Companion plants

La coltivazione associata, basata sul principio delle piante complementari, è parte delle basi del giardinaggio biologico. Dall'osservazione dei giardinieri, ma anche da quella dei botanici, è stata stabilita la seguente osservazione: le piante si influenzano a vicenda. Soffermiamoci per qualche istante sul potere delle piante e sull'utilità di questa conoscenza per il giardiniere.

Companion plants

In Questo Articolo:

Il potere delle piante

Margherite nell'orto

Benefico: calendule nell'orto

Una pianta chiamata "compagno" è un fiore, vegetale o addirittura un aromatico che promuoverà o disturbare lo sviluppo dei suoi vicini per la sua capacità di stimolare la crescita o, al contrario, di inibire, per mettere in fuga alcuni predatori o ancora per attirare ausiliari. Sebbene alcune di queste reazioni possano essere spiegate dalle sostanze emesse da alcune piante (odori, gas, acidi, ecc.), Molte altre rimangono misteriose.

Ciò che si può dire, senza correre afoul della comunità scientifica, che la diversità nel giardino è dirompente per parassiti e predatori di ogni genere che sono stati poi lottando per navigare. Non esitare a variare le piantagioni e fai le tue esperienze!

In pratica

Praticare le colture associate implica mettere una pianta "benefica" vicino a una pianta "potenzialmente in pericolo". L'ambientazione in prossimità può essere organizzata nell'orto o nel giardino in vari modi:

Orto quadrato

Orto quadrato

  • In un orto "classico", organizza le colture in linee anziché in tavole, sostituendo file di verdure diverse
  • Interleave diverse piante di ortaggi (o fiori) sulla stessa linea.
  • Fai un quadrato di orto; le verdure sono naturalmente varie e molto vicine l'una all'altra.
  • Fiorisce lungo i confini dell'orto e degli spazi aperti del giardino, con vari mieli e piante aromatiche
  • Pianta o semina alberi e arbusti.

Fiori e aromatici

Le associazioni più antiche, e nessuno si contesta, sono quelle di verdure con fiori. Tra questi, i più conosciuti e più utilizzati sono naturalmente la calendula e la calendula. Le radici di queste piante secernono una sostanza nematocida (nematodi uccidere) e insetticidi, mentre l'odore delle foglie di calendula respinge aleurodidi, afidi e coleotteri delle pulci ed i fiori di calendula attirare sirfidi, i larve che mangiano afidi.

aneto

aneto

Altre piante complementari essenziali: aromatici. Le specie che rilasciano hanno un forte potere repulsivo nei confronti di molti parassiti e si mescolano con gli odori attraenti di "dispensa" di verdure. Questo è sufficiente per far girare un sacco di afidi e formiche in cerchio.

Tra i compagni aromatici, la famiglia delle Ombrellifere o Apiaceae (molto apprezzata dagli ausiliari foraggiatori) è ben rappresentata. negli esempi sono aneto, buon repellente contro gli afidi, ma anche stimolatore della crescita per i cetrioli o coriandolo che mette al volo carota.

L'elenco dei fiori buoni è lungo: salvia, artemisia, basilico, lavanda, melissa, strada... fai la tua scelta!

La compagnia delle verdure

Meno noto dell'associazione verdure-fiori, c'è l'associazione verdure-verdure. La famiglia più famosa come repellente è quella di alliums (aglio, cipolla, erba cipollina), l'odore tende a rimuovere molti parassiti. A loro viene anche attribuito il potere di proteggere le fragole dalla muffa grigia e dai pomodori e dalle patate muffa. Aglio e cipolla lavorerebbero anche contro la bolla di pesca e l'erba cipollina proteggerà le mele dalla crosta e dal cancro. Ecco alcune promesse interessanti da controllare!

Ma le combinazioni più sorprendenti sono quelli in cui ci sono scambi reciproci: è il caso tra la carota e il porro (rotte carota volano porro porro, mentre lontano la carota volo) o addirittura tra il sedano e il cavolo; in effetti, se il bruco di rootworm di cavolo non ama l'odore del sedano, il cavolo protegge il sedano dalla malattia delle macchie marroni. Inoltre, sembra che la loro associazione consenta loro di sfruttare meglio le sostanze nutritive disponibili nel terreno e di conseguenza di svilupparsi meglio.

Questi sono ovviamente solo alcuni esempi tra gli altri; per ulteriori suggerimenti su associazioni favorevoli o ostili nel giardino, controlla "Verdure: buoni vicini"

Sapere

  • Le verdure della famiglia dei gigli e quelle della famiglia delle leguminose non si apprezzano a vicenda
  • La carota non ama se stessa, proprio come il cavolo non ama gli altri membri della sua famiglia (crucifere)
  • Poche verdure come il crescione, eccetto fragole, pomodori e ravanelli.

Leggi anche: I 10 comandamenti del giardiniere che ascoltano la natura

Articoli Correlati Video: Why I Don't Promote Companion Planting.


Articoli Consigliati
  • Bulbi d'autunno

    L'estate è finita bene, ma la stagione della fioritura continua valorosamente con i bulbi autunnali. Ecco una piccola selezione che ti permetterà di mettere la felicità nel tuo giardino nel momento in cui le foglie iniziano a cadere!Ulteriormente

    Visualizzazioni: 12547 +Video
  • Cactus di semina

    Se ti piacciono i cactus, puoi provare una semina di queste piante originali. La crescita del cactus è lenta, quindi devi essere paziente, ma i semi germinano in poche settimane e la semina non è così difficile.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 14157 +Video
  • Pacciamatura di pacciame vegetale botanico

    Botanic lancia una confezione originale e pratica di pacciamatura vegetale in granuli. L'idea è interessante; peccato che il costo sia proibitivo...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 19008 +Video
  • Massette, Typha

    Typha o tifa: una pianta di terreno umido o acquatico, da piantare attorno allo stagno o al laghetto. Suggerimenti per la coltivazione, specie e varietà.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 438 +Video
  • Cultura dello stivale di paglia

    Coltivazione su balle di paglia: installazione, messa a dimora, vantaggi e svantaggi di questa tecnica di coltivazione.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 9086 +Video
  • Inizia un orto in 1/4 di piazza

    Basta un piccolo pezzo di giardino per coltivare alcune verdure. Con l'orto nelle piazze, puoi divertirti in modo rapido e semplice, senza entrare nel grande giardinaggio! Ecco i principi principali...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 10068 +Video
  • Il braciere

    Il braciere è un'attrezzatura molto piacevole in giardino: consente, a seconda dei modelli, di riscaldare esteticamente una terrazza, illuminare un arredo da giardino o il bordo di una piscina durante una festa o anche per cucinare.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 12531 +Video
  • Eranthis hyemalis, aconito invernale
  • Il prato in 15 domande
  • I benefici della cannella
  • Trattare e prevenire pulci e zecche sul gatto
  • Il giardino di Balata in Martinica (97)
  • Festive Wreath (continua)
  • Cosa piantare in un giardino ventoso?
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento