Ribes nero

Il ribes nero, il frutto del cassissier, fa parte di ciò che chiamiamo bacche rosse. Questa piccola bacca luminosa e succosa, molto aromatica, è una delle stelle delle bacche raccolte in giardino durante l'estate.

Ribes nero

In Questo Articolo:

Origine e storia

Bacche di ribes nero

Il cassissier (Ribes nigrumo cespuglio di ribes nero) è un piccolo arbusto originario dell'Europa settentrionale, orientale e centrale, cioè regioni temperate fredde. È anche in climi relativamente freddi che gli piacciono di più: ancora oggi sono Russia, Polonia, Paesi Bassi, Regno Unito, Germania e Belgio che a sono i più grandi produttori. In Francia, il ribes nero viene coltivato anche in Rodano-Alpi, nella Valle della Loira e in Borgogna.

In Francia, il ribes nero sembra essere stato conosciuto dal XII secolo: è menzionato negli scritti di Hildegarde de Bingen. La baia è probabilmente coltivata nel nostro paese dal 16° secolo. Sono soprattutto le foglie ad essere ricercate per le loro proprietà anti-reumatiche. Nel diciottesimo, la maggior parte dei giardini ha un cassissier. Nel 1841, a Digione, la casa inventa la crema di cassis: è l'inizio della celebrità per questo frutto che diventa di moda, soprattutto per la preparazione del kir.

Vantaggi nutrizionali

Il ribes nero è un frutto con molti benefici per la salute. In primo luogo, v'è relativamente poco zucchero (10 g per 100 g di carboidrati, compresa la pesca), e moderatamente calorico (100g 50kCal, circa quanto pere o ananas). Quindi è ricco di fibre insolubili e solubili (7 g per 100 g), vitamina C e sali minerali (soprattutto ferro, ma anche potassio e magnesio). È anche una fonte di vitamina E e oligoelementi (cobalto, selenio, cromo...). Infine, è altamente antiossidante, grazie ai suoi livelli di vitamine C ed E, ma anche grazie alla presenza di carotenoidi e polifenoli (oxoflavonoidi e antociani).

Raccolta e conservazione

Per il ribes nero, la stagione inizia a luglio e può, a seconda della varietà, estendersi fino a settembre. Fresco, si trova raramente nei mercati e il modo migliore per gustarlo è avere un piede nel tuo giardino. Raccoglila a piena maturazione, in modo che le bacche abbiano il tempo di sviluppare i loro aromi e di caricare lo zucchero (raccolto prematuramente, il ribes nero è molto acido). Mangiatelo subito dopo averlo raccolto o congelato (bacche diraspate, lavate, essiccate e insaccate).

Cassis (ramo)

degustazione

Il ribes nero - il frutto rosso più scuro - può essere usato fresco o scongelato, in charlottes, sorbetti, macedonie o torte. Consente inoltre di preparare coulis, sciroppi e marmellate (il ribes nero, molto ricco di pectina, facilita la presa di gelatine di frutta rossa).

varietà

  • 'Black Burgundy': frutto grande, molto profumato;
  • 'Black Down': grande frutto, succoso;
  • 'Tenah Royal of Naples': frutto grande, aromatico;
  • 'Andega': frutto medio, aspro, per sciroppi e marmellate;
  • 'Wellington': frutto grande, fragrante;
  • 'Boskoop Giant': piccante e profumato...

Per leggere anche:

  • Foglio di cultura del cassissier
  • Berry in giardino

Articoli Correlati Video: Ribes Nero - Proprietà & Benefici.


Articoli Consigliati
  • Quando dovrei mettere il letame?
  • Come faccio a sapere se un compost è abbastanza maturo da usare?
  • I consigli su
  • Sedano rave
  • Cetriolo: leggero e rinfrescante
  • La mia azalea del Giappone è ricoperta da una polvere bianca, come curarla?
  • Haloragidaceae / Haloragaceae
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento