicare fino in fondo

Fortunatamente, un numero di verdure e aromatici da piantare si riproducono vegetativamente. Ci offrono quindi, in buona considerazione, molti rifiuti, schegge e altre piante future. Così recupererai stoloni di fragole, occhielli di carciofo e dividi i ciuffi di rabarbaro, acetosa, rafano, menta. Per le tue piantagioni il prossimo anno, mantieni patate, patate, scalogni...

Cosa scegliere?

Molte specie vegetali sono commercializzate nelle piantine e nei semenzai: quale opzione prendere? Le piante sono raccomandati per la coltivazione di alcuni (pomodoro, melanzana, peperone...) Solanacee, cucurbitacee (sottaceto, cetriolo...) e altre piante a ciclo lungo, come carciofi e porri. Inoltre, le piante di cavolo e sedano rapa, se sono ben fornite e hanno una chioma folta, cresceranno rapidamente una volta installate. Acquistati in fase vegetale, queste verdure sfuggono all'attacco degli scarafaggi delle pulci, piccoli coleotteri che svernano nel terreno.

Articoli Correlati Video: coltivazione degli asparagi.


Articoli Consigliati
  • Come piantare fagioli di fila coltivati ​​in associazione con il mais?
  • Come spostare le locuste lontano dall'orto?
  • Come è fatta l'impollinazione dei fiori di pomodoro?
  • Come mantenere i piselli?
  • Come mantenere i porri?
  • Quando semini la cicoria indivia alla raccolta alla fine di agosto?
  • Dovremmo proteggere le insalate invernali sotto un velo svernante?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento