Taglio delle regole dell'arte


Taglio delle regole dell'arte

In Questo Articolo:

Che si tratti di conservare e diffondere una vecchia varietà di rose o di rigenerare il pelargonio che è diventato meno fiorifero, le talee sono il metodo più appropriato.

F.Marre - EsdemGarden - The Pinard Wood - Marie Marcat

Per un gran numero di piante, il periodo di talee inizia quando i giovani germogli dell'anno vengono lignificati. Da semplice erba, uno stelo viene gradualmente trasformato in legno, parliamo poi di rami augurati.
Alcune varietà di piante (con fiori doppi, foglie bicolori o variegate), ibridi o frutti selezionati, si moltiplicano solo per talea. Anche questa operazione, poco costosa, è quella di clonare, vale a dire, riprodurre la pianta in modo identico, da un pezzo di gambo, foglia o radice. Il taglio è una pratica che è necessaria. È quello che permette di salvare varietà locali, il che rende possibile riempire un massiccio a un costo inferiore, ma anche sostituire, ad esempio, il tuo bellissimo arbusto che è diventato malato o troppo voluminoso.
Dovrai prendere un minimo di dieci tagli per campione, la percentuale di successo varia a seconda della specie. Se tutte le tue piante sono radicate, approfitta delle borse della pianta per scambiare il tuo surplus e così scopri le tue varietà preferite. Come potete vedere, le talee sono la tecnica di propagazione più comune per i fiori perenni, ma anche per arbusti e alberi.
E ora, tutti i tuoi potatori!

Istruzioni per il taglio per l'uso

  • Non contaminare mai le talee
Per ottenere talee, utilizzare un innesto o una cesoia molto affilata, sterilizzata in precedenza con alcol a 70°. Perché, come forse saprai, è in diverse dimensioni che vengono trasmesse le malattie.
  • Trova i rami di agosto
"Ma quali sono i rami augusti?" Ti chiedi. Questi sono semplicemente i rami dell'anno che iniziano a lignificare, cioè a produrre legna, da agosto, da qui il loro nome. Sono facilmente riconoscibili grazie alle loro macchie marroni che guadagnano poco a poco sul green; firmare che la lignificazione è in corso. Ma puoi anche individuarli toccando i ramoscelli; infatti, la lignina che contengono irrigidisce la radice a poco a poco.
  • Stimola con la ragione
Gli ormoni della crescita incoraggiano il radicamento delle talee e quindi risparmiano tempo. Li troverai in polvere o in gel. Applicare il prodotto alla base delle talee. Tutti i garden center li offrono sui loro scaffali. Ma se hai tempo, non è necessario acquistare polvere di ormone. Alcune piante inoltre mettono radici molto rapidamente (poligono, infelicità, pelargonio, ecc.). Per questi, l'ormone avrà scarso effetto.
  • Bandire la fioritura
Non è raro che alcuni fiori sbocciano sui rami appena tagliati: affascinante, ma questa fioritura esaurisce inutilmente le talee. Capirai, non è consigliabile lasciare il fiore nello stato, eliminare sempre i fiori che appaiono sui tuoi rami. Facendo questo, preferisci il tifo.
  • Rinomina, un gesto delicato!
Le talee sono buone da rinvasare quando appare un peloso. Durante il trapianto, le radici vengono strappate; essi "assaggeranno" il terreno arricchito con il terreno del giardino. Questo stress fisiologico può causare la perdita della pianta giovane. Per evitare un recupero difficile, ripiegare i rami più lunghi, al fine di mantenere una porta compatta ma anche per ridurre la domanda di linfa. Annaffia spesso i primi giorni e conserva le talee in una stanza calda (tra 15 e 20° C).

Articoli Correlati Video: COME POTARE L'OLIVO – guida con consigli per la potatura.


Articoli Consigliati
  • Sulla mia noce appare un punto sui frutti, poi si raggrinziscono, si asciugano. Che trattamento fare?
  • Riuscire alla marcottage dell'arancio del Messico
  • Le foglie della mia scatola sono attaccate. Cosa dovrei fare?
  • Come far fiorire di nuovo i miei lillà
  • La dimensione del tasso: tecnica e passo dopo passo
  • Acero giapponese (Acer palmatum): punte della cultura
  • Dovremmo riparare un'azalea del Giappone in una veranda riscaldata?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento