Uccello del paradiso bianco, Strellitea arborea


Uccello del paradiso bianco, Strellitea arborea

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Strelitzia Nicolai

famiglia: Strelitziacées

origine: Sud Africa

Periodo di fioritura: inverno e primavera

Colore del fiore: bianco

Tipo di impianto: perenne

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: persistente

altezza: fino a 10m in natura 1,5 a 2 m in una pentola

Pianta e coltiva

robustezza: rustico in regioni con climi miti, da coltivare in tini altrove

esposizione: sole

Tipo di terreno: ricco e drenato, in una pentola: mix di terreno giardino, sabbia e terriccio

Acidità del suolo: neutro

Umidità del suolo: normale

utilizzare: bac isolato

Piantare, in vaso: primavera

Metodo di moltiplicazione: semina a 20° C (da 3 a 5 anni prima della prima fioritura), scartare la divisione

Malattie e parassiti: cocciniglie

Strelitzia nicolai in fiore

Uccello del paradiso bianco, Strelitzia nicolai

Strelitzia Nicolai è un parente stretto di Strelitzia reginae, l'uccello del paradiso. Si tratta di una pianta perenne molto alto, dal momento che nel suo ambiente originale che può raggiungere i 10 metri di altezza. Emette diversi tronchi di grandi dimensioni, lunga e sottile, la cui parte superiore è ornato con grandi foglie larghe distici (due file sulle righe), la struttura di cuoio, come, scambiandolo, a quelli di banana.

come Strelitzia reginae, Strelitzia Nicolai abbagliato dalla sua straordinaria fioritura. L'aumento nelle ascelle delle foglie, grandi brattee membranose grigio violaceo si lasciò sfuggire un fiore cyme con lunghi sepali bianchi e petali blu (lingua). Il set non è senza ricordarci le teste di uccelli esotici.

Una pianta esotica

Strelitzia Nicolai è originario di Cape Province, in Sudafrica. Se, in Costa Azzurra, può essere coltivata nel terreno, ovunque si consiglia di installarlo in una pentola. Infatti, è una pianta che supporta gélive non discendente da temperature inferiori a -2° C, ma a volte, in un breve periodo.

Tuttavia, se si installa Strelitzia Nicolai in un contenitore, non aspettarti di ottenere una pianta che non superi i 2 metri di altezza.

In ogni caso, lo trattano come un adulto, un'esposizione soleggiata e un terreno ricco e ben drenato. Va ricordato che proviene da una regione con inverni secchi; la sua radice potrebbe soffrire di umidità in eccesso.

I giovani soggetti, nel frattempo, devono essere protetti dai raggi del sole con una leggera ombra.

Una volta installato, Strelitzia Nicolai non richiede annaffiature speciali, ad eccezione di quelle coltivate in vaso.

Con l'avvicinarsi dell'inverno, proteggerli dal gelo.

moltiplicare strelitzia Nicolai

Strelitzia Nicolai produce scarti dai suoi rizomi. È quindi facile moltiplicare prendendo questi scatti.

Anche la semina è possibile. Per questo, procedere a caldo, con una temperatura tra 20 e 25° C. Dopo aver lasciato un giorno di immergere i semi in acqua tiepida, fare le vostre piantine in un mix ben drenante (più terreno sabbioso e torba).

Aspetta almeno tre anni per vedere il tuo fiore sbocciare Strelitzia Nicolai.

Lo sapevi?

Il nome deriva dal nome della regina Strelitzia Charlotte di Mecklenburg-Strelitz, moglie di re Giorgio III (1738-1820).

Specie e varietà di Strelitzia

Questo genere include 5 specie
- strelitzia Nicolai è la specie tipo comune
- Strelitzia nicolai alba, la strelitzia bianca è una specie molto vicina con fiori bianchi

Articoli Correlati Video: .


Articoli Consigliati
  • Chenopodiaceae / Chenopodiaceae

    La famiglia chenopodiaceae è una famiglia di piante dicotiledoni che comprende 1400 specie distribuite in cento generi. Nella classificazione filogenetica questa famiglia non è valida e i suoi generi sono incorporati nella famiglia delle amaranthaceae.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1183 +Video
  • Iris siberiano

    Iris sibirica, l'iris siberiano è un appartamento perenne della famiglia delle iridacee. Sebbene sia chiamata iris siberiana, questa specie è ampiamente diffusa dall'europa all'asia. È sotto protezione nelle poche località naturali...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7971 +Video
  • Salice piangente di Marsault

    Il salice piangente, il salix caprea "kilmarnock" latino o salix caprea "pendula" è un'adorabile forma orticola di salice appartenente alla famiglia delle salicaceae. La palude del salice botanico è un albero piuttosto piccolo diffuso in europa e in asia, una specie...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8459 +Video
  • Zenzero epifita

    Di dimensioni ridotte rispetto ad altri gingembers, lo zenzero epifita cresce un po 'come un'orchidea di clima caldo: la sua coltivazione è abbastanza facile.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7825 +Video
  • Evening Primrose, Oenothera biennale giardiniere Ham, asini Erbe

    Enotera, enotera, è una pianta erbacea della famiglia onagraceae. Originaria del nord america, enotera è stato introdotto in europa nel 17° secolo, e si diffuse da europa e asia. L'enagra primaverile biennale è...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7726 +Video
  • Pensiero selvaggio, pensiero tricolore

    Molto diffusa, questa viola selvatica è anche molto variabile e talvolta classificata in sottospecie.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8677 +Video
  • Amaranthaceae / Amaranthaceae

    La famiglia amaranthaceae è una famiglia di piante dicotiledoni che comprende più di 800 specie distribuite in circa 75 generi. Sono arbusti o piante erbacee, dal temperato al tropicale, diffuse.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 19299 +Video
  • Tiarelle cordifolia © e
  • Barbabietola rossa
  • Cyclamen europeo, Cyclamen viola, Cyclamen comune, pagnotta dei maiali
  • Oxalidaceae / Oxalidaceae
  • Morel agrodolce
  • Nemesia, Specchio degli Elfi
  • Vanillier (vaniglia)
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati