Orso all'aglio, aglio selvatico, aglio a foglia larga


Orso all'aglio, aglio selvatico, aglio a foglia larga

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Allium ursinum

famiglia: Amaryllidaceae

origine: Europa e Asia

Periodo di fioritura: da maggio a giugno

Colore del fiore: bianco

Tipo di impianto: bulbo, pianta nativa

Tipo di vegetazione: persistente

Tipo di fogliame: obsoleto

altezza: da 20 a 50 cm

tossicità: commestibile

Pianta e coltiva

robustezza: molto rustico, -34° C

esposizione: sole a mezz'ombra

Tipo di terreno: ricco di humus, sottobosco

Acidità del suolo: da neutrale a basico

Umidità del suolo: da fresco a umido

utilizzare: massiccia, sottobosco, orto, pianta culinaria, pianta medicinale, permacultura

Piantare, in vaso: era

Metodo di moltiplicazione: semina a luglio dopo la raccolta dei semi, divisione dei cespi dopo avvizzimento delle foglie

Formato: possibilmente rimuovere le teste dehorned

Malattie e parassiti: resistenti alle malattie

Orso d'aglio, aglio selvatico, aglio a foglia larga, ursinum di allium

Aglio selvatico, Allium ursinum, è un piccolo aglio nativo, una pianta bulbosa appartenente alla famiglia delle Liliaceae. Ben noto per le sue proprietà medicinali e soprattutto come cibo e condimento, l'aglio selvatico, ampiamente distribuito in Europa e nell'Asia settentrionale, viene raccolto ogni anno dagli intenditori. Allium ursinum può anche essere un'ottima pianta coltivata, sia decorativa che alimentare.

Descrizione dell'aglio selvatico

Questa descrizione è importante per evitare di confondere l'aglio selvatico con altre piante durante la raccolta.

Allium ursinum è una pianta alta di 30 a 45 cm. Ha una lampadina stretta e allungata, 1 cm di spessore e 3 a 4 cm di altezza, protetta da un'unica scala. Questo bulbo profondamente sepolto di solito sviluppa 3 lunghe foglie picciolate che sembrano emergere dal terreno indipendentemente l'una dall'altra. Il loro picciolo è piatto da un lato e arrotondato dall'altro, ha due angoli. La lama è lanceolata ovale, piatta e piuttosto morbida al tatto. Questa pianta ha un odore forte e fragrante. Allium ursinum di solito forma colonie.

I fiori sbocciano a maggio e giugno su uno stelo rigido con due angoli sporgenti. Un'ombrella di circa 5-6 cm contiene da 10 a 20 piccoli fiori bianchi a forma di stella. Un gruppo di aglio selvatico forma una fioritura leggera e interessante. I fiori sono visitati dagli insetti, quindi frutta in molti semi che sono disseminati dalle formiche.

Ciclo vegetativo di aglio selvatico: le foglie escono dal terreno all'inizio di gennaio, fiorisce a maggio, fruttifica tra giugno e luglio, poi entra nel riposo e scompare del tutto. Le lampadine riavviano lo sviluppo delle radici da settembre.

Attenzione a raccogliere foglie di aglio selvatico

Per i non sofisticati, i fogli diAllium ursinum può essere confuso con quelli del mughetto, nel giardino così come nei boschi, perché gli piacciono quasi le stesse condizioni di vita. Lily of the valley è una pianta molto tossica. Per raccogliere in modo sicuro, le foglie dell'aglio degli orsi vengono raccolte, una per una, toccando il picciolo fino al livello in cui esce dal terreno. Quindi controlli sempre che il foglio sia singolo e non due (come nel mughetto) o rosette (come in colchico), e la forma del peziolo al tatto.

Come far crescere l'aglio selvatico?

Allium ursinum cresce naturalmente nei boschi più o meno profondamente ombreggiati, su terreni neutri o molto basici. Caratterizza un mezzo che rimane fresco, sia a livello della terra e dell'atmosfera, sia ricco di azoto.

È, tuttavia, tollerante e facilmente coltivabile in giardino. Se la freschezza è insufficiente, l'esposizione più solare, sarà più piccola e meno vigorosa, ma si adatterà.

Se le condizioni sono soddisfatte, cresce rapidamente e si moltiplica per divisione e per semina spontanea. Alcuni giardinieri preferiscono quindi tagliare le teste des-cornute per evitare la semina selvatica.

È piantato o trapiantato in luglio e agosto, quando i bulbi sono dormienti. Le piante in verde, vendute in vaso in primavera, saranno collocate nel terreno senza disturbare le loro radici.

Uso di aglio selvatico

L'intera pianta è commestibile, le foglie hanno un sapore dolce e delicato di aglio, tanto più interessante in quanto questo aglio fresco è disponibile alla fine dell'inverno. I fiori, i baccelli e i bulbi sono più pungenti.

L'aglio selvatico è depurativo, vermifugo, anticolesterolo e ha molte altre proprietà medicinali, proprio come l'aglio coltivato.

Alcune idee di ricette

Una ricetta semplice: In una grande ciotola, crema di formaggio di mucca o di capra, con tre foglie di aglio tritato, sale e pepe, mescolare bene, è un piacere.

L'aglio è ricco di vitamina C, ha magnesio, ferro, purifica il sangue, aiuta la digestione, abbassa la pressione sanguigna e previene l'arteriosclerosi, è worming e purificazione, in qualche modo, c è una pianta benefica per la salute.

Conservazione dell'aglio selvatico: tritare 100 grammi di foglie con 1 cucchiaino di sale e 10 cl di olio d'oliva, mescolare e mettere in un vasetto e riempire d'olio, fresco.

È inoltre possibile effettuare il burro aglio, 100 grammi di foglie tritate finemente, mescolate con 500 grammi di burro ammorbidito e il sale, mescolando tutto, fare le porzioni e congelare. Puoi semplicemente congelare le foglie tritate.

Lo sapevi?

Gli orsi dell'aglio sono una vecchia pianta, abbiamo trovato il polline negli scavi preistorici.

Specie e varietà di Allium

Il genere comprende più di 700 specie

  • Allium ursinum, il tipo di specie

Articoli Correlati Video: .


Articoli Consigliati
  • Adoxaceae (precedentemente Caprifoliaceae) / Adoxaceae

    La famiglia adoxaceae è una famiglia di piante dicotiledoni che comprende da 3 a 5 generi. Sono arbusti o piccole piante erbacee rizomatose di sottobosco temperato. La classificazione filogenetica la mosse per la prima volta tra le famiglie assegnate direttamente al...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 310 +Video
  • Pianta delle tartarughe, piede di elefante

    Dal caudice della pianta della tartaruga, emergono viti lunghe e ramificate, volubili con foglie a forma di cuore di un bel verde. Il set è molto estetico.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8326 +Video
  • Patata dolce

    La patata dolce non è della famiglia delle patate. È un ipomea e, come tutta l'ipomoea (ci sono circa 500 specie), forma una liana molto volubile. I suoi numerosi steli lunghi, coperti da una fitta vegetazione, possono strisciare sul terreno per 5 metri, o...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8548 +Video
  • Aerium tabuliforme

    Aeonium tabuliforme è una pianta succulenta della famiglia delle crassulaceae. Questo aeonium molto piatto e molto largo è originario delle isole canarie: spesso cresce verticalmente sulle scogliere vulcaniche. Questo bellissimo aeonium è facilmente coltivabile come pianta all'interno, lesâ € |Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1298 +Video
  • Molène blattaire, erbe con falene, Bouillon mitier

    Poco usato nei giardini di piacere, il mullein blattaire, abbastanza vicino al verbasco della fenicia, mostra un'affascinante fioritura. Come molte piante biennali, una volta introdotto nel giardino, è una pianta che si gestisce da sola.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1287 +Video
  • Gingenbre Kahili, Longose

    Hedychium gardnerianum, kahili zinger o longose ​​è una pianta erbacea rizomatosa della famiglia delle zingiberaceae, come lo zenzero. Questa specie, sicuramente la più coltivata al mondo, è originaria del nepal, dell'himalaya e del bhutan. Cresce nel...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 326 +Video
  • Ceanothe, Lilla della California

    Il blu porta freschezza e serenità a casa, proprio come in giardino. Blu pallido, blu tenero, lucido o brillante, gli oceanici ci offrono la loro abbondante fioritura. I fiori sono raggruppati in bellissimi grappoli e appaiono sui ramoscelli di un anno, in primavera o in estate, a seconda...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7495 +Video
  • Garofano, Garofano di garofano, Garofano comune
  • Pimento
  • Ephemera della Virginia
  • Timo serpolet couché, Timo presto
  • Malvaceae / Malvaceae
  • Dorso nero, Prunelier, Abete rosso, Cespuglio nero, Pelossier, Fourdinier
  • Ortensia pelosa, ortensia grezza, ortensia grezza
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati