Rotazione delle colture - Cosa fare dopo ogni raccolto?


Rotazione delle colture - Cosa fare dopo ogni raccolto?

In Questo Articolo:

Le verdure seguono costantemente l'orto. Seguendo alcune regole, limiterai gli attacchi di parassiti e malattie. Un altro vantaggio: farai un uso migliore delle risorse del suolo.

Mettere in atto una buona rotazione delle colture

L'ordine di successione delle verdure nel giardino, chiamato rotazione, differisce in base al numero di anni dopo il quale lo stesso ortaggio (o una famiglia di verdure) ritorna nella stessa posizione. Il tasso di rotazione che abbiamo scelto è 4 anni perché è adatto per terreni piccoli o medi. L'orto è diviso in 4 aree uguali che ricevono ciascuna una categoria di verdure nell'ordine che spieghiamo di seguito. Rispettando questo programma, limiterai la diffusione di malattie, spesso identiche per le piante vicine.

Una rotazione su 4 anni

1 - Su uno dei quattro lotti della vostra terra, cominciano a seminare Fabaceae (fagioli, fagioli, piselli) che portano azoto al suolo o fertilizzante verde (senape, segale, facelia) che arricchiranno la materia organica.
2 - Nello stesso luogo, l'anno successivo, pianifica alcune verdure a foglia verde (cardone, cavolo, lattuga, spinaci) che beneficeranno di questo azoto.
3 - Dopo di loro, semina ortaggi a radice (patate, barbabietole, rape, porri) che attirano nutrienti profondi lisciviati dalle piogge.
4 - Infine, l'anno scorso, dividi questo settore in due. Piantare da un lato aglio, cipolla, scalogno, cavoletti di Bruxelles o seminare la lattuga di agnello senza fertilizzante. Dall'altro, arricchire la terra con compost e installare frutta verdura (melanzana, pomodoro, cour-gette...) o fiori (broccoli, cavolfiori), molto golosa. Coprire il terreno con pacciamatura o concime verde in inverno per evitare l'insediamento.

Rotazioni, colture da installare:

  • Dopo i fagioli, installare lattuga, batavias, spinaci
  • Dopo la lattuga, aggiungere ravanelli o carote

Nel suolo impoverito
  • Dopo le patate, coltiva aglio, cipolla, scalogno o agnello
  • Dopo le barbabietole, coprire il terreno con un concime verde
  • Dopo i ravanelli, semina ora la lattuga

Una volta che la terra è esaurita
  • Dopo i pomodori, arricchire il terreno con un concime verde
  • Dopo i meloni, coltivate i piselli, i fagioli o la segale
  • Dopo la melanzana e il physalis, semina un concime verde o attendi la primavera

L'avido lascia posto in rete
  • Dopo la zucca, semina concimi verdi per l'inverno
  • Dopo i peperoni, passare a verdure a foglia verde
  • Dopo le cipolle, l'aglio e lo scalogno, aggiungere la lattuga, il prezzemolo o il cerfoglio

Articoli Correlati Video: Lezione di Agricoltura 1 - operazioni preliminari di base (Agricola Vignudelli).


Articoli Consigliati
  • Coltura e raccolta: ravanello
  • Come raccogliere i crosnes? Quando dovrei reimpiantare e quali precauzioni dovrei prendere?
  • Possiamo lavare e asciugare le barbabietole prima di metterle nel silos?
  • Riuscendo la coltivazione dell'aglio su una collina
  • Come cospargere l'aneto: consigli e metodo
  • Come annaffiare il prezzemolo: consigli e metodo
  • Foglio di cultura e manutenzione delle criste-marine
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento