Conferenza GNIS: sfide alimentari


Conferenza GNIS: sfide alimentari

In Questo Articolo:

L'Expo mondiale 2015 a Milano, che si è conclusa il 31 ottobre, ha riguardato l'alimentazione del pianeta, energia per la vita. In questa occasione, il GNIS - che ha la missione dello Stato di certificare e controllare le sementi in Francia - si è unito alla bandiera francese per aumentare la consapevolezza della risposta dei semi alle future sfide alimentari.

Sospensioni di semi presso il padiglione francese dell'Expo di Milano

Sospensioni di semi presso il padiglione francese dell'Expo di Milano

Sfida: nutrire 9,3 miliardi di persone entro il 2050

Oggi 800 milioni di persone nel mondo, ovvero il 17% della popolazione, soffrono di malnutrizione.
Nel 2050, secondo la FAO (l'organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura), per nutrire i 9,7 miliardi di persone che popoleranno il pianeta, sarà necessario aumentare la produzione di cibo e conseguentemente quella dei cereali del 70%. E questo, senza la possibile estensione di superfici sfruttabili.
Seeds può fornire una risposta a questa crescente domanda in diversi modi, come testimoniano i relatori della conferenza che il GNIS ha organizzato al padiglione francese durante l'Expo Mondiale di Milano il 15 ottobre.
Il direttore della GNIS, Patrick Pagesse, ricorda che in 40 anni la produzione è raddoppiata per raggiungere 2,4 miliardi di tonnellate senza aumentare le superfici. Il margine di manovra è ancora importante se si fa riferimento all'esempio di mais, il cereale più consumato al mondo: la sua resa è di 10 tonnellate per ettaro negli Stati Uniti, che è 5 volte più che in Africa.
Tuttavia, per fare progressi, i paesi in via di sviluppo non solo hanno bisogno di infrastrutture per distribuire anche la loro produzione.
L'attuazione delle politiche in alcuni paesi è necessaria perché mira a fornire agli agricoltori l'accesso a semi di qualità a prezzi accessibili e il più adatto allo sviluppo dell'agricoltura nel loro paese. La FAO ha pubblicato una guida che va in questa direzione.
Alcuni giorni prima della COP 21 a Parigi, le questioni climatiche sono al centro del dibattito, poiché i semi dovranno adattarsi al riscaldamento globale.

La Francia, il principale esportatore mondiale di semi

La Francia è oggi il terzo produttore di semi al mondo dopo gli Stati Uniti e la Cina, con un mercato di 3,4 miliardi di euro stimato per il 2014/2015. Il suo know-how è riconosciuto in tutto il mondo in quanto è il principale esportatore del mondo (dietro la Germania) con il 15% della superficie coltivabile. Commercializza 600 nuove varietà all'anno e dedica 300 milioni di euro alla ricerca, pari al 13% del fatturato realizzato nel 2012.
Il mercato francese è anche molto dinamico poiché ha 15 milioni di giardinieri!

Articoli Correlati Video: The CIA, Drug Trafficking and American Politics: The Political Economy of War.


Articoli Consigliati
  • I consigli su

    Verdure far crescere zucche, meloni e altri... Per crescere la sua cipolla leggere anche la tua roba per gli alberi e gli arbusti trova i tuoi trucchi per la coltivazione di alberi e arbusti... Per combattere clorosi (carenza di ferro), foglie ingialliscono, la mia la nonna stava mettendo pezzi di ferro arrugginiti, chiodi o... Ant stuff trova le tue cose per tenere lontane le formiche... Contro le formiche i gusci d'uovo duri schiaccino sulla loro strada.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 15378 +Video
  • Come fare diversi tagli del mio spezzatino di brugmansia?

    Domande di giardinaggio su come fare diverse talee del mio stufato di brugmansia? Gli esperti del giardino di EsdemGarden vi rispondonoUlteriormente

    Visualizzazioni: 5616 +Video
  • Quale animale si nasconde sotto il nome di viperina?

    Domande di giardinaggio su quale animale si nasconde sotto il nome di viperina? Gli esperti del giardino di EsdemGarden vi rispondonoUlteriormente

    Visualizzazioni: 3946 +Video
  • Come tagliare il ficus intrecciato?

    Domande di giardinaggio su come potare il ficus intrecciato? Gli esperti del giardino di EsdemGarden vi rispondonoUlteriormente

    Visualizzazioni: 1045 +Video
  • Il premio Redouté 2015, i libri che competono

    Omaggio a pierre-joseph redoute (1759-1840), pittore acquerello, il prezzo p. J. Temuta 2014 dedicò il libro di francis hallé e luc jacquet, è stato...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 2287 +Video
  • Ravanello

    Il ravanello rosa, detto anche "ravanello di tutti i mesi", è il più frequente sulle bancarelle: è apprezzato per la sua freschezza, il suo croccantezza e il suo gusto leggermente rialzato.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 17804 +Video
  • Guida per l'olio essenziale: il kit di caduta

    L'essenziale per passare la caduta.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 5962 +Video
  • Le cose su
  • Night Day 2015, 10 ottobre
  • I consigli su
  • Come scegliere e utilizzare buoni fertilizzanti naturali
  • Posso piantare bulbi fioriti primaverili ai piedi degli alberi da frutto?
  • Le foglie delle ortensie sono punteggiate da piccole scaglie bianche. Cos'è?
  • Olio di calendula, erba di San Giovanni, arnica: fai da te!
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento