Consolida

La grande consolida è una pianta selvatica che merita un piccolo spazio nei nostri giardini. Coltivato come pianta vegetale, come fertilizzante vegetale o come pianta medicinale, ha molti vantaggi e richiede una manutenzione minima.

Consolida

In Questo Articolo:

Una pianta selvatica da scoprire

consolida

La grande consolida maggiore (o consolida maggiore o consolida comune), Symphytum officinalis, è una pianta erbacea perenne della famiglia Boraginaceae, a cui appartiene anche la borragine. Le sue grandi foglie lanceolate, folte e pelose, gli hanno valso il soprannome di orecchie d'asino o lingua di mucca. La grande consolida può raggiungere gli 80 cm di altezza e formare forti ciuffi. Molto robusto, sviluppa radici profonde in grado di scendere fino a 1,80 m sotto la superficie del terreno. I suoi fiori a forma di campana, il cui colore varia dal bianco al malva, sbocciano durante l'estate.

Perché invitare consolida al giardino?

La consolida cresce allo stato selvatico, dove apprezza le zone umide, come ruscelli, bordi di fossati o bordi di legno. È anche comune in tutta Europa, ad eccezione delle regioni mediterranee.

Una pianta compagna senza pretese

È interessante fare un posto in orto, in primo luogo perché è un vero pianta fertilizzante (arricchimento del suolo di minerali ed oligoelementi, preparazione stallatico consolida -che è anche un attivatore compost naturale ed economico), ma anche perché fa parte delle piante del miele: i suoi fiori hanno un forte potenziale nettarifero, utile per attirare gli insetti impollinatori e nutrire le api.

Virtù medicinali

La consolida maggiore è conosciuta fin dall'antichità come pianta medicinale. È stato quindi ampiamente utilizzato per promuovere la guarigione delle ferite e il consolidamento delle fratture, per trattare distorsioni e contusioni, o per alleviare il dolore articolare e muscolare. Le foglie e le radici della pianta contengono allantoina, una sostanza in grado di stimolare la moltiplicazione cellulare.

Interessi gastronomici e nutrizionali

La consolida maggiore è una pianta a volte classificata come vegetale dimenticata. Foglie e radici sono commestibili; e sebbene l'interesse del gusto delle radici non sia sempre unanime, le foglie, d'altra parte, sono conosciute per il loro sapore che ricorda il pesce. Le foglie di consolida sono anche ricche di proteine, vitamina B12 (che spesso manca nei vegetariani), silice e potassio. Si noti tuttavia che la consolida maggiore (e in particolare le sue radici) contiene alcaloidi, pirrolizidine, che sono tossici per il fegato in caso di consumo giornaliero e prolungato.

Cuocere la consolida maggiore

Le foglie giovani e tenere possono essere gustate come insalata, da sole o mescolate con un misticanza di giovani germogli. Un po 'più vecchi, cucinano come gli spinaci, aggiungono zuppe, torte salate, frittelle o ripieni. Anche i gambi e le costole delle foglie grandi possono essere cucinati e mangiati come cardi o costole di bietola. Provate anche le foglie impanate o fritte (una volta ricoperte di pasta ciambella): assomigliano a stringhe di suola, sia per gli occhi che per il palato.

cultura

La cultura del consolida è semplice: questa pianta robusta richiede poca cura. La semina dei semi avviene dalla primavera all'estate; lasciare tra 50 e 70 cm di distanza tra due piedi, perché la pianta cresce di anno in anno. Un terreno profondo, ricco e umido sarà particolarmente favorevole per lui. L'acqua in caso di forte calore, e solo durante i primi due anni (quindi, le radici in profondità sono in grado di raccogliere acque profonde). Per uso culinario, raccogliere le foglie preferibilmente in primavera: più avanti nella stagione, possono essere amari.

Articoli Correlati Video: Consolida maggiore @ Fiori e piante della montagna bellunese 17.04.2013.


Articoli Consigliati
  • I consigli su
  • Protezione invernale dello spezzatino lasciato fuori
  • I trucchi su
  • Funghi
  • Come rifiorire un cactus natalizio (Schlumbergera) alla fine dell'anno?
  • Compro il mio compost, ma posso arricchirlo con ortiche, equiseti o felci schiacciate?
  • I consigli su
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento