Cottura del peperone: consigli e ricette


Cottura del peperone: consigli e ricette

In Questo Articolo:

Originaria dell'America Centrale, apporta un tocco originale ai piatti. Poco conosciuto, questo frutto vegetale è una delle basi della cucina del sud-ovest e in particolare dei Paesi Baschi.

ricetta: cuocere peperone dolce

Peperone: dalla cultura alla cucina

Fatti di nutrizione

Contenuto per 100 g.
  • Peperone dolce (crudo) 20 kcal
  • Acqua: 93,9 g
  • Proteine: 0,9 g
  • Carboidrati: 4,6 g
  • Grasso: 0,2 g
  • Fibre: 2 g
  • Ferro: 0,3 mg
  • Manganese: 0,1 mg
  • Potassio: 175 mg
  • Vitamina B1: 0,1 mg
  • Vitamina B6: 0,2 mg
  • Vitamina C: 80,4 mg
Dalla stessa famiglia di pepe, il peperoncino, con il suo aroma più caratteristico e la sua pelle più fine, può essere gustato da maggio a ottobre, con un'intera stagione di agosto. Il baccello, spesso lungo e stretto, più o meno carnoso, contiene un gran numero di semi.
Ci sono più di una dozzina di varietà di peperoni profumati dolci. Caratterizzato da bei colori, in base alle loro origini o la loro maturità includono succosa 'Lombardo' il frutto verde chiaro, 'Marsiglia Petit', giallo a maturazione, il gioviale 'Bojanka' e frettoloso e affusolato 'Mira' rossi come il famoso e croccante "Rocotillo" e "Sweet Long Landes". Scopri "Biper Eztia", verde o rosso, una tradizionale produzione di giardinaggio sul mercato della cintura verde di Bayonne.

Dalla cultura alla raccolta

La semina avviene nel terreno, dalla fine di febbraio, riparata su strati e sotto telaio o semplicemente in vaso su un balcone, in quanto questo ortaggio è facile da coltivare. La terra deve essere ricca, composta da compost e compost.
Questa Solanaceae richiede certamente il massimo del sole, zappettamento e irrigazione regolare, ma senza picchettamento o dimensioni.
Afidi, ragni, lumache e lumache sono i suoi nemici, li hanno negli occhi!
La raccolta avviene circa 3 mesi dopo la semina. I frutti, anche verdi, continuano a maturare e colorare una volta raccolti.
Asciugali al sole, all'aria aperta affinché sviluppino il loro sapore o, sceglierli come e quando vogliono in cucina. Il loro colore deve essere uniforme e il peduncolo ben attaccato.
Possono essere conservati per 8 giorni nel cassetto più fresco del frigorifero o congelati una volta risciacquati e asciugati.

Una sottile fragranza

Delicato nel gusto e nella consistenza, il peperone dolce si consuma in tutta la sua freschezza, la natura, con il croque-au-salt, non appena viene raccolto. Crudo, piccante o julienne, porterà gusto e fantasia su un semplice toast imburrato, in compagnia di ravanello, in un'insalata di pomodori. A fette, abbellirà un risotto o strapazzato con tartufo e saltato con wok, si mescolerà con le verdure dell'estate. Ma, si esprimerà il suo pieno potenziale in ricette tradizionali sono: zuppa di cavolo, piperade, calamari o calamari con chorizo, il piatto di tonno, pollo basca, e Axoa o spezzatino di vitello. Infine, grigliato e schiacciato, porterà una mousse al cioccolato e una crema pasticcera uniche e vellutate.

Le nostre ricette

  • Bruschetta con serrano e pesto
  • Omelette dei Paesi Baschi
  • Peperoni crudi ripieni di merluzzo
  • Urlo di tesoro e gamberetti creoli
  • Strisce di zucchine
  • Cetriolini in scatola e peperoni sott'aceto
  • Axoa di vitello
  • Pollo con basquaise

Articoli Correlati Video: Peperoni Ripieni - Ricetta Vegan.


Articoli Consigliati
  • Agnello arrosto con salsa all'aglio verde e pancake alle patate
  • Composta di verrine di ciliegie e piccoli svizzeri
  • Insalata invernale
  • Torta di mango e pera
  • Cosciotto d'agnello con aglio e purè di sedano
  • Patate novelle e zucchine saltate in padella
  • Piantatore
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento